Home Calcio a 5 Mercoledì di futsal, le gare delle calabresi

Mercoledì di futsal, le gare delle calabresi

15 min. di lettura
0
0

Giornata di futsal giocato e scorpacciata di reti tra nazionale e regionale. In serie A cade ancora il Futsal Polistena, ottava sconfitta in dodici gare e terzultimo posto. Importantissima la vittoria del Bovalino in serie A2, gli amaranto superano la Futura ed agganciano Catanzaro e Bernalda. Vince anche il Casali del Manco in serie B, terza vittoria per i gialloverdi di De Marchi che si attestano al centro della classifica. Infine, prima sconfitta della capolista Città di Rende nel girone A di serie C2, sul sintetico di Portapiana passa la Nuova Fabrizio, adesso al secondo posto, a meno due dalla vetta.

Serie A – 12° giornata
FUTSAL POLISTENA-NAPOLI FUTSAL 1-3 (0-1 p.t.)

FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Creaco, Maluko, Diogo, Urio, Attinà, Longo, Cimarosa, Prestileo, Richichi, Parisi. All. Rinaldi
NAPOLI FUTSAL: Ganho, Grasso, Bruno Coelho, Arillo, Fortino, F. Perugino, Hozjan, De Simone, Palumbo, Turmena, Fernandinho, Daniele, Lo Conte, Capiretti. All. Basile
MARCATORI: pt 6’00” Fernandinho (N), st 4’00” Fortino (N), 6’59” Maluko (P), 17’08” Fernandinho (N)
AMMONITI: Maluko (P), Arillo (N)
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Arrigo D’Alessandro (Policoro), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)
Alla Cormar Futsal Polistena non è bastata una buona partita e soccombe di fronte al Napoli. Mister Rinaldi deve fare a meno dello squalificato Vinicius e ripropone tra i pali il capitano Martino, ottima alla fine la sua prestazione. Parte determinata la Cormar, tenendo testa ai quotati avversari che riescono a passare in vantaggio, approfittando di un rimpallo, grazie alla rete di Fernandinho. Clamoroso quanto sfortunato doppio legno con Maluko e Arcidiacone con la Cormar Polistena che dimostra di meritare quantomeno il pari, ma il primo tempo si chiude 1-0 per gli ospiti.
Seconda frazione ancora Arcidiacone prende in pieno la traversa e poco dopo è il portiere ospite Ganho a dire no alle conclusioni di Arcidiacone e Maluko. Al minuto 4 palla recuperata dal Napoli con un’azione al limite del fallo e sfera che arriva a Fortino che non ha difficoltà a gonfiare la rete del raddoppio. Rabbiosa risposta della Cormar Polistena che ci prova in tutti i modi, riuscendo ad accorciare al 7’, grazie alla bella giocata di Creaco per Maluko che batte il portiere ospite. Cade al limite dell’area Arillo ma viene ammonito per simulazione e sulla ripartenza grande intervento di Ganho a dire no alla rete del pareggio, ripetendosi poco dopo anche su Creaco. Scontro fortuito tra Maluko e Turmena con i due giocatori costretti a lasciare il campo e a poco meno di tre minuti dal termine azione magistrale del Napoli che si porta sul 3 a 1 con la rete di Fernandinho, che sancisce la vittoria per gli ospiti. La prossima gara vedrà la Cormar Futsal Polistena sfidare l’Ital Service Pesaro, nella diretta Sky Canale 202 con la squadra del presidente Cordiano pronta a giocarsi la partita, consapevole di andare ad affrontare i Campioni d’Italia, che nell’ultimo incontro sono andati a vincere sul campo della capolista Syn Bios Petrarca.

Serie A2 – 4° giornata (recupero)
BOVALINO-ARCOBALENO ISPICA 4-1 (1-0 p.t.)
BOVALINO: Roman, Dentini, Biko, Scordino, Fortuna, Scopelliti, Federico, Edson, Labate, Gelonese, Piccolo, Fazzari. All. D’Urso
ARCOBALENO ISPICA: Nazario, Ficili, Di Benedetto, Nimo Cobo, Corallo, Modica, Lupo, Mittelman, Perez, Cataldi, Gambuzza, Sessa. All. Mittelman
MARCATORI: pt 19’00” Edson (B) st 4’13” Scopelliti (B) 11’30” Dentini (B) 18’00” Biko (B) 18’40” Mittelman (I)
AMMONITI: Nimo Cobo (I), Fortuna (B), Corallo (I), Scordino (B), Edson (B)
ARBITRI: Antonio Dan Campanella (Venosa), Raffaele Buonocore (Castellammare di Stabia) CRONO: Andrea De Luca (Paola)
Reazione super: 3 punti d’oro! I nostri ragazzi tornano alla vittoria davanti a un grande pubblico. Non può nulla l’Arcobaleno Ispica che esce sconfitta per 4 a 1 dal Pala La Cava. A segno per noi Soares, Scopelliti, Dentini e Barbosa. Adesso non fermiamoci, dobbiamo risalire la classifica.

Serie B – 7° giornata (recupero)
CASALI DEL MANCO-MASCALUCIA 5-3
Marcatori: Pagano (M) Milano (CM) Gerbasi (CM) Cesar (M) Cesar (M) Riconosciuto (CM) De Rose (CM) De Rose (CM)
Arriva un’altra importante vittoria per i ragazzi di mister Marco De Marchi che riscattano prontamente la sconfitta di sabato scorso. Finisce 5-3 per il Casali del Manco Futsal la sfida interna contro il Mascalucia. Siamo passati due volte in svantaggio, ma abbiamo sempre saputo ribaltare la situazione conquistando la vittoria finale, in gol per noi Nicolas Milano, Antonio Gerbasi, Walter Riconosciuto ed una fantastica doppietta su punizione per Pierluigi De Rose.

Serie C2 gir. A – 7° giornata (recupero)
CITTA’ DI RENDE-NUOVA FABRIZIO 3-6
Marcatori: 4′ Vallone (R) 7′ Caligiuri (R) 13′, 23′ Ruffo (F) 24′, 33′ Berardi (F) 37′ Sindoni (F) 49′ A. Savoia (F) 58′ Vallone (R)
Note: All’11’ Berardi fallisce un calcio di rigore (F)
Battuta d’arresto per la capolista in casa, finisce 3 a 6 contro Nuova Fabrizio. Prima sconfitta su otto partite giocate per i biancorossi, che devono far fronte ancora alle pesanti assenze del mister e di due calcettisti fondamentali. Trovano un avversario ben organizzato in campo e che, soprattutto, sa approfittare di ogni occasione per andare a segno.
Si parte in maniera soft, le due squadre si studiano e sono attente a non concedere niente, impostano una partita abbastanza tattica. Il Città di Rende inizia a sbilanciarsi con il quinto uomo, scelta che risulta utile: la palla finisce tra i piedi di capitan Vallone che manda a vuoto tre avversari, vede la porta e la piazza portando il parziale sull’1-0 per gli arcieri. Passano pochi minuti, rimessa laterale per il Rende, Vallone e Gallo scambiano, poi il capitano biancorosso vuole il suo pivot: palla lunga a cercare Caligiuri, aggancio da manuale, si libera bene dall’avversario e trova la rete del 2 a 0! Sembra che il Città di Rende abbia pieno controllo del match, ma arriva il goal della squadra ospite a firma Ruffo e, poco dopo, una sfortunata autorete dei padroni di casa. Parziale sul 2 a 2 e da qui la partita cambia. I padroni di casa, come sempre, giocano bene e costruiscono, ma cali di concentrazione e, probabilmente, i pochi allenamenti per l’annosa situazione del campetto aperto, non aiutano, anzi. Arriva presto il terzo goal degli ospiti, marcatore Berardi A., rete che chiude il primo tempo. Sia sul finire del primo tempo che nella ripresa, molte sono le occasioni da goal del Città di Rende, tra cui il palo di Arlotta e la traversa di Vallone. Poi il Nuova Fabrizio si chiude e la sfera gestita dai rendesi fatica a passare, complice anche la prontezza tra i pali del portiere avversario. Gli arcieri sono tutti in avanti alla ricerca di una fantasia per bucare la barriera bianconera, giocano col quinto uomo che stavolta non porta bene. Prima Berardi A. e poi Sindoni portano il parziale sul 2 a 5. Nuova Fabrizio che dietro funziona bene, in avanti non fa un gran gioco ma sa approfittare delle situazioni a favore per andare a segno, come i due goal a porta vuota. Città di Rende che non ci può credere, soprattutto quando Savoia A., nuovo acquisto degli ospiti, mette a segno la rete del 2-6. L’atteggiamento è sfiduciato ma comunque propositivo. Vallone gioca un’ottima gara soprattutto in fase d’attacco, sfortunato nelle conclusioni, ma non a quattro minuti dalla fine quando prende palla, ne salta uno, si accentra e la mette nei pressi dell’angolino alto: 3-6. Il goal del capitano accorcia le distanze ma non cambia il risultato finale. Prima sconfitta per il Città di Rende futsal che resta comunque prima della classe in attesa dello scontro diretto di sabato 11 dicembre 2021, in casa, contro il Futsal Club Filadelfia.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Roccella, gli ultimi movimenti in entrata

E’ fatta per il tesseramento di Darboe Ebrima, dal Gambia, centrocampista ventiquatrenne l…