Home Archivio Serie B, il Cittanova espugna Reggio. Rogit sconfitto a Cefalù

Serie B, il Cittanova espugna Reggio. Rogit sconfitto a Cefalù

7 min. di lettura
0
0

Si è disputata oggi la quattordicesima giornata del campionato nazionale di serie B girone G, di seguito i commenti di tutte le gare delle squadre calabresi.

ODISSEA 2000-CORIGLIANO FUTSAL non disputata
Niente derby tra Odissea Rossano e Corigliano futsal. L’attesa sfida dell’area urbana, valida per la quattordicesima generale e prima di ritorno del girone G di serie B futsal, non ha proprio preso il via. Alla base della mancata disputa un ritardo dei due direttori di gara siciliani che, causa le abbondanti nevicate di questi giorni, sono arrivati a Rossano dopo oltre mezzora dal previsto fischio d’inizio delle 15:30. In precedenza, il cronometrista dopo aver provveduto al riconoscimento delle due squadre, avrebbe proposto di far disputare la gara avendo già reperito un’altro arbitro presente abilitato al crono. Soluzione non accettata dai coriglianesi in virtù dei trenta minuti già trascorsi dallo start iniziale. Frattanto, i due arbitri designati giunti al pala “Acqua Fitness” dopo un summit interno tra di loro, avrebbero proposto ad entrambi le formazioni di giocare a partire dalle 17:00 ma entrambe le società si sarebbero rifiutate di scendere in campo. La palla adesso passerà al giudice sportivo che decreterà se far giocare la gara in altra data come recupero oppure prendere altre decisioni in merito come la sconfitta a tavolino per l’una o l’altra compagine o addirittura per entrambe. Di certo, dopo il discusso derby dell’andata, vinto sul campo dall’Odissea e a tavolino dal Corigliano, anche quello di ritorno non è da meno. In un week- end difficile su molti campi e categorie, causa sempre la neve e dai molti rinvii alcuni previsti anzitempo, si ci augura che venga adottata la decisione con più buon senso ossia quella di far disputare la stessa sfida dando finalmente la parola al campo. Prossimo turno, sabato 14 gennaio, per i bizantini in trasferta contro il Sant’Isidoro mentre il Corigliano ospiterà la Futura Reggio Calabria. Per i biancazzurri la possibilità di recuperare qualche infortunato in attesa del transfert dell’ultimo acquisto Lovatel. (Cristian Fiorentino)

Cittanova oggi
Cittanova oggi

POLISPORTIVA FUTURA-EDILFERR CITTANOVA 2-5
Marcatori: 2 Ecelestini (PF) Napoli, Monterosso, Nava, Sanchez, Pire (EC)
Vince meritatamente l’Edilferr che recupera lo svantaggio di due gol della fine del primo tempo. Primo tempo infatti dominato in lungo e largo dalla squadra di Motta San Giovanni con diverse occasione sprecate. Nella ripresa però entra in campo solo una squadra ed è l’Edilferr. Per la cronaca bisogna dire che alle assenze di Votano e Caminero si aggiungono ad inizio ripresa quelle di Gil e di Simone Martino entrambi per infortunio. Come dicevamo con un secondo tempo pieno di rabbia e determinazione gli ospiti fanno loro la partita, mettendo alle corde la Futura che non riesce a raddrizzare la situazione. Tanto che nel tentativo di recuperare si espone alle ripartenze di uno spietato Cittanova. Tra gli ospiti Buona la prova di tutti ed in particolare del giovane portiere portoghese decisivo in diverse occasioni. Tra i locali nessuno merita una menzione perché la sufficienza è veramente lontana per tutti. Una sconfitta, che pregiudica tutto, che risucchia la Futura nelle posizioni scomode della classifica. (A.S. Pol. Futura)

REAL CEFALU’-REAL ROGIT 6-2
Marcatori: 2 Cividini, 3 Zamboni, Menini (RC) Sperendio rig., Benenati (RR)

ASSOPORTO MELILLI-CATAFORIO rinviata per allerta meteo
F.C. PAOLA-BERNALDA rinviata per allerta meteo

Le altre gare disputate:
FUTSAL REGALBUTO-MARITIME AUGUSTA 1-7
Riposa: SANT’ISIDORO

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…