Home Calcio Il Lamezia Terme cade in Sicilia, ma rimane al secondo posto

Il Lamezia Terme cade in Sicilia, ma rimane al secondo posto

8 min. di lettura
0
0

Ritorna sconfitto dalla trasferta di Trapani il Lamezia Terme. Le varie assenze nella fila dei gialloblu hanno inciso pesantemente in un incontro che i ragazzi di Campilongo avevano approcciato in maniera brillante. Nei minuti iniziali i lametini hanno, infatti, messo alle corde i locali, andando vicini al vantaggio con Bernardi. Il proseguo del primo tempo è stato equilibrato, con occasioni da ambo le parti, senza che però nessuna delle due squadre riuscisse a trovare l’affondo decisivo. La più ghiotta occasione per i locali è un calcio di rigore, che Lai neutralizza con un intervento miracoloso.
Nella ripresa, invece, dopo soli dieci minuti il Trapani sblocca il risultato con la rete di Vitale che finalizza il cross di Galfano. La formazione granata trova il raddoppio al 72’ con Russo, che realizza il più classico dei gol dell’ex.
Il Lamezia Terme esce sconfitto dall’ultima trasferta dell’anno solare, mettendo però in evidenza ampi margini di miglioramento. Mister Campilongo dovrà ripartire dai primi venti minuti della partita odierna, nella quale i gialloblu hanno aggredito la partita con cattiveria agonistica e determinazione. Spetterà ora al tecnico campano infondere ai suoi uomini orgoglio e continuità.

CRONACA
Primo Tempo
7’ Su una corta respinta della difesa di casa, Bernardi tenta la conclusione a volo andando vicino al gol del vantaggio
10’ Amendola dalla distanza prova la gran conclusione col mancino: il suo tiro scheggia la traversa.
13’ Vitale prova la conclusione a rete ma il suo tiro risulta innocuo per Lai.
20’ Russo tenta di battere a rete ma Camilleri chiude la sua intenzione.
23’ Miracolosa parata di Lai che chiude la il tentativo a botta a sicura di Vitale; un attimo prima la buona diagonale di Amendola aveva interrotto una buona trama offensiva del Trapani.
29’ Su un contatto tra Tringali e Russo in area di rigore l’arbitro decreta il penalty. Dagli 11 metri Lai ipnotizza Nicola Russo e mantiene inviolata la porta gialloblu!
42’ Tentativo di Lupo, il suo tentativo finisce di poco fuori bersaglio.
45’ Tringali tenta la conclusione diretta su calcio di punizione, la sua traiettoria però finisce fuori.
Secondo Tempo
1’ Mischia in area di rigore gialloblu; padroni di casa vicini al gol del vantaggio.
6’ Su azione di calcio d’angolo Camilleri non trova per pochi centimetri la deviazione vincente.
10’ Discesa sulla sinistra di Galfano, cross al centro per Vitale che segna il gol del vantaggio per i locali.
13’ Gran confusione in area di rigore del Trapani ma nessuno dei gialloblu riesce a trovare la deviazione vincente.
14’ Bernardi si libera bene ma il tiro è alto.
17’ Russo cerca il gol della domenica dalla lunga distanza, il suo tiro si stampa sulla barriera.
27’ Con il Lamezia riversato in attacco alla ricerca del pareggio, il Trapani trova il raddoppio: veloce ripartenza sulla sinistra di Pipitone, cross per Russo che batte un incolpevole Lai.
36’ Fallo di reazione di Rusescu; rosso diretto e Lamezia in dieci.
50’ Dopo cinque minuti di recupero finisce il match del “Provinciale” di Trapani.

TRAPANI-LAMEZIA TERME 2-0
Lamezia Terme (4-4-2): Lai; Amendola (30’st Tipaldi), Sirignano, Camilleri, Miliziano; Da Dalt (33’st Rusescu), Tringali, Bernardi, Sandomenico (18’st Umbaca); Bezzon, Haberkon. A disposizione: Gentile, Tipaldi, Talarico, Monteleone, Zicarelli. Allenatore: Salvatore Campilongo
Trapani (4-3-3): Cultraro; Amorello (28’st Barbara), Bruno, Maltese, Galfano; Olivera, Buffa, Lupo; Vitale (20’st Pipitone), Musso (11’st De Felice), Russo (31’st Pagliarulo). A disposizione: Recchia, Baiata, Meti, Sami, Santarpia. Allenatore: Massimo Morgia.
Marcatori: 55’ Vitale (TP), 72’ Russo (TP).
ARBITRO: Paletti di Crema.
Assistenti: Franzoni di Lovere e Bernasso di Milano.
NOTE: Espulso Rusescu al 81’.
Ammoniti: 14’ Tringali, 22’ Vitale, 22’st Camilleri.
Rec: 1’ PT; 5’ ST.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Un terzetto argentino per le ambizioni del San Fili

L’A.S.D. San Fili 1926 è lieta di annunciare l’acquisto di tre nuovi giocatori…