Home Archivio Coppa Italia Femminile, risultati delle gare di ritorno

Coppa Italia Femminile, risultati delle gare di ritorno

9 min. di lettura
0
0

Primi verdetti per il calcio a  femminile regionale con le gare di ritorno della Coppa Italia Femminile che si sono disputate tra sabato e domenica. Vediamo nel dettaglio tutte le partite:

spezzanoa
Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE – ATLETICO SCALEA = 8 – 1 (and. 3 – 0 a tavolino)
Marcatori: 3 Cardone, 2 Carnevale, 2 Graziadio, La Rocca (Sp)
Partita senza storia quella andata in scena a Spezzano dove la squadra di casa ha dominato in lungo ed in largo contro lo Scalea. Dopo aver vinto l’andata a tavolino le ragazze dello Spezzano si sono imposte con un sonoro 8 a 1 contro le ospiti. Primo tempo con buone trame di gioco da parte delle padroni di casa che, trascinate da un’ottima Carnevale, si portano sul risultato di 3 a 0. In rete due volte Carnevale e Graziadio. Nella ripresa ancora un monologo dello Spezzano. Ci pensa un’incontenibile Cardone a realizzare una tripletta che porta il risultato sul 6 a 0. C’è gloria ancora per Graziadio che realizza la sua personale doppietta, e per La Rocca che fissa il risultato sull’8 a 1.

G. De Marco in azione
G. De Marco in azione

SANGIOVANNESE – I GRECO CARIATI = 5 – 2 (and. 6 – 0)
Marcatori: De Marco, 2 G. Falbo, 2 A. Audia (S) – 2 Costantino (C)
Altra vittoria per la Sangiovannese che già nella gara di andata aveva messo al sicuro la qualificazione imponendosi per 6 a 0 a Cariati. partita anche questa senza storia che ha visto la Sangiovannese dettare i ritmi di gioco ed il Cariati avere una timida reazione che ha prodotto due reti sul 4 a 0 per le padroni di casa. Pronti via e la solita De Marco sblocca il risultato. Non è una gara giocata a ritmi elevati e la Sangiovannese amministra il gioco e va in rete altre due volte con una doppietta di Giada Falbo. Una rete di Audia porta il risultato sul 4 a 0, partita chiusa. Il Cariati ha una reazione e con la Costantino, doppietta per lei, riesce ad accorciare il risultato. Ci pensa ancora Antonella Audia a realizzare la quinta rete e chiudere definitivamente il match.

wsoccer
WS Catanzaro

WS CATANZARO – AC MORRONE = 3 – 4 (and. 0 – 6)
Marcatori: 2 Caputo (M), 2 Perri (M)
Bissa il successo dell’andata l’Atleti Cosenza Morrone che si impone anche a Catanzaro contro la Women Soccer e si qualifica per le semifinali di Coppa. Partita più incerta dell’andata con le catanzaresi che, malgrado lo svantaggio iniziale di due reti, sono riuscite a recuperare e pareggiare contro le brave avversarie. Da qui in poi le cosentine, trascinate dalle doppiette di Caputo e Perri hanno messo la freccia e sono riuscite ad avere la meglio delle catanzaresi. In casa giallorossa due sconfitte che devono servire come esperienza per l’imminente campionato, in casa Morrone si continua a sognare e l’ambiente si prepara per la semifinale contro il forte Vibo C5. (foto Copertina la squadra dell’AC Morrone)

futsalreggio
Futsal Reggio

FUTSAL REGGIO – VIBO C5 = 2 – 1 (and. 2 – 4)
Marcatori: Labate (R), Gatto (R) – Scicchitano (V)
Partita molto combattuta e finita con una ingiustificata rissa quella andata in scena a Reggio Calabria tra due ottime squadre che sicuramente potranno dire la loro anche in campionato. Non è bastata alla squadra di casa la vittoria finale, il Vibo approda alle semifinali in virtù di un gol in più segnato nel doppio confronto. Palazzetto gremito, segno che tutto il movimento del calcio a 5 femminile sta attirando le folle e sta salendo alla ribalta. Un primo tempo tutto da incorniciare quello del Futsal Reggio che va in vantaggio di due reti grazie a Labate e Gatto e sciupa delle nitide occasioni da rete. Il Vibo C5 accorcia con Scicchitano ed a conti fatti la sua rete risulterà decisiva. La partita si innervosisce grazie anche ad un arbitraggio ritenuto non all’altezza, soprattutto dai padroni di casa che reclamano per un incredibile calcio di rigore non assegnato. Scelte che danneggiano comunque ambedue le formazioni con il Vibo che riesce a tenere duro ed a portare a casa la qualificazione. In merito alla rissa scoppiata a fine gara condanniamo pesantemente il comportamento delle atlete, episodi del genere fanno male a tutto lo sport.

SEMIFINALI (Andata 11 / 12 – Ritorno 18 / 12)
Spezzano Albanese – Sangiovannese
AC Morrone – Vibo C5

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…