Home Calcio L’anticipo TV tra Gioiosa e Bocale termina a reti inviolate

L’anticipo TV tra Gioiosa e Bocale termina a reti inviolate

9 min. di lettura
0
0

Termina con un altro 0-0 la gara dell’undicesima giornata di Eccellenza tra Gioiosa Ionica e Bocale ADMO, anticipo giocato al “Ninetto Muscolo” di Roccella. Un bel Bocale che si conferma ancora come una delle migliori difese del torneo, ma che continua a faticare in attacco, nonostante almeno quattro ottime palle-gol. Il risultato è comunque positivo poiché giunto in trasferta contro una squadra forte e che dall’arrivo di Galati in panchina ha acquisito un volto nuovo e maturato in personalità.
Mister Laface conferma il pacchetto arretrato con Tringali, Scoppetta, Buda e Manganaro davanti a Marino; in mediana, assente Arigò per squalifica, gioca Coppola accanto a Kamara, mentre sugli esterni agiscono Isabella e Di Biagio, quest’ultimo alla prima da titolare; in attacco Candito agisce a supporto di Zampaglione.
Gioiosa propositivo ma senza esito nei primi minuti, poi è il Bocale ad avere nitide chance per passare in vantaggio: al 10′ Zampaglione si fionda su un pallone vagante sbagliato da Criniti, destro incrociato dal limite bloccato da Baleani; al 12′ Manganaro tocca centralmente per Zampaglione con pennella di prima per la verticale di Candito, il quale tenta con un pallonetto di superare Baleani, bravo nel tornare sui suoi passi e bloccare la sfera appena in tempo evitando il gol. Sfida vivace con il Gioiosa che al 16′ scende a sinistra con Criniti, traversone per l’incursione dalle retrovie di Arena, il quale calcia alto da ottima posizione. Al 21′ altra azione dei padroni di casa, sponda di Tromba dalla linea di fondo, tiro di Ientile che sorvola la traversa. Al 23′ Baleani in uscita afferra il pallone con le mani fuori dall’area di rigore e viene ammonito: la punizione di Isabella allontanata dalla difesa finisce tra i piedi di Di Biagio che calcia alto da fuori. Al 32′ il fallo commesso da Buda costa il giallo al calciatore, che diffidato, salterà la sfida di domenica prossima contro la Paolana. Al 41′ punizione di Buda dal fronte sinistro, palla lunga verso Zampaglione che arriva di testa a far da sponda, ma l’azione sfuma per la bandierina alzata dell’assistente. Forcing nei minuti finali della prima frazione da parte del Bocale, azioni insistite portate avanti con personalità e determinazione da parte di Kamara, Manganaro e Isabella ma che non portano ad azioni da gol nitide, fruttando solo il primo corner. Dopo 1′ di recupero si va al riposo sullo 0-0.
La ripresa inizia con un brivido dopo 30 secondi: Tromba trova la linea di fondo ed effettua un tiro-cross che taglia tutta l’area senza trovare compagni. Ribaltamento di fronte con il corner conquistato dal Bocale: sugli sviluppi palla che esce dall’area, Coppola con il mancino calcia e costringe Baleani alla deviazione oltre la traversa con la punta delle dita. Al 4′ ancora Gioiosa pericoloso, azione a destra di Tromba che pesca dalla parte opposta Criniti, il quale calcia con il sinistro sull’esterno della rete. Al 13′ Buda cerca di sorprendere Baleani con una punizione dalla lunga distanza, l’estremo argentino evita il gol. Al 18′ Gioiosa pericoloso con un pallone che viaggia da sinistra a destra per l’inserimento di Del Gaudio che calcia sul primo palo, blocca Marino. Il palleggio del Bocale cresce d’intensità e arrivano due ghiotte chance: 30′, punizione dai venticinque metri, Buda tocca per Zampaglione il cui fendente rasoterra trova la respinta in tuffo di Baleani; 32′, corner di Isabella, Scoppetta si divincola dalla trattenuta dell’avversario e con la punta del piede indirizza la sfera verso l’angolino, Raso sulla linea salva, Buda prova a colpire da posizione defilata e la respinta stavolta è di Arena. Coppola esce affaticato lasciando il posto a Focà, poi nei minuti finali il Gioiosa arriva pericolosamente dalle parti di Marino che riesce a neutralizzare le offensive locali. Dopo 4′ di recupero la sfida si chiude sullo 0-0.

Gioiosa Ionica-Bocale ADMO 0-0
Gioiosa Ionica: Baleani, Del Gaudio, Scrivo, Ferrara, Marulla, Raso, Ientile, Arena (34’st Loccisano), Albanese, Criniti, Tromba. A disposizione: Commisso, Ollio, Panetta, Romano, Cataldo, Bovino, Comandè, Galluzzo. Allenatore: Galati.
Bocale ADMO: Marino, Tringali, Manganaro, Kamara, Scoppetta, Buda, Isabella, Coppola (40’st Focà), Candito, Zampaglione, Di Biagio. A disposizione: Laganà, Muzzupappa, Sottilotta, Neri, Araniti, Sprovieri, Triolo, Sapone. Allenatore: Laface.
Arbitro: Notaro di Lamezia Terme (Trapasso e Larosa di Vibo Valentia).
Note: ammoniti Baleani (G), Buda (B), Arena (G), Tringali (B); angoli 5-5; recupero 1’pt, 4’st.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Antonimina corsara a San Giorgio Morgeto

Una bella vittoria conquistata fuori casa che ci porta 3 punti e tanta soddisfazione. Una …