Home Archivio Il Futura Energia Soverato cala il tris di vittorie.

Il Futura Energia Soverato cala il tris di vittorie.

7 min. di lettura
0
0

Il Futura Energia Soverato cala il tris di vittorie e conquista il quarto posto del Super Eight Tournament dietro Roma, Cavalieri del Mare e Lazio. La squadra biancorossa della costa jonica calabrese è stata impegnata a Santa Maria di Castellabate in provincia di Salerno per la terza tappa del torneo nazionale organizzato dalla società Officina Italiana Eventi. Una tappa dominata con 14 reti realizzate e 4 subite in tre incontri.

Nella prima gara Palumbo e compagni hanno affrontato l’Ariminum e dopo un primo tempo con poche emozioni che si è concluso sullo 0 – 0 nella seconda e terza frazione i soveratesi hanno preso il largo. Il secondo tempo è iniziato subito bene con una rete di Ruggiero dopo appena 3 minuti. Un autorete di Toresi al ‘6 permette al Soverato di chiudere la seconda frazione sul doppio vantaggio di 2 a 0. Nel terzo tempo l’Ariminum, alla sua prima apparizione al Super8, cade sotto i colpi soveratesi che grazie ad una doppietta di Ranieri ed una rete di Palumbo portano a cinque le reti realizzate. Gol della bandiera per l’Ariminum di D’Onofrio dopo la terza rete soveratese. “Man of the match” della gara è Pino Ruggiero.

La seconda gara ha visto il Futura Energia Soverato giocare contro il Genova Beach Soccer in una partita vinta ma sofferta fino all’ultimo. Ci è voluto un grande Andrea Parentela per battere la formazione ligure, il giocatore soveratese è stato premiato come “Man of the match” della gara. Primo tempo che si chiude sul risultato di 1 a 1, alla rete di Ranieri al ‘6 risponde il Genova all’8 con Rossetti. Secondo tempo che scorre via tranquillo così come i primi otto minuti del terzo tempo. Verso la fine la gara si accende con Parentela che realizza un rigore a quattro minuti dalla fine. Il Genova cerca il pareggio ma è Palumbo che porta sul 3 a 1 il risultato al 10′ con un gran tiro. Un minuto dopo è il Genova che accorcia con la rete di Brema ma allo scadere è ancora un incontenibile capitan Parentela che fissa il risultato finale sul 4 a 2.

Terza gara che vede i soveratesi opposti al Bergamo Beach Soccer. Anche qui come nella prima gara non c’è stata partita con Fodero e compagni che chiudono la pratica nel secondo e nel terzo tempo. Il Bergamo infatti ha resistito solo i primi 12 minuti in campo riuscendo a chiudere la prima frazione in vantaggio con il risultato di 1 a 0 grazie alla rete realizzata da Pelizzari al 10′. Nel secondo tempo è un altro Soverato, con Ranieri che pareggia subito i conti dopo 6 minuti e Ruggiero firma il sorpasso al 9′. Il terzo tempo è come la seconda frazione tutto di marca soveratese con Parentela che dopo 2 minuti allunga portando il risultato sul 3 a 1 in favore dei biancorossi. Un minuto dopo è ancora Ruggiero che su rigore porta a quattro le marcature, passa un altro minuto e Ieraci chiude la pratica Bergamo fissando il risultato sul 5 a 1. Ancora una volta Andrea Parentela è stato premiato come “Man of the match” dell’incontro.

Un Futura Energia Soverato lanciatissimo che come abbiamo detto chiude la tappa al quarto posto e si prepara per le finali di Scoglitti, in provincia di Ragusa.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Siderno, porte scorrevoli in attacco: arriva Galluzzo, Figliomeni al Brancaleone

La società Asd Siderno 1911 comunica che e’ stato raggiunto l’accordo con l…