Home Calcio Il Guardavalle perde il treno play off all’ultimo giro

Il Guardavalle perde il treno play off all’ultimo giro

8 min. di lettura
0
0

Si conclude con una sconfitta in casa dell’USD Borgia il campionato giallorosso. Una battuta d’arresto che, purtroppo, mette fine alle speranze playoff per i ragazzi di Mister Furfaro nonostante un campionato certamente esaltante.
Primo tempo letteralmente dominato dalla squadra giallorossa, che si porta più volte vicina al vantaggio senza riuscire però, come spesso è già accaduto, a concretizzare. Marino, Vincenzo Romeo e Domenico Minervino vengono fermati solo da tre straordinari interventi del portiere. Iriebisaro invece, prima si rende pericoloso con una serpentina e una conclusione che finisce alta sopra la traversa, poi è sfortunato quando, a botta sicura, conclude a rete ma la palla viene salvata clamorosamente sulla linea dalla difesa dei padroni di casa. Allo scadere del primo tempo è ancora Marino a rendersi pericoloso con uno splendido destro a giro dalla sinistra dell’area di rigore che si stampa sulla traversa. Sulla ribattuta è pronto sempre Iriebisaro ad avventarsi sulla sfera per spingerla in rete. Si va negli spogliatoi sul risultato di 1 a 0 per noi. Un parziale certamente stretto per la mole di gioco e le occasioni create.
L’inizio della ripresa è scioccante per i nostri ragazzi che subiscono un uno due clamoroso dalla squadra di casa firmato Sana e Jaiteh. Due ripartenze fulminee su due nostri errori di costruzione e siamo clamorosamente in svantaggio. La ripresa è decisamente un assedio alla porta dei padroni di casa. Ci proviamo prima con Giorgio Primerano, che, al volo di sinistro, conclude a lato dall’altezza del dischetto del rigore, poi con Nicola Demasi, lanciato in profondità e fermato sul più bello da un’uscita provvidenziale del N.1 amaranto, decisamente tra i migliori in campo per i suoi. E ancora con Chiera, pericolosissimo con due calci di punizione, prima dai 30 metri e poi dal limite dell’area di rigore che sfiorano il palo. Sempre Chiera, al minuto 95, ci regala il pareggio, di testa, a conclusione di una concitata azione partita dalla nostra metà campo. Purtroppo però, tutto viene vanificato da un calcio di rigore per i padroni di casa decretato dal direttore di gara al minuto 97. Sul dischetto va Pilò che segna, nonostante il nostro N.1 Giuseppe Scuteri riesca solo a sfiorare il pallone calciato alla sua destra. Finisce 3 a 2, con il Borgia che festeggia un successo importantissimo che gli garantisce la possibilità di disputare la semifinale Playout in casa. Noi, purtroppo, ci arrendiamo a pochi centimetri da un traguardo che sarebbe stato storico e sicuramente meritato per la stagione disputata, da una squadra che, va ricordato e sottolineato, è tra le più giovani, se non la più giovane del torneo. Concludiamo così la stagione con un lodevole quinto posto finale e un pizzico di rammarico per ciò che poteva essere e non è stato. Doveroso ringraziare tutti gli sponsor, che ci hanno consentito di disputare al meglio una stagione lunga, impegnativa e faticosa.
I tifosi, che ci sono sempre stati vicini, anche e soprattutto nei momenti più difficili.
E infine i calciatori, il Mister Rocco Francesca Furfaro Gerace e tutto lo staff tecnico, che con sacrificio, passione e dedizione al lavoro, hanno realizzato una cavalcata che ci ha permesso di sognare fino al minuto 97 dell’ultima giornata. Ora è giusto godersi un po’ di meritato riposo, per ricaricare le energie e prepararsi al meglio per affrontare la prossima stagione. Una stagione che sarà senz’altro lunga e impegnativa come quella appena passata e che ci vedrà pronti a lottare e sudare, per garantire a Guardavalle e a tutta la comunità giallorossa, un percorso degno della storia che questa gloriosa maglia rappresenta.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PANCHINE 2022/2023, la situazione (in aggiornamento)

La situazione delle panchine nei campionati dilettantistici calabresi in costante aggiorna…