Home Archivio L’Edilferr Cittanova cerca riscatto sul campo del Cataforio

L’Edilferr Cittanova cerca riscatto sul campo del Cataforio

6 min. di lettura
0
0

Non è certamente un momento particolarmente positivo in casa Edilferr Cittanova Calcio a 5. E i numeri lo testimoniano. Nelle prime sette partite del girone di andata, per l’entourage di mister Milano sono arrivate quattro sconfitte, due pareggi e una sola vittoria che hanno permesso al team biancoblu di occupare la terzultima posizione in classifica. Ci sta ad inizio stagione di poter accusare un calo, a maggior ragione se la squadra è composta in maniera prevalente da ragazzi molto giovani ed alla prima vera esperienza nel campionato nazionale di serie B contro degli avversari di elevata caratura tecnica e con esperienze pluriennali in queste categorie. Nessun dramma dunque in casa biancoblu, anzi. Certo, la voglia è quella di invertire la tendenza fin da questa settimana, perché perdere non piace a nessuno. Per cercare di riprendere il filo del discorso intrapreso prima della sconfitta contro il Real Rogit, gli uomini del presidente Ventra torneranno a giocare lontano dal campo amico, al Palaviola di Reggio Calabria, campo di gara del Cataforio. Partita difficile da interpretare quella contro i reggini di mister Pino Molluso, attualmente al penultimo posto della classifica, sotto due lunghezze proprio della squadra cittanovese ma sempre in grado di dare fastidio alle rivali. E’ a testimoniarlo sono la terza esperienza nel campionato cadetto e la tranquilla salvezza dello scorso anno. Il punto forte della società bianconera è l’Under 21: nella passata stagione, infatti, i giovani del Cataforio hanno vinto il loro girone, giungendo fino ai quarti di finale della poule-scudetto, sconfitti dalla Carlisport Cogianco poi laureatasi Campione d’Italia. Diversi elementi di spicco del roster guidato da mister Molluso: Aldo Durante, che attualmente rappresenta un punto di riferimento che si compone anche dai giovani; Antonino Iracà, Saverio Coletta, Eduardo Sarica e il funambolico Jener. Il cammino del Cataforio nel girone G è iniziato con cinque sconfitte e una vittoria imposta sulla Farmacia Centrale Paola con il punteggio di 5-2 conquistando così i primi tre punti di stagione. Partita dura e proibitiva dove serve buttare il cuore oltre l’ostacolo, anzi, ”giocare col cuore che non ha mai spesso di pulsare dentro la famiglia Edilferr” e mai smetterà, con la consapevolezza dell’importanza della gara e la coscienza che l’avversario è di quelli importanti ma che si darà tutto ciò che si ha, con la voglia di non mollare mai. Poi quel che accadrà si vedrà, con l’unico obiettivo di uscire dal campo con la maglia sudata, ancor più di questo inizio di stagione, onorando al massimo l’impegno e con l’arma in più di un gruppo che sarà un tutt’uno in questa sfida.

Ufficio Stampa A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

B: Il Catanzaro Futsal corona il sogno e centra la promozione in A2

Giocato questo pomeriggio il recupero del ventiseiesimo ed ultimo turno del girone H di se…