Home Archivio Città di Cosenza, chiesto il ripescaggio in C1. Firmano anche Arlotta e Pagliuso

Città di Cosenza, chiesto il ripescaggio in C1. Firmano anche Arlotta e Pagliuso

5 min. di lettura
0
0
Il DG Pascuzzi e Pagliuso

L’ASD Città di Cosenza Calcio a 5 comunica che nella giornata odierna è stata depositata la domanda di ripescaggio per il Campionato Regionale di Serie C1, sulla base dei criteri fissati dal Comitato Regionale Calabria. «Era un passo obbligato – dichiara il d.g. Pascuzzi – per ripagare la fiducia del mister e dei ragazzi che hanno sposato da subito la nostra causa. Passo dopo passo stiamo procedendo spediti, grazie alla comunicazione di intenti con il presidente Fuoco ed il vicepresidente Di Ponti. Voglio inoltre rimarcare il gran lavoro del d.s. Fortino che, grazie alle indicazioni del mister, sta completando l’organico. Quella che si presenterà ai nastri di partenza del campionato sarà una squadra di caratura ma con una base giovane locale come testimoniano gli accordi raggiunti con Arlotta e Pagliuso e con altri due giovani calcettisti che verranno ufficializzati nei prossimi giorni.»
Due giovani promesse del futsal cosentino, quindi, per il Città di Cosenza: Giovanni Arlotta, classe ’96, proveniente dal Montalto/Contessa ed autore di 15 gol nella passata stagione in C2; Mario Fabiano Pagliuso, classe ’98, proveniente dalla Roglianese e Campione d’Italia con la Rappresentativa Juniores di calcio a 5 nel Torneo delle Regioni 2017.
«Siamo molto orgogliosi di far parte di questa nuova squadra – hanno affermato le due giovani promesse – Siamo consapevoli di dover crescere ed imparare molto e la società cosentina è il luogo ideale dove poterlo fare soprattutto per la presenza di mister Mendicino, di cui conosciamo le capacità ed il valore avendolo avuto come allenatore nella Rappresentativa Regionale Juniores di Calcio a 5.» Nonostante la loro giovane età, si sono già distinti la scorsa stagione nei rispettivi campionati, mettendo in mostra buone qualità tecnico-tattiche ed un ottimo spirito di sacrificio, doti essenziali per dei giovani che desiderano crescere all’interno di una società solida, quale è l’ASD Città di Cosenza Calcio a 5.
«I ragazzi, soprattutto gli under 21, sono la linfa vitale per una società – afferma il presidente Fuoco – Sono molto contento per gli arrivi di Arlotta e Pagliuso che rappresentano il presente ed il futuro della nostra squadra. Infine mi preme ringraziare tutti i ragazzi che nel tardo pomeriggio di mercoledì si sono presentati allo stage.»

Uff. stampa Città di Cosenza

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza e Promozione, la presentazione delle gare della prima giornata

Finalmente ci siamo, si torna a fare sul serio nel fine settimana con le gare della prima …