Home Calcio a 5 Coppa Italia Serie C, primo turno: risultati e marcatori delle gare di ritorno

Coppa Italia Serie C, primo turno: risultati e marcatori delle gare di ritorno

29 min. di lettura
0
0

Risultati e marcatori delle gare di ritorno del primo turno della Coppa Italia di Serie C.
(In grassetto le squadre qualificate)

1° Accoppiamento NUOVA FABRIZIO-SINCO BISIGNANO C5 (and. 4-3) 3-0
Marcatori: A. Savoia (F) D. Campana (F) A. Savoia (F)
Match di ritorno quest’oggi al Palaeventi di Rossano, dove i bianconeri esordivano dinanzi al proprio pubblico. Partita che inizia a buon ritmo, ma che dai primi minuti si capisce come sia molto tattica. È il Fabrizio ad andare inizialmente vicina al vantaggio con De Luca che fugge sulla sinistra, serve in mezzo Savoia A. che a botta sicura vede salvare la sfera da un avversario a portiere battuto. Bianconeri che continuano a provarci prima con un tiro di Cosentino che va fuori e di poco, poi con De Luca che si libera bene ma calcia alto. Risponde il Bisignano, che grazie a una buona combinazione si presenta dinanzi a Campana, ma fallisce il colpo dello 0-1. Sulla ripartenza è a sua volta è il Fabrizio a sbagliare il gol del vantaggio , con Bianco che servito da De Luca non calcia, provando a restituirla al compagno, facendo terminare sullo 0-0 il primo tempo.
La ripresa inizia sulla falsa riga del primo, con le squadre che provano a creare senza scoprirsi. La Sinco però deve vincere e inizia a premere, trovando due volte la risposta dell’attento Campana, ma la risposta dei bianconeri non si fa attendere che con Savoia A. coglie la traversa con un tiro di prima, con leggera deviazione del bravo portiere avversario. Ma la Sinco è viva, sono i biancoverdi a loro volta a cogliere il palo con un tiro in diagonale da sinistra a Campana battuto. La partita si sblocca a 10’ dalla fine, quando Savoia A., salta sulla destra un avversario e si presenta tutto solo dinanzi il portiere battendolo con un tiro di punta. Subito dopo il vantaggio il Bisignano prova col portiere di movimento a pareggiare il match, ma è la Nuova Fabrizio riesce a resistere e trova il raddoppio con Campana, che direttamente dalla sua porta trova l’incrocio dei pali, 2-0.Alla fine il 3-0 lo sigla ancora Savoia, che recupera palla a metà campo e a porta vuota sigla il più facile dei gol,3-0.Onore al Bisignano che ha disputato due ottime partite nel doppio confronto. Ora i bianconeri sfideranno al prossimo turno La sportiva Cariatese.

2° Accoppiamento REAL KRIMISA-LA SPORTIVA CARIATESE (and. 1-7) 4-5
Marcatori: 3 Ceravolo, De Bertolo (K) 2 Martino, Calabretta, Amodeo, Labonia (C)
La Cariatese vince in rimonta per 5-4, il ritorno di coppa Italia sul campo del Real Krimisa Ciro’. I primi 20’ sono da incubo per i ragazzi Cariatesi ,(orfani di mister Pirillo e sostituito dal DS Martino) con i padroni di casa in vantaggio per 3-0; (ricordiamo che all’andata finì 7-1 per la Cariatese). La squadra sembra allo sbando, tant’é che é solo grazie al grande portierone Benedetto Visciglia se lo svantaggio non è risultato ancora più grande. I krimensi iniziano a credere nella storica rimonta, ma il DS Martino chiama il Time out e mette ordine alla squadra. Entrano in campo Antonio Martino, Calabretta e Certosino, al 25’ è Antonio Martino ad accorciare le distanze su assist di certosino e 3’ dopo Antonio Calabretta porta il risultato sul 3-2. Il primo tempo si poteva chiudere sul 3-3, ma Antonio Martino ,dopo una grande giocata, (con una pirulet lascia sul posto Bastone e company) non appoggia a Certosino, preferendo un lezioso colpo di tacco intercettato dal portiere avversario. Il secondo tempo inizia con lo stesso Antonio Martino, che dopo solo 1’ completa la rimonta mettendo il risultato in parità. Girandola di cambi per la Cariatese, entra Pako Mangone, e sfiora per ben due volte il vantaggio che ovviamente non tarda ad arrivare,grazie al grande bomber Luigi Santo Amodeo che al 13’ del secondo tempo porta il risultato sul 3-4. Il Ciro’ ci riprova, ma i Cariatesi si difendono bene riuscendo anche a trovare la rete del 3-5 al 28’ con Santino Labonia. Nel finale, debutta in assoluto in prima squadra dell’ under 19, Giovanni Mangone, un premio alla sua dedizione e presenza costante agli allenamenti. Al 31’ il ciro’ accorcia le distanze portandosi sul 5-4, ma ormai la partita e’ terminata. (DS Massimo Martino)

3° Accoppiamento DOMENICO SPORT già qualificata per esclusione GUARDIA

4° Accoppiamento CITTA’ DI RENDE-LUZZI (and. 2-1) 7-2 
Marcatori: 2 Marigliano (L), Savuto, Arlotta, Vallone, Lopetrone, Lupinacci, Lucà, Caligiuri (R)
Fa il bis il Città di Rende, dopo la vittoria dell’andata arriva quella sonora del ritorno: i biancorossi si impongono 7 a 2 contro la Spadafora Caffè Coop Luzzi. Parte il quintetto di casa con Giovinazzo a protezione dei pali, Vallone ultimo uomo alle spalle di Arlotta e Metallo che indirizzano il gioco verso Lopetrone, fanno girare palla e tengono la squadra ospite schiacciata nella propria metà campo. Il Luzzi prova ad uscire di contropiede e lo fa bene ma nulla di fatto, il Rende persiste nella zona di campo avversaria poi recupera Luzzi ed interviene Giovinazzo, prima su un tiro timido poi bell’intervento su calcio d’angolo luzzese che poteva dar fastidio. Primo tiro rendese ad opera di Arlotta che finisce di poco alto sulla traversa, da qui inizia la gara di Savuto che, appena entrato, riceve un ottimo pallone dal suo capitano sulla linea laterale, il giovane 2000 controlla bene in corsa ma il suo tiro viene chiuso. Riparte subito la Luzzese e stavolta a chiudere ci pensa Vallone. Prova il tiro Lopetrone, il primo di una lunga serie ma la porta sembra stregata. Savuto mette una bella palla sul secondo palo ma non trova compagni, ci prova anche Vallone che viene parato e, su rilancio lungo del portiere ospite, uscita sicura di Giovinazzo che evita l’uno contro uno e va d’anticipo in scivolata quasi a metà campo. Lopetrone esce bene tra due avversari, tiro respinto ma sull’altro palo c’è Savuto che controlla di petto ed imbuca la prima rete del match! Qualche minuto dopo, Giovinazzo pauroso nell’uno contro uno, ben piazzato e sicuro ci mette la faccia, letteralmente. Un po’ di paura ma il vice capitano si rialza. Rende da capogiro con una bella azione corale conclusa con la traversa di Arlotta e, su rimpallo, altra parata provvidenziale del solito Giovinazzo. Coordina e detta i tempi lo schieramento biancorosso, il Luzzi impensierisce nelle ripartenze. Al 22° riceve palla Arlotta spalle alla porta, si gira e piazza un sinistro imprendibile! Ancora protagonista Giovinazzo che regala spettacolo, esce per respingere col piede e diventa un assist ben fatto per Lopetrone che colpisce di testa e palla finisce di pochissimo alta sulla traversa. Un ottimo tiro di Lopetrone e un altro paio di belle parate del numero 1, chiudono la prima parte di gioco sul 2 a 0. La ripresa non cambia trama, con il Città di Rende che fa girare palla, intercetta Luzzi ma Giovinazzo è attentissimo. Dopo appena tre minuti, arriva un pallone buono sui piedi di Vallone che, da posizione abbastanza defilata, sferra un tiro secco e preciso che Piluso non vede nemmeno arrivare e porta il parziale sul 3 a 0! Mister Boscaglia, che sostituisce mister Busa in panchina e lo fa egregiamente, dà spazio al giovanissimo Megali, classe 2004, che dice la sua in una partita ad alto ritmo. Intanto, buona azione luzzese che non trova la conclusione sperata, ma ci pensa Marigliano a riaprire i giochi: 3-1. Disattenzione in area ospite concede un tiro libero alla squadra di casa, sulla battuta Lopetrone che buca la rete e ristabilisce l’ordine: 4-1. Lupinacci ci serve un antipasto con un bolide che prende palo ed esce, poco dopo Lopetrone gli crea un assist al bacio e stavolta Lupinacci non può sbagliare, la mette dentro per il 5 a 1! Manca poco alla fine e gli arcieri non si fanno mancare niente, divertono il pubblico di casa che esulta quando Giovinazzo dalla sua porta vede Lucà dalla parte opposta, gli alza una palla perfetta che Lucà spinge di testa e trova il goal del 6 a 1! Esordio tra i pali anche per Perciavalle, autore di una bella parata quando il cronometro segna 25 minuti giocati. Biancorossi inarrestabili, palla lunga a cercare Caligiuri F. che va via in corsa sulla fascia destra e piazza il tiro con tutta la forza che ha, 7 a 1! Ultimo minuto di gioco, va a segno ancora Marigliano per la squadra ospite che, nonostante la differenza reti, gioca il tutto per tutto fino alla fine. Termina 7 a 2 la gara di ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia regionale, ottima prova del Città di Rende che ne porta a casa due su due e, stavolta, lo fa in casa davanti al suo folto e partecipe pubblico.

5° Accoppiamento GIOVE-BFB ROVITO (and. 3-4) 4-5
Marcatori: Aut. V. Sacco, 2 Riconosciuto, Mosciaro, Pantusa (R) 2 Occhiuto, C. Sacco, Bruno (G)
6° Accoppiamento CITTA’ DI FIORE-FUTSAL MORELLI (and. 5-1) 6-1
Marcatori: Silipo (CF) G: Scigliano (CF) Simari (CF) 2 De Marco (CF) P. Scigliano (CF) Guagliano (M)
7° Accoppiamento PANTERE NERE CATANZARO-FUTSAL KROTON (and. 1-1) 3-4
Marcatori: Nocera rig., Primerano, Marasca (PN) 2 Le Rose, Scaletti, Ciordo (FK)
8° Accoppiamento BLINGINK SOVERATO-CITTA’ DI CATANZARO (and. 2-1) 6-1
Marcatori: 2 M. Capicotto (S) Caliò (CZ) Cimino (S) Pastori (S) Frustace (S) A. Capicotto (S)

9° Accoppiamento FUTSAL CLUB FILADELFIA-FUTSAL FORTUNA (and. 2-1) 5-2
Marcatori: 2 Catanzaro, 2 De Cario, F. Panzarella (FCF) Starace, Poggi (FF)
Grande vittoria per i ragazzi di Mister Rondinelli che, nonostante le assenze importanti, portano a casa la vittoria con conseguente passaggio del turno in Coppa Italia. Prima parte di gara che vede i leoni aggressivi, propositivi e dinamici: Arriva il vantaggio al sesto minuto con Catanzaro che di sinistro è bravo a sfruttare una ribattuta del portiere ospite insaccando così per l’1 a 0. Continua il pressing locale e dopo 4 minuti arriva il raddoppio: De cario salta un avversario, si accentra e col sinistro infila in buca d’angolo. È 2 a 0 per i ragazzi di Mister Rondinelli a 10 minuti dal fischio d’inizio. Cala il ritmo per quest’ultimi e vengono fuori gli ospiti che al 16esimo accorciano le distanze con Starace dal limite, con il pallone che s’insacca dopo una serie di rimpalli ed aver baciato il palo. È una segnatura che carica il futsal Fortuna che si butta in avanti alla ricerca del pareggio, trovandosi però difronte un fantastico Valia che con 3 super interventi dal 18esimo al 25esimo, tiene a galla i suoi ed evita il pareggio. Termina quindi 2 a 1 la prima frazione.
Secondo tempo che inizia come il primo: i leoni attaccano e trovano subito il gol del 3 a 1, sempre con De cario che stavolta di destro dalla distanza spacca il sette e buca Pulera. Non mollano gli ospiti che trovano subito dopo la seconda marcatura, grazie ad un super gol di Poggi che a tutta fascia salta due uomini e con un pallonetto delizioso accorcia nuovamente le distanze. I leoni non ci stanno e vogliono tenere in mano la partita, quindi ci pensa capitan Panzarella a ristabilire le gerarchie sfruttando una disattenzione avversaria siglando il quarto gol al 12esimo. Otto minuti dopo trova la doppietta personale Catanzaro su schema da calcio d’angolo, 5 a 2 quindi il risultato a 10 minuti dal termine. Poche le emozioni degne di nota nel finale, finisce così la partita al Palabarone.

10° Accoppiamento SOVERATO FUTSAL-GRUPPO ATLETICO SPORTIVO (and. 9-3) 11-3
Marcatori: Iozzino, 3 Chiaravalloti, 2 D’Aquino, 3 Calabrese, 2 Zaffino (S) 2 Facciolo, Stivala (GAS)

11° Accoppiamento NAUSICAA-ROCCELLA JONICA FUTSAL (and. 6-2) 0-1
Marcatori: Origlia rig. (R)
Cade tra le mura amiche la Nausicaa, che alla prima gara casalinga vede la 365 Roccella imporsi per 0-1. I ragazzi, autori di una prestazione decisamente non all’altezza, escono sconfitti a causa di un episodio in area, che ha portato all’assegnazione di un rigore dubbio, poi trasformato dagli ospiti, oltre all’espulsione del portiere Mazzei.
La gara odierna non pregiudica il percorso dei rossoblù in Coppa, al netto del 2-6 ottenuto all’andata. Ad ogni modo il cammino verso il campionato è lungo e la condizione migliore va ancora raggiunta.

12° Accoppiamento FANTASTIC FIVE SIDERNO-FUTSAL SELES (and. 5-3) 5-3
Marcatori: Cajal, Longo, Guttà, Dattilo, Coluccio (FFS) Aut., Bellino, Natì (SE)
La doppia sfida con la Futsal Seles sancisce il passaggio del turno in Coppa Italia per la FANTASTIC FIVE Civico 9 Pizzeria SIDERNO. Così come nella gara di andata i sidernesi si impongono con il risultato di 5 a 3 apparendo sempre in completo controllo della gara. La prima frazione si chiude sul 3 a 0 con le reti al 22’ di CAJAL (direttamente da calcio di punizione), al 28’ di LONGO ed al 30’ dell’esordiente GUTTA’. Nel secondo tempo al 14’ DATTILO ed al 15’ COLUCCIO portano la propria squadra sul 5-0. Ormai appagati, i ragazzi di mister CRESCIMBINI lasciano spazi e campo agli avversari. Al 20’ la sfortunata autorete di ORLANDO, al 24’ ed al 26’ le reti di NATI’ e BELLINO consentono alla SELES di “alleggerire” il risultato. Agli amici di Gioiosa Ionica facciamo un “in bocca al lupo” per il campionato dove certamente ben figureranno, noi ci prepariamo ad una nuova, appassionante, stagione.

13° Accoppiamento POLISTENA C5-SPORTING MELICUCCO (and. 5-3) 8-3
Marcatori: Sorace (P) Aut. (P) Politanò (P) Sorace (P) Taverna (M) De Marzo (P) 2 Napoli (P) Varamo (M) Migliorini (P) Varamo (M)
14° Accoppiamento POLISPORTIVA CITTANOVA-NATURAL FUTSAL (and. 3-5) 4-2
Marcatori: 2 Scarfò, 2 Foti (C) 2 Cl. Monterosso (N)

15° Accoppiamento GALLINESE-OLIMPIA 2000 (and. 3-2) 5-3
Marcatori: 3 Modafferi, Stuppino, Mallimaci (G) Santisi, Mazza, Caristi (O)
Vittoria e passaggio del turno! Nell’anticipo del venerdì sera della gara di ritorno valevole per il I turno di coppa Italia, l’ASD GALLINESE supera nuovamente l’Olimpia 2000, questa volta con il risultato di 5-3 ed approda al turno successivo.
Il 2-3 della gara di andata lasciava però aperto ogni discorso, e complici le pesanti assenze (Giriolo, Martino, Paviglianiti, Plutino e Prestopino) i ragazzi di mister Venanzi avevano poco da star tranquilli. Ed infatti, i primi minuti saranno di marca neroverde, con Vitale & c. più volte pericolosi dalle parti di Mancuso. Una volta prese le giuste misure però i nostri ragazzi dilagheranno, trascinati da un Modafferi già in forma campionato ed autore di una tripletta e dalle successive reti del sempreverde bomber Stuppino e di Mallimaci, oggi all’esordio in maglia Gallinese. Il 5-0 perentorio sveglierà nel finale di partita l’orgoglio dei ragazzi di mister Caracciolo che riusciranno a limitare il parziale portandosi fino al 5-3. Oltre il risultato e la meritata qualificazione è con grande orgoglio che rimarchiamo per l’ennesima volta l’ottima prova anche dei ragazzi della nostra formazione Under 19, Iaria Emilio (03),Iaria Giovanni (04), Cantarella (04) e Spinella (04) oggi spesso e per lunghi tratti in campo contemporaneamente… per la serie il futuro è già qui.

16° Accoppiamento MAESTRELLI-REAL ARANGEA (and. 2-3) 3-1
Marcatori: A. Surace, D’Agostino, Fortugno (M) Cantarella (RA)
La Maestrelli supera brillantemente il primo turno di Coppa Italia battendo una coriacea Real Arangea. 3 a 1 il risultato finale a favore dei dragons che ribaltano il risultato dell’andata 2 a 3. Marcatori Maestrelli Antonio Surace, Peppe D’Agostino e Andrea Fortugno. Ottimo test per mister Catanzaro in vista dell’inizio di campionato previsto per sabato prossimo.

PROSSIMO TURNO OTTAVI DI FINALE (19/10 – 2/11 ore 15)
NUOVA FABRIZIO-L.S. CARIATESE
DOMENICO SPORT-CITTA’ DI RENDE* (da sorteggiare casa/fuori)
CITTA’ DI FIORE-BFB ROVITO
BLINGINK SOVERATO-FUTSAL KROTON
F.C. FILADELFIA-SOVERATO FUTSAL* (da sorteggiare casa/fuori)
NAUSICAA-F.F. SIDERNO* (da sorteggiare casa/fuori)
POLISTENA C5-POL. CITTANOVA* (da sorteggiare casa/fuori)
GALLINESE-MAESTRELLI* (da sorteggiare casa/fuori)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Mesoraca, in arrivo importanti colpi di mercato

Londino annuncia dei colpi di mercato in arrivo: il presidente dell’Asd Mesoraca Calcio ha…