Home Archivio Roglianese, il bilancio di una stagione positiva

Roglianese, il bilancio di una stagione positiva

7 min. di lettura
0
0
Roglianese Juniores

SI CHIUDE LA STAGIONE 2016/2017 CON UNA SCONFITTA AGRODOLCE NELLA FINALE REGIONALE JUNIORES, NON AMARA, PERCHÈ BISOGNA RICONOSCERE, DA UNA PARTE, IL VALORE DEGLI AVVERSARI, NETTAMENTE SUPERIORE A NOI E, DALL’ALTRA, IL GRANDE CAMMINO COMPIUTO DAI RAGAZZI, MA NEMMENO DOLCE, PERCHÈ UNA SCONFITTA IN UNA FINALE NON PUÒ ESSERLO MAI. APPENA 24 ORE PRIMA, PERÒ, LA GIOIA E LA SODDISFAZIONE PIÙ GRANDE PRENDEVANO FORMA AL NOSTRO PALAZZETTO DELLO SPORT, CON LA VITTORIA SUL BOVALINO, CHE HA SIGNIFICATO SALVEZZA NEL CAMPIONATO DI SERIE C1. BISOGNA PERÒ RIAVVOLGERE IL NASTRO ED INIZIARE DAI PRIMI DI SETTEMBRE, CON L’INIZIO DELLA COPPA ITALIA, I PRIMI SUCCESSI DI UN GRUPPO CHE SI CONFERMA VALIDISSIMO. IL NOSTRO SOGNO “FINAL FOUR” SI FERMA AI QUARTI DI FINALE, CONTRO L’ AMANTEA, DOPO UNA SOLA PARTITA SBAGLIATA IN 3 MESI DI GIOCO. NEL FRATTEMPO SI VOLA IN CAMPIONATO. A FINE NOVEMBRE SIAMO ADDIRITTURA SECONDI IN CLASSIFICA, NIENTE MALE PER UNA NEOPROMOSSA, OLTRETUTTO CON UN GRUPPO “SELF MADE”, TUTTO COSTRUITO A COSTO ZERO. LA JUNIORES DAL CANTO SUO DISPUTA UN GRANDE CAMPIONATO, VINCENDOLO CON DUE GIORNATE DI ANTICIPO. UN GRUPPO DI BRAVI RAGAZZI, ANCORA MOLTO ACERBI TATTICAMENTE, MA ATTACCATI ALLA MAGLIA IN UNA MANIERA COMMOVENTE. A DICEMBRE, UNA DEFEZIONE AMARA E L’ASSENZA DAGLI ALLENAMENTI DI PARTE DEL GRUPPO, CI COSTANO 3 SCONFITTE CONSECUTIVE ( LAMEZIA, CETRARO E TRAFORO) E L’ INIZIO DI UNA MINI-CRISI CHE CI FA PRECIPITARE ANCHE IN CLASSIFICA. SARÁ STATA LA PRUDENZA O L’ ESPERIENZA, MA AVEVO SEMPRE SMORZATO GLI ENTUSIASMI IN PRECEDENZA, CONSCIO CHE UNA ROSA RISICATA NON PERMETTEVA DI FARE VOLI PINDARICI CON LA MENTE, NONOSTANTE IL BEL GIOCO ESPRESSO E LA GRANDE AUTORITÁ CON LA QUALE AFFRONTAVAMO GLI AVVERSARI. I MESI PASSANO, I GIOVANI ROSSONERI CONTINUANO A STUPIRE NELLA FASE REGIONALE, FINO ALLA FINALE RAGGIUNTA CON PIENO MERITO. UN GRANDE TRAGUARDO, A PRESCINDERE DAL RISULTATO FINALE, CHE INORGOGLISCE LA SOCIETÀ. IL FINALE DI CAMPIONATO DELLA C1 È AL CARDIOPALMA, MA ALLA FINE RIUSCIAMO A STAPPARE QUELLA MALEDETTA BOTTIGLIA MESSA IN FRIGO AD INIZIO ANNO. IL BILANCIO DELLA STAGIONE È MOLTO POSITIVO: SIAMO STATI PROTAGONISTI IN TUTTE LE COMPETIZIONI, DAVVERO UNA GRANDE SODDISFAZIONE. DEVO DIRE GRAZIE A CHI HA CONDIVISO CON ME, IN QUESTA AVVENTURA, GIOIE E DELUSIONI, SODDISFAZIONI ED AMAREZZE, PREOCCUPAZIONI E SPERANZE: TOMMASO MARSICO ED ANDREA CASSANO, DUE GRANDISSIME E VALIDISSIME PERSONE. DEVO DIRE GRAZIE A TUTTI I TIFOSI CHE OGNI SABATO HANNO RIEMPITO IL PALAZZETTO, SPINGENDOCI A COMPIERE ALCUNE VERE E PROPRIE IMPRESE SPORTIVE. DEVO DIRE GRAZIE A QUESTA DISCIPLINA, CHE MI HA PERMESSO DI RIVEDERE E RITROVARE TANTI AMICI E TANTE PERSONE DI CUI HO PROFONDA STIMA, MA SOPRATTUTTO MI HA DATO LA POSSIBILITÀ DI CONOSCERNE ALTRE, COME AD ESEMPIO MIMMO FRANCO, Letterio De Domenico , Giovanni Venanzi, Antonino Cannizzaro, Giuseppe Alfarano E TANTI ALTRI, CHE SAREBBE LUNGO ELENCARE. DEVO DIRE GRAZIE SOPRATTUTTO A DUE PERSONE CHE NON INDOSSANO MAGLIETTA E PANTALONCINI E NON DIRIGONO SQUADRE, MA SONO UGUALMENTE IMPORTANTI PER LA CRESCITA E LA DIFFUSIONE DEL MOVIMENTO: Rosario Buontempo E PAOLO MONIACI (ASD Futura Energia Soverato C/5), CHE MI HANNO ONORATO DELLA LORO STIMA E CONSIDERAZIONE. PER ULTIMO, MA NON PER IMPORTANZA, DEVO DIRE GRAZIE A TUTTI I GIOCATORI DELLA MIA SQUADRA, PRIMO TRA TUTTI CHI NE INDOSSA LA FASCIA DI CAPITANO, STEFANO STUMPO, DIVENTATO ORMAI UN GRANDE DELLA DISCIPLINA. ADESSO HO BISOGNO DI STACCARE LA SPINA, MA NON TROPPO, PERCHÈ SI DEVE INIZIARE A PROGRAMMARE LA NUOVA STAGIONE, CHE SI PREANNUNCIA ANCORA PIÙ DIFFICILE E COMPLICATA DI QUELLA APPENA TRASCORSA.

Uff. stampa ASD Roglianese

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza e Promozione, la presentazione delle gare della prima giornata

Finalmente ci siamo, si torna a fare sul serio nel fine settimana con le gare della prima …