Home Calcio a 5 Coppa Italia Serie A femminile C5, Royal Lamezia ko nella gara di andata

Coppa Italia Serie A femminile C5, Royal Lamezia ko nella gara di andata

9 min. di lettura
0
0

Nell’andata del preliminare di Coppa Italia le lametine falliscono tante occasioni e vengono punite dalle avversarie per 3-1.
Dopo 6 giorni T&T Royal Lamezia e Kick Off Milano si trovano nuovamente di fronte al Palasparti, questa volta per i preliminari di accesso alle Final Eight di Coppa Italia. Royal subito pericolosa con Jokisalo che, servita ottimamente da Getulio, si trova a tu per tu col portiere ma si allunga il pallone e l’azione sfuma.
La risposta del Kick Off arriva con Lanzilotti ma Pepe blocca. Biancoverdi ancora pericolosi, su azione di Julia Ferreira la palla arriva a Laiana che si allarga e tira ma il portiere ospite è ben piazzato. Sulla ripartenza Polloni serve Stegius che prova a beffare Pepe con un pallonetto, ma il tiro è alto sopra la traversa. Il gol è nell’aria e arriva al 6’ grazie a Bortolini che ruba palla a De Sarro, si invola verso la porta e piazza un diagonale che spiazza Pepe. Pronta la reazione lametina con Julia Ferreira che serve Getulio, il suo tiro tocca l’incrocio dei pali ed esce fuori. Royal ancora vicina al gol con Julia Ferreira che intercetta un passaggio corto di Stegius e serve De Sarro che per un soffio non arriva sulla palla. La 10 lametina è scatenata, ruba ancora un pallone e serve Getulio che, anziché tirare, serve ancora la compagna che calcia sul palo esterno. Getulio prova a farsi perdonare con un bel diagonale dalla destra, ma il tiro è impreciso.
Si fa vedere nuovamente Milano in area avversaria con Lanziloti che calcia a lato. Jokisalo ruba un altro pallone e si invola verso la porta ma calcia sull’esterno della rete. Nuova occasione Royal con Laiana che dalla distanza tira ma Polloni manda in angolo. Lamezia fallisce tante occasioni, Kick Off è cinica e trova il gol del raddoppio al 13’ con Lanziloti che servita da Bortolini piazza la palla sotto le gambe di Pepe. La Royal accusa il colpo e tenta di ridurre lo svantaggio ma Jokisalo e Laiana sono imprecise. Milano è presa dall’entusiasmo e trova il terzo gol al 14’ grazie ad una grande azione di Vanelli che salta Julia Ferreira con una veronica e a tu per tu con Pepe calcia sul palo, Ghilardi riprende palla e serve ancora Vanelli che restituisce alla compagna che vince un rimpallo e insacca. Sul finire di tempo è ancora Vanelli dalla sinistra a calciare in porta ma Pepe risponde presente.
La ripresa inizia con un Getulio che mette Jokisalo davanti a Polloni, ma il tiro della finlandese è centrale. Ripartenza Royal con Julia Ferreira che si accentra e tira ma la conclusione è a lato alla destra del portiere. Kick Off non è sazia del risultato e si lancia alla ricerca del poker. Prima Vanelli chiama alla parata Pepe e poi Bovo calcia di poco a lato. Lamezia vuole accorciare le distanze e ci prova con De Sarro che per ben due volte intercetta la palla e si invola verso la porta, entrambe le conclusioni però sono alte. Kick Off non ci sta e Bortolini su passaggio di Stegius calcia con la palla non lontana dal palo alla sinistra di Pepe. Il gol della Royal arriva all’11’ grazie a Julia Ferreira che finalizza perfettamente un’azione Mantyla – Jokisalo. La squadra lametina si catapulta in avanti alla ricerca della rete che può riaccendere le speranze ma i tiri di Getulio e Laiana vengono neutralizzati da Polloni. Ci prova quindi Jokisalo ma la palla è alta sulla traversa.
Sfortunate le biancoverdi su un grande lancio di Getulio per Laiana, il tiro dell’italo-brasiliana finisce sul palo dopo una deviazione di Polloni. Un doppio liscio di De Sarro e Laiana su palla di Jokisalo mette fine alle ostilità, l’andata è appannaggio della Kick Off, ritorno in terra meneghina il 10 marzo.
Uff. stampa

T&T ROYAL LAMEZIA-KICK OFF 1-3 
T&T ROYAL LAMEZIA: Pepe, J. Ferreira, Jokisalo, Getulio, L. Ferreira, Calabrese, Aliotta, Do Amaral, Mantyla, Sorrentino, Romano, De Sarro. All. Iamunno
KICK OFF: Polloni, Bortolini, Stegius, Vanelli, Lanziloti, Donadoni, Ghilardi, Lundström, Carbone, V. Teani, Bovo, Brugnoni. All. Russo
MARCATRICI: p.t. 6’33” Bortolini (K), 13’42” Lanziloti (K), 13’54” Ghilardi (K), s.t. 11’42” J. Ferreira (L)
ARBITRI: Massimo Seminara (Palermo), Ugo Ciccarelli (Napoli) CRONO: Luca Petrillo (Catanzaro)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Serie C2, i verdetti degli spareggi promozione e retrocessione

Il Futsal Cetraro vince lo spareggio di Catanzaro su una Soccer Lab con assenza pesanti (S…