Home Calcio Mister Macrì non confermato dalla Pol. Palermiti: “Fulmine a ciel sereno, grazie ai miei ragazzi”

Mister Macrì non confermato dalla Pol. Palermiti: “Fulmine a ciel sereno, grazie ai miei ragazzi”

7 min. di lettura
0
0

La Polisportiva Palermiti viene promossa in seconda categoria da terza classificata nel girone F di terza. Un campionato importante, nel quale i ragazzi di mister Gianluca Macrì hanno sovvertito i favori del pronostico che vedevano altre compagini molto più accreditate per il salto di categoria. Nota in più di merito, quindi, per la compagine del presidente Truglia. Ma il bravo tecnico di San Vito non riesce a godersela, perché arriva la notizia della mancata conferma. Riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione di mister Macrì, che ha voluto chiarire i motivi che hanno portato a questa decisione ed ha voluto anche ringraziare la squadra per tutto ciò che ha dimostrato ed espresso in questa stagione.

Mister Gianluca Macrì

“Innanzitutto vorrei rivolgere un grosso saluto e ringraziamento alla Redazione per avermi concesso questo spazio. Un grazie anche al Presidente Truglia e alla dirigenza dell’A.S.D. Polisportiva Palermiti per avermi dato la possibilità di allenare questa squadra. Però, scrivo per rendere pubbliche le motivazioni, in rispetto di calciatori e tifosi, che hanno portato alla mia NON RICONFERMA per la prossima stagione.
La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, provocando stupore nella mia persona e nei calciatori stessi che mi hanno, da subito, dimostrato il loro affetto e la perplessità per questa scelta, a detta di tanti, assurda. La motivazione è stata la pseudo-rottura del rapporto tra il sottoscritto e due dirigenti che si sarebbero, quindi, opposti alla mia riconferma.
Vorrei precisare che non c’è stata nessuna rottura (o almeno da parte mia) se non solo la sensazione, in un determinato momento della stagione, di un raffreddamento da parte dei suddetti nei miei confronti, riconducibile, a quanto pare, al mio RIFIUTO di “assecondare” loro richieste, alcune arrivate in modo ostinato e ossessivo, legate a scelte tecniche per interessi personali, a discapito del bene della squadra. Sono andato sempre dritto per la mia strada, operando con professionalità, sempre e comunque per il bene della squadra ed in funzione dell’obiettivo da raggiungere. Scelte legittime, poi rivelatesi sensate e vincenti, che spettavano solo al tecnico e non certamente al dirigente. Atteggiamenti gravi, che hanno portato a diverse mancanze tra cui il “non rispetto dei ruoli”. Dispiace che questi atteggiamenti siano arrivati da dirigenti di provata esperienza. Dispiace per i modi e tempi con cui è arrivata questa notizia. Dispiace che mi abbiano tolto la possibilità di festeggiare insieme ai ragazzi la meritata promozione in seconda categoria. Obiettivo raggiunto con merito. E quando si raggiunge un obiettivo, si sa, il merito è di tutte le componenti, ovvero dirigenza, allenatore e giocatori e non solo di una componente o di un singolo individuo che vuole ergersi a protagonista assoluto. Dispiace si sia arrivati a questo amaro epilogo.  Evidentemente mi sono ritrovato in una situazione dove personalismi, egoismi e mania di protagonismo soffocano e non lasciano spazio a meriti sportivi, professionalità e correttezza. Un abbraccio affettuoso ai calciatori della Polisportiva Palermiti, veri protagonisti (loro si) di questa stagione!!! Mister Gianluca Macrì”.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Presentazione massimo campionato regionale di serie C1 2022/2023

Sabato 1 ottobre ha preso il via il massimo campionato regionale di serie C1. Senza alcuna…