Home Calcio Altra prova convincente della Vigor Lamezia

Altra prova convincente della Vigor Lamezia

6 min. di lettura
0
0

Davanti al proprio pubblico, finalmente nel proprio stadio la Vigor Lamezia supera il Capo Vaticano. Cambiano ancora gli undici titolari di mister Perrone a causa di altri infortuni, ma fortunatamente a non cambiare è il risultato. Altra prova di carattere ed esperienza per i biancoverdi bravi a reggere la pressione degli avversari, a mantenere sempre i nervi saldi e a colpire al momento giusto.

VIGOR LAMEZIA: Nascardi, Scalise (06), Costanzo (04), Calomino, Gallo C., Mascaro, Foderaro M. (10’st Salerno), Covello (04), Percia Montani, Gullo (44’st Talarico 03), Bernardi (44’st Chirico ’06). A disp. Brasesco (04), Ianni, Michienzi, Curcio (04), Pisano,, Foderaro G., All. Perrone
CAPO VATICANO: Piccolo, Rombola E. (04), Gaetano (42’st D’amico) , La Torre (03), Sangare, Filardo, La Rosa (04) (14’st Furchi (03), Baroni, Tripodi, Amante, Pugliese A disp. Mazzitelli (05), Castagna (05), Carra, Rombola F., Russo (04), Morales, Jeng. All. Surace
Arbitro: Giovanni Graziano Condito di Catanzaro. Assistenti: Vladimir Giovanni Renda di Catanzaro e Daniele Milone di Taurianova
Reti: 37’Foderaro M. su rig. 41’st Bernardi su rig. 46’st Percia Montani
Note: Espulso Rombola E. per doppia ammonizione al 30’st Ammoniti: Gullo. Scalise, Calomino, Baroni, Mascaro, Gaetano, Tripodi, FIlardo
Angoli: 1-5 Rec. 1 ’pt – 5’’st

PRIMO TEMPO
8’ Punizione defilata di Gaetano che scavalca Nascardi, palla a La Rosa che sotto porta a botta sicura colpisce il palo
24’ cross di Costanzo, colpo di testa di Mascaro di poco alto
27’ Bernardi entra in area, la mette al centro ma il portiere ospite anticipa gli attaccanti biancoverdi.
31’serie di batti e ribatti, la palla arriva a Baroni che colpisce di testa troppo debolmente per impensierire Nascardi.
36’ Gaetano stende Bernardi in area. Calcio di rigore, trasformato da capitan Foderaro per il vantaggio biancoverde
SECONDO TEMPO
2’ Tripodi tutto solo entra in area, bravo Nascardi a chiudergli lo specchio della porta
5’punizione di Foderaro M, colpo di testa di Percia Montani, la difesa neroverde manda in angolo
8’rasoterra di Amante che lambisce il palo alla destra di Nascardi
15’ Covello allunga per Percia Montani che in area tenta la rovesciata, di poco a lato
30’ Bernardi sempre protagonista. Rombola E. lo ferma irregolarmente a centrocampo, doppio giallo e rientro anticipato per il difensore ospite
33’ semirovesciata di FIlardo, reattivo Nascardi ad alzare sulla traversa
39’ si invola Percia Montani entra in area, ma spreca incredibilmente tirando addosso al portiere, la palla resta in area, giunge il solito Bernardi che viene steso. Altro calcio di rigore procurato dall’attaccante biancoverde che questa volta si appresta anche a tirare dagli undici metri realizzando il doppio vantaggio per la squadra di casa
44’ insidioso tentativo del neo entrato D’Amico, palla deviata in angolo
46’ perfetto cross di Scalise per Percia Montani che di testa realizza il definitivo 3-0

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Il Melicucco e mister Tuoto si separano

Il Melicucco calcio comunica di aver raggiunto l’intesa per la risoluzione consensuale del…