Home Calcio a 5 F.C. Filadelfia, mister Rondinelli si racconta: “Lavoro, entusiasmo e unione per affrontare la C1”

F.C. Filadelfia, mister Rondinelli si racconta: “Lavoro, entusiasmo e unione per affrontare la C1”

10 min. di lettura
0
0

Il countdown è giunto al termine, la nuova stagione è subentrata, la coppa già iniziata e tra qualche settimana il campionato, il primo di C1 per la compagine di Filadelfia, rimasta ormai l’unica realtà nella provincia di Vibo Valentia nel panorama del calcio a 5. Ai nostri microfoni oggi il Mister Francesco Rondinelli ci racconta come i leoni biancoazzurri si stanno preparando alla nuova stagione.

Buonasera mister e benvenuto. Stagione già iniziata: Sabato la vittoria con il Futsal Fortuna nell’andata di coppa, tra 5 giorni il ritorno e ad inizio Ottobre il campionato, il primo di C1 per Filadelfia. Come vi state preparando?
“Buonasera. Si, prima avventura in C1 ed è una prima volta per molti: per me, per Filadelfia, per molti dei ragazzi che alleno. Non vediamo l’ora di iniziare perché la nostra realtà e la nostra cittadina non si erano mai confrontate nella massima competizione regionale di calcio a 5, penso sia una cosa bella ed un orgoglio per tutto l’ambiente, mi aspetto quindi gli spalti del Palabarone gremiti come al solito”. 

Veniamo alla Rosa: Tra conferme e nuovi innesti, ci racconti le decisioni prese da lei insieme alla dirigenza a riguardo.
“Personalmente ho chiesto alla società di confermare tutta la rosa che lo scorso anno ha vinto il campionato di C2. Tutti i ragazzi hanno raggiunto l’obiettivo e la conferma è la giusta ricompensa per il lavoro svolto. Partendo da Capitan Panzarella, passando per Iuele, finendo con De cario.. così come tutti gli altri e nessuno escluso. Sono tutti elementi indispensabili e la dirigenza ha fatto di tutto per accontentare le mie richieste confermandoli. Unica nota stonata Aziz che speriamo di avere a disposizione prima possibile, è un elemento troppo importante per lo spogliatoio e per l’organico. Parlando dei nuovi innesti la nostra filosofia è sempre stata quella di puntare sui giovani: abbiamo infatti inserito in rosa due elementi giovani e validissimi come Antonio Runca e Mattia Michienzi. Ragazzi fantastici che vantano esperienze importanti nel calcio a 11, sui quali personalmente punto molto e sono convinto che ci daranno una grossa mano. Il primo è già pronto, il secondo si porta dietro le scorie di un vecchio infortunio, contiamo di averlo a disposizione prima possibile”. 

Preparazione atletica partita già da due settimane. Come ha visto i ragazzi?
“Sì, è iniziata da poco più di 15 giorni, i ragazzi hanno lavorato e stanno lavorando bene, perciò sono molto contento. Alcuni per motivi personali hanno tardato l’inizio della preparazione perciò siamo un po’ indietro dal punto di vista fisico, sono comunque convinto che per l’avvio del campionato ci faremo trovare pronti”. 

È il primo anno nella massima competizione regionale per la Futsal Club Filadelfia… qual è l’obiettivo stagionale?
“L’obiettivo è fare un’ottimo campionato, un campionato all’altezza della C1. Ce lo chiede la categoria, ce lo chiede Filadelfia. Per tanti, me compreso, è la prima volta come dicevamo all’inizio, perciò sarebbe inutile fissarsi obiettivi troppo importanti. Siamo comunque sicuri e consapevoli delle nostre capacità, delle nostre forze.. perciò siamo convinti di poter dare del filo da torcere a tutti, giocando ogni partita alla pari. “

La prima partita di coppa vi ha visto vincitori ai danni del Futsal Fortuna. Vittoria importante in vista del ritorno sabato a Filadelfia. Come ha visto i suoi ?
“Si, vittoria importantissima a Catanzaro, ho visto bene i ragazzi anche se qualche assente e le gambe pesanti hanno fatto il loro. D’altronde siamo in piena preparazione ancora perciò c’era d’aspettarselo. Sono contento soprattutto per Villelli e Fruci, gli autori dei gol che ci hanno consentito di vincere. Sono ragazzi di Filadelfia che fino all’anno scorso giocavano a calcio a 11 e hanno fatto grandi passi da gigante, dimostrando umiltà, voglia di crescere e di poter giocare anche a calcio a 5; anche loro quest’anno ci daranno un aiuto molto importante. Il risultato comunque non ci fa stare tranquilli, è ancora tutto in bilico perciò sabato dovremo dare il massimo, il Futsal Fortuna è una squadra forte e compatta e verrà qui a giocarsela a viso aperto, ne sono convinto”. 

Un’ultima domanda: Cosa chiede a se stesso e all’ambiente di Filadelfia quest’anno? Quale sarà la chiave per raggiungere gli obiettivi?
“Da me chiedo e pretendo l’impegno di sempre. Quello che metto da più di 10 anni a servizio di questo ambiente. Da quest’ultimo mi aspetto l’ENTUSIASMO di sempre o forse anche di più. Mi aspetto la COMPATTEZZA che serve per superare tutti i momenti. Queste due, sommate al DURO LAVORO possono essere le chiavi per raggiungere tutti gli obiettivi”. 

La ringraziamo per la disponibilità mister, In bocca al lupo e.. Forza leoni.
“È stato un piacere. Grazie a voi! Sempre forza Leoni!”.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della quarta giornata

Si sono disputate le gare della quarta giornata del massimo campionato regionale di eccell…