Home Archivio Mano pesante del Giudice Sportivo sul Corigliano Futsal

Mano pesante del Giudice Sportivo sul Corigliano Futsal

6 min. di lettura
0
0

Mano pesante del Giudice Sportivo Giuffrida sul Corigliano Futsal che, oltre a perdere la gara contro la Farmacia Centrale Paola a tavolino, dovrà giocare per tutto il 2017 le gare interne a porte chiuse e dovrà corrispondere un totale di 6.300 di ammenda pecuniaria. Tre anni di stop al dirigente Forace. Riportiamo il testo integrale della sanzione comminata ai danni della società ausonica.

Gara del 11/ 2/2017 FC5 CORIGLIANO FUTSAL – FARMACIA CENTRALE PAO C5
Il Giudice Sportivo, rilevato dagli atti ufficiali che la gara in epigrafe è stata definitivamente sospesa dall’arbitro dal 18’41” del 1° tempo, decide quanto segue: Tenuto conto che fin dai primi minuti di gioco, sostenitori della società ospitante rivolgevano corali ingiurie e minacce all’indirizzo degli arbitri. Considerato che, a seguito dell’espulsione dell’allenatore del Corigliano Sig. Forace Luigi questi nel ritardare l’uscita dal terreno di gioco si posizionava all’esterno dello stesso nei pressi del cronometrista ufficiale e proferiva gravi frasi minacciose all’indirizzo del 2°arbitro. Considerato, inoltre, che al minuto 18’41” del 1° tempo a seguito del provvedimento disciplinare adottato dal secondo arbitro nei confronti del calciatore De Luca Antonio, l’allenatore Sig. Forace rientrava nel terreno di gioco, correndo con fare minaccioso verso il secondo arbitro, tentando ripetutamente di colpirlo con calci e pugni senza riuscirvi perché bloccato da alcuni calciatori della Società, contemporaneamente altro sostenitore locale penetrava indebitamente sul terreno di gioco con fare minaccioso, nella circostanza il Sig. Forace, approfittando del trambusto creatosi, si divincolava e riusciva a colpire con un violento calcio ad una gamba il secondo arbitro provocandogli forte dolore ed immediato rossore nella zona colpita. Rilevato , infine, che a seguito di tale episodio la terna riteneva che non vi fossero più le condizioni per poter proseguire l’incontro decretando quindi la sospensione definitiva della gara, decide:
a) Di comminare alla Soc. Corigliano Futsal la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 – 6.
b) Di squalificare fino a tutto il 31/12/2020 il Sig. Forace Luigi, allenatore del Corigliano Futsal, per la condotta violenta posta in essere in danno del 2°arbitro e per il comportamento offensivo e minaccioso precedentemente tenuto nei confronti degli arbitri fino al momento della sospensione della gara.
c) Di ordinare che tutte le gare interne della Soc. Corigliano fino al 31/12/2017 siano disputate a porte chiuse, comminando altresì alla predetta Società l’ammenda di Euro 1500,00 per la condotta offensiva e minacciosa posta in essere dai propri sostenitori nei confronti degli arbitri.
d) Si fa obbligo alla Società Corigliano di rimborsare le spese mediche occorse ed occorende al secondo arbitro, qualora richieste e documentate.
e) Inoltre, ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 16 comma 4 bis del C.G.S. la società è tenuta alla corresponsione della sanzione di cui al C.U. 104/2014 F.I.G.C., dovuta a seguito di atti di violenza perpetrati da un proprio tesserato nei confronti del direttore di gara e determinata in Euro 4800,00.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…