Home Archivio Edilferr Cittanova, il dg Domenico Anselmo: “Orgoglioso di questi ragazzi”

Edilferr Cittanova, il dg Domenico Anselmo: “Orgoglioso di questi ragazzi”

5 min. di lettura
0
0

Un gol in extremis. Una vittoria sudata sì, ma al tempo stesso meritata: sotto per 4 a 2 e con Startari espulso a partita in corso, non era assolutamente facile conquistare la vittoria a Viterbo, nell’andata dei playout contro l’Active Network. Eppure l’Edilferr ce l’ha fatta, rendendosi artefice di una rimonta difficile da dimenticare per quanti hanno avuto l’occasione di assistere a quella che alla fine si è rivelata come una vera e propria impresa. Ora sabato ci sarà la partita di ritorno a Polistena dove, con molta probabilità, assisteremo al tifo delle grandi occasioni.

«I ragazzi sono stati stupendi, favolosi – è il commento del direttore generale Domenico Anselmo – Sono orgoglioso di loro, così come tutta la società, per quello che hanno fatto. La vittoria di Viterbo non era per niente facile ma, nonostante le partenze di Gabriel e Raul, lo zoccolo duro di questa squadra – rappresentato da Startari, Nava, Monterosso e Napoli in primis e a seguire tutti gli altri – ha dimostrato di tenerci a questa maglia ed espresso un grande attaccamento. Hanno disputato una partita da veri gladiatori. È un orgoglio per me e per tutti i soci avere dei giocatori così, dei veri uomini, con la “U” maiuscola, i quali hanno regalato delle emozioni indescrivibili. L’orgoglio cittanovese è venuto fuori».

Da Anselmo parole di elogio anche nei confronti di mister Milano: «Questo, però, è anche merito di un grande mister, di una grande persona e di un grande uomo come Angelo Milano che, ancora una volta, ha dimostrato di essere tra i migliori allenatori del piccolo circuito del Calcio a 5 calabrese. Ha trasmesso alla squadra quello che è il suo carattere, un vero condottiero».

«È stata una vittoria di gruppo – conclude il dirigente dell’Edilferr – un gruppo coniato ad immagine e somiglianza di un grande tecnico come Angelo Milano. Il merito dell’eventuale salvezza – o, comunque, tutto ciò che si riuscirà ad ottenere al termine della stagione – è solo ed esclusivamente dei ragazzi, solo loro».

Ufficio Stampa A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Mirto C5, si avvicinano i 25 anni di attività: “Abbiamo bisogno di tutti, per mantenere la B”

Nella prossima stagione il MIRTO calcio a 5 si appresta a festeggiare i 25 anni di attivit…