Home Archivio Poker della Polisportiva San Vito sul Martirano

Poker della Polisportiva San Vito sul Martirano

4 min. di lettura
0
0

Torna alla vittoria il San Vito di mister Macrì che batte il Martirano Lombardo con un quattro reti, tre delle quali segnate già nei primi venti minuti della prima frazione. Tra le file dei locali apre le danze Migliarese, autore di una prestazione maiuscola, già al 10′ del primo tempo. Calcio di punizione battuto a sorpresa da Parafati, ed il centravanti di casa si è trovato da solo in mezzo all’area ed ha battuto con freddezza il portiere ospite Gallo. Neanche tre minuti dopo arriva il raddoppio ad opera di Altamura, che ha ribadito in rete con un bel diagonale di sinistro dopo un’azione corale del San Vito. Il tris al 20′ con un calcio di rigore trasformato da Muraca. Martirano in bambola che dopo venti minuti di gioco è già sotto di tre reti. Il poker nella ripresa ad opera di Colabraro che quasi allo scadere in contropiede batte Gallo con un tocco sotto. Da segnalare su questa azione un bell’assist di Iannarelli. Ottima prova quindi del San Vito che contro una diretta concorrente per la salvezza si è imposta con merito e prossima settimana l’undici di mister Macrì fa visita al Serrastretta, altra squadra invischiata nella lotta per non retrocedere.

Tabellino
SAN VITO – MARTIRANO LOMBARDO 4 – 0
Pol. San Vito: Costantino, Muraca, Armocida, G.Parafati, Mantello, Rigillo, R.Parafati, Colabraro, Daniele, Altamura, Migliarese. A disp: Giorgio, Macrì, Iannarelli, Pede, Salerno. All. Macrì
Martirano L.: D.Gallo, Vescio, Russo, Coccimiglio, Roperti, G.Gallo, Burgo, V.Gallo, A.Gallo, Cerqua, Mendicino. A disp: Gualtieri, Vergori, Cicco, Lanzo, Lovascio. All. Aiello
Arbitro: Esposito di Soverato
Marcatori: 10′ pt Migliarese, 13′ pt Altamura, 20′ pt rig. Muraca, 40′ st Colabraro

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Il Pianopoli delle certezze: si riparte dalla triade Catroppa, Scerbo, Vaccaro

Ogni squadra, ogni società, ogni istituzione ha bisogno di una struttura. L’Asd Pian…