Home Archivio Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della dodicesima giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della dodicesima giornata

15 min. di lettura
0
0

Si è disputata la dodicesima giornata di campionato in serie C2 girone A, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Giorno
Giorno

CITTA’ DI BISIGNANO-HELLAS CIRO’ MARINA 4-2
Marcatori: 6’ C. Bisignano (CB) 8’ Giorno (CB) 22’ L. Potrone (HC) 31’ A. Bisignano (CB) 47’ Giorno (CB) 58’ aut. Bruno (HC)
Incontro equilibrato quello visto oggi a Bisignano, tra due compagini che puntano in alto in questo campionato, la Città di Bisignano Futsal alla fine ha la meglio su una combattiva Hellas Cirò Marina. Primi minuti di gioco totalmente equilibrati con azioni che si susseguono da una parte e dall’altra, a sbloccare il risultato ci pensa, dopo sei minuti di gioco, Carmine Bisignano per i padroni di casa. L’Hellas cerca il pareggio con Potrone, ma Scrivano non si lascia sorprendere. Sulla ripartenza arriva il raddoppio per la Città di Bisignano Futsal con Giorno. Gli ospiti alzano il proprio baricentro alla ricerca del goal per riaprire l’incontro, ci prova Sinopoli sventa la difesa locale, sempre Sinopoli su punizione ribatte il portiere, cerca di insaccare Potrone, ma Scrivano dice no. Sempre pericolosa l’Hellas con Mummolo, tiro murato dal portiere, al 22’pt arriva la rete per gli ospiti con Potrone che riapre la partita. Sono sempre i cirotani in questo finale di tempo ad essere pericolosi, Sinopoli colpisce il palo. Nel minuto recupero del primo tempo i padroni di casa si portano sul 3-1 con la rete di Andrea Bisignano. Nella ripresa l’Hellas subito pericolosa con Potrone e Sinopoli, ma Scrivano e la difesa non si lasciano sorprendere, ci prova Giovanni Guido per i padroni di casa a rispondere, ma Zumpano c’è, successivamente, sempre per la Città di Bisignano gran tiro di Bruno ma Zumpano si supera alzando contro la traversa. Si fanno di nuovo avanti gli ospiti con Sinopoli che sfiora il 3-2, ancora Hellas con Mummolo, ma invano, al 17’st arriva la quarta rete per la compagine bisignanese con Giorno, tra i migliori oggi. L’Hellas non sta a guardare, nonostante il 4-1 e solo un super Scrivano nega la rete a Potrone. Si riaffacciano i padroni di casa in attacco e Giorno colpisce la traversa, nel finale arriva la seconda rete ospite, tiro di Sinopoli deviazione involontaria di Bruno che spiazza Scrivano. Finisce 4-2 per la Città di Bisignano Futsal, un incontro equilibrato che ha visto vincere la squadra che ha concretizzato meglio le azioni di attacco, l’Hellas Cirò Marina ha dimostrato di essere una squadra tosta che dirà la sua in questo torneo. (A.S. Città di Bisignano)

CITTA’ DI FIORE-ENERGETICHE C5 6-0 per mancata presentazione ospite
Le Energetiche non si presentano in segno di protesta sperando di far capire il senso della presa di posizione e di smuovere chi di competenza. 

CRESCENDO-PRATO SAN MARCO ARGENTANO 2-4
Marcatori: 2 Occhiuto, Andropoli, Lo Gullo (PSM) Vasapollo, Romano (CR)

Pace
Pace

LM MIRTO C5-CONTESSA C5 5-0
Marcatori: Pace, Savoia, Savoia, Pace, Pace
La capolista Mirto batte con merito il Montalto Contessa, una delle sue principali antagoniste per la vittoria finale, e saluta l’allegra compagnia volando a più sette sulla seconda in classifica, posizione occupata dopo questa dodicesima giornata dal Città di Bisignano. Gli ospiti si presentano alla gara senza Galiano, Potestio, Gervasi e Armentano e con il rientrante Marigliano non ancora al top per via di un infortunio, i padroni di casa in grande forma ed a vele spiegate, ne approfittano subito chiudendo il primo tempo 3-0 grazie alla doppietta di Savoia ed alla marcatura di Pace. Nella ripresa non cambia il copione con gli ionici che vanno ancora in rete per altre due volte con Pace, chiudendo la gara sul 5-0 a proprio favore e dimostrando, ancora una volta, la gerarchia del girone A della serie C2. 

POLISPORTIVA ICARO-FLORENTIANA 2-4
Marcatori: Pestich, Bassi de Masi (I) Lembo, K. Rocca, 2 Marino (FL)

Lopetrone
Lopetrone

REAL LUZZESE-FUTSAL KROTON 6-6
Marcatori: 3 Lopetrone, Federico, Russo, Aut. (RL) 3 Graziani, Ruggiero, Martire, Perri (FK)
Sfiora la vittoria la rinata Real Luzzese che, grazie al rientro in squadra del bomber Lopetrone, respira aria positiva. Giornata nata male per i padroni di casa che a metà del primo tempo devono fare a meno del talentuoso Ibrahim il quale si infortuna seriamente lasciando nei compagni un senso di smarrimento. Non sembra risentirne la squadra che riesce a portarsi sul 3-1 amministrando, di fatto, il primo tempo. Nella ripresa la caratura degli ospiti viene fuori e con un Graziani cecchino sotto porta i crotonesi ribaltano la situazione portandosi sul 4-5 in proprio favore. La Real Luzzese non ci sta e nel finale si riappropria dei tre punti ma, quando la vittoria pare ormai cosa fatta, gli ospiti trovano il pareggio in pieno recupero fissando il risultato sul definitivo 6-6.

Madeo
Madeo

SPORTING CLUB CORIGLIANO-SILVER CITY 6-5
Marcatori: 5’ Madeo (SCC) 14’ De Gori (SC) 25’ Bianco (SCC) 32’ G. Argento (SC) 38’ Madeo (SCC) 40’ De Gori (SC) 47’ G. Argento (SC) 50’ Madeo (SCC) 53’ De Gori (SC) 55’ e 58’ Ambrosio (SCC)
Dopo le due trasferte consecutive in quel di Catanzaro, lo Sporting club Corigliano torna tra le mura amiche affrontando nello scontro diretto un Silver city ottimamente organizzato. I padroni di casa iniziano con il piglio di chi vuol fare la partita, pressando già dalle prime battute e dopo poco si portano in vantaggio con Madeo, che servito in posizione di pivot riesce a girarsi e concludere a rete. La gara sembra avviarsi su ritmi tranquilli ma gli avversari non stanno a guardare e trovano il pari con il forte pivot De Gori a conclusione di una ripartenza ben gestita. Lo Sporting accusa il colpo e reagisce costruendo continue trame e tornando in vantaggio attorno la metà del tempo con Bianco, che riceve palla in fascia, punta l’avversario e segna calciando nel sette. Ancora Bianco e successivamente Granata si rendono molto pericolosi costringendo a diversi interventi importanti il portiere ospite. La prima frazione di gioco si chiude sul parziale di 2 a 1. Alla ripresa del gioco sono gli ospiti ad agguantare subito il pari con G. Argento che intercetta un passaggio ed in uscita supera il giovane Sammarro (2000) all’esordio in prima squadra. Due minuti più tardi è ancora lo Sporting a riportarsi in vantaggio con Madeo che con un gran goal al volo sigla la rete del 3 a 2. Da questo momento lo Sporting abbassa i ritmi e gli ospiti ne approfittano dapprima con De Gori che in mezzo a due avversari riesce a trovare lo spiraglio per un bel diagonale firmando la rete del pareggio e due minuti più tardi lo stesso pivot serve ancora G. Argento portandosi così in vantaggio. Dopo il time out chiesto da mister Busa la squadra riprende a gestire il gioco trovando il pari ancora con Madeo su calcio di punizione. Le due squadre si affrontano a viso aperto ma la svolta della partita arriva a 4 dal termine: rientra Ambrosio che dapprima porta in vantaggio i suoi con un gol dalla distanza un che con un po’ di fortuna bacia il palo, quindi carambola sulla schiena del portiere e finisce in rete. Due minuti più tardi è ancora De Gori a ristabilire la parità ed al 30′ ancora Ambrosio firma la doppietta che regala i 3 punti allo Sporting al termine di una partita bellissima e molto corretta. Lo stesso Sporting che oltre a Bianco (classe 98) ormai da tre stagioni stabilmente in prima squadra, registra come già anticipato gli esordi di Sammarro (2000), Sprovieri (99) e De Simone (2000), portando così avanti la politica incentrata sulla valorizzazione dei giovani talenti del vivaio. (A.S. SP. Club Corigliano)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…