Home Archivio Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della quattordicesima giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della quattordicesima giornata

17 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quattordicesima giornata di campionato in serie C2 girone A, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Città di Fiore 2016/2017
Città di Fiore 2016/2017

CITTA’ DI FIORE-CRESCENDO 2-1
Marcatori: 4’ De Cicco (CR) 28’ Simari (CF) 58’ Arcuri (CF)
La prima di ritorno incomincia all’insegna del freddo ch’è determinante per l’intero incontro. Le squadre tecnicamente valide su ogni fronte però, peccano di concentrazione. A seguito di ciò procurano emozioni da una parte e dall’altra. Due traverse colpite dalla distanza da parte del Crescendo, due reti mancate a porta vuota dal Città di Fiore. Partita equilibrata in cui passa Prima il Crescendo ad inizio gara, pareggio a fine primo tempo su ottimo schema,su punizione. Ripresa combattuta Con capovolgimenti di campo. Oramai il pari avrebbe accontentato due ottime squadre, ma eccoti punizione per atterramento di Simari, nuovo schema è Arcuri non perdona. Unica nota stonata l’infortunio del bravissimo G.Madia che ha dovuto abbandonare la gara è ricorrere alle cure in Ospedale. Buona la prestazione dell’arbitro. (A.S. Città di Fiore)

Galiano
Galiano

CONTESSA C5-SPORTING CLUB CORIGLIANO 4-3
Marcatori: Potestio, Arlotta, Armentano, Galiano (C) 2 Bianco, Amvbrosio (SCC)
Il Montalto Contessa vince con il brivido finale risolvendo la contesa a pochi minuti dal termine dopo essere stati in vantaggio di tre reti. I cosentini di mister Cimino partono bene e, nonostante varie occasioni gettate alle ortiche, concretizzano tre reti nella prima frazione grazie a Potestio, Arlotta ed Armentano che consentono di andare al riposo su un rassicurante parziale. Nella ripresa, riemerge lo Sporting Club Corigliano che, seppur rimaneggiato, riequilibra l’incontro con la doppietta di Bianco ed il gol di Ambrosio. Quando il pari sembra ormai dietro l’angolo, ci pensa ancora una volta Marco Galiano, al rientro dopo oltre un mese di assenza, a regalare tre punti ai suoi che continuano la marcia alle spalle di Mirto e Bisignano.

ENERGETICHE C5-CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL 0-6 a tav
La lega non ha dato l’ok per la disputa dell’incontro a causa di problemi burocratici della squadra di casa

F. Rocca
F. Rocca

FLORENTIANA-SILVER CITY 2-2
Marcatori: 38′ F. Rocca, 50′ Talarico (FL) 52′ Esposito, 56′ Aut. Galeota (SC)
La “nuova” Florentiana di mister Combariati pareggia 2-2 al PalaGallo contro un sempre ostico Silver City al termine di un match nel quale i grigiorossi hanno sprecato il doppio vantaggio gettando nel finale due punti. Dopo una prima frazione di studio, con entrambe le squadre che non hanno trovato il giusto varco per sbloccare il parziale, nella ripresa i catanzaresi alzano i ritmi creando varie difficoltà agli ospiti. Grazie agli innesti di Kevin Rocca, Talarico, Napolitano e Galeota i padroni di casa sfiorano la rete con lo stesso K. Rocca che colpisce il palo. Pochi minuti più tardi è Francesco Rocca su azione d’angolo, a spingere dentro il più facile degli assist comodamente appostato sul secondo palo. Dopo un miracolo di Nicolazzo, è Galeota a servire Talarico che infila ancora la porta tirrenica per il 2-0. La Florentiana potrebbe tranquillamente gestire la palla ed invece si abbassa e, ritenendo forse chiusa la contesa, smarrisce il filo della gara con la Silver che prima accorcia con capitan Esposito e poi, trova la rete del pari al termine di un’azione rocambolesca con una sfortunata autorete del già citato Galeota. 

Arcuri
Arcuri

FUTSAL KROTON-POLISPORTIVA ICARO 3-3
Marcatori: 12′ Bassi De Masi (I) 13′ Perri (FK) 48′ Arcuri (FK) 49′ Daniele (I) 57′ Arcuri (FK) 60′ Daniele (I)
Il Futsal Kroton non inizia benissimo il girone di ritorno del campionato di calcio a 5 impattando al PalaMilone contro il fanalino di coda Polisportiva Icaro per 3-3. Il risultato è bugiardo infatti i ragazzi di mister Raso hanno dominato la partita e solo la bravura dell’estremo ospite Mazzei ha impedito ai crotonesi di vincere la gara. Gli ospiti passano in vantaggio al 12 minuto con Bassi de Masi rete che viene subito pareggiata da Perri che di petto corregge in rete un tiro di Belfiore. Al 18 minuto Arcuri concretizza una punizione a due dal limite dell’area fulminando il portiere ospite che nulla può ma gli ospiti si riportano subito in parità con Daniele che fulmina Ranieri. Il Futsal Kroton ruota tutti gli uomini a disposizione per cercare di scardinare la difesa ospite che però tiene duro fino al 27 minuto quando ancora l’implacabile Arcuri con un tiro da fuori batte il portiere ospite, la rete sembra aver indirizzato la partita ma al 30 minuto gli ospiti sfruttano alla meglio il quinto uomo ancora con Bassi de Masi che porta il risultato sul finale 3-3. Un’occasione persa per i crotonesi che con la vittoria mancata avrebbero potuto sempre più consolidarsi in zona play off. Ora la compagine di mister Raso è attesa da due trasferte consecutive, sabato prossimo contro il Silver City e tra due settimane a Catanzaro contro la Florentiana. Da segnalare come migliore in campo senza dubbio l’estremo ospite Mazzei autore di una partita spettacolare con almeno cinque interventi decisivi. (A.S. Futsal Kroton)

Lopetrone
Lopetrone

HELLAS CIRO’ MARINA-REAL LUZZESE 7-7
Marcatori: 4′ Giorno (RL) 8′ Mummolo (H) 10′ L. Potrone (H) 22′ Lopetrone (RL) 25′ Sinopoli (H) 31′ Federico (RL) 37′ Ibrahim (RL) 42′ Sinopoli (H) 45′ Malena (H) 48′ Lopetrone (RL) 52′ e 53′ Malena (H) 54′ e 61′ Lopetrone (RL)
Solita partita dell’hellas che crea tantissime occasioni ma che ne finalizza solo in piccola parte, la partita comincia con la squadra di casa rivolta all’attacco cercando subito di far la partita ma è la Real luzzese che finalizza un veloce contropiede concretizzato da giorno al 4′ del primo tempo, il gol non fa scomporre la compagine cirotana che che con un uno due micidiale ribalta la partita portandosi sul 2:1 partita che procede con la luzzese che si difende ed il Cirò Marina che si divora un gol dopo l’altro fino al 22 quando Lopetrone pareggia i conti grazie ad un tiro libero assegnato dall’arbitro, dove Zumpano non può nulla. Il Cirò non ci sta ed al 25^ con un’azione da manuale del futsal ristabilisce il meritato vantaggio, la compagine di casa ha anche la possibilità del doppio vantaggio ma Sinopoli non riesce a realizzare il tiro libero assegnatogli. Si passa al secondo tempo con il Cirò in avanti ma capitan Sinopoli si fa rubar palla nella metà campo Luzzese e con il più classico dei contropiedi Federico ristabilisce la parità, continua il forcing dei giocatori di casa ma è ancora la luzzese che passa in vantaggio grazie ad hamil, la partita riprende con la stessa musica del primo tempo con il Cirò che attacca e la luzzese che si difende, è ancora sinopoli chiude sul secondo palo per il gol del pareggio dopo una pregevole azione collettiva tre minuti dopo tocca a malena chiudere sul palo destra dopo un bel tiro di Mummolo, ma la luzzese e viva e ritorna al pareggio con il solito Lopetrone dopo un liscio di potrone, il Cirò riparte a testa bassa cercando la vittoria ed in due minuti si porta sul doppio vantaggio grazie a due gol di Malena. Sembra fatta ma ancora Lopetrone accorcia al 24 ed addirittura al 31 pareggia definitivamente la partita con l’aiuto della dea bendata, infatti la punizione tirata da Lopetrone colpisce il palo e finisce in rete dopo aver ribattuto sulle spalle dello sfortunato Zumpano, finisce così la partita tra Hellas Cirò Marina e Real Luzzese. (A.S. Hellas Cirò M.na)

Ingresso in campo
Ingresso in campo

PRATO SAN MARCO ARGENTANO-LM MIRTO C5 2-3
Marcatori: 2 Nudo (PSM) 2 Arcidiacone, Pace (M)
Partita dura per la capolista Mirto che deve sudare i 3 punti per tutta la partita. Sin dal 1^ minuto si gioca ad altissimo livello con i padroni di casa che attaccano gli avversari per cercare di passare in vantaggio, il portiere avversario è costretto a superarsi sulle conclusioni di Occhiuto e Nudo. Al 25^ minuto sono gli ospiti a passare in vantaggio con Arcidiacone che con un tiro di punta mette la palla sotto l’incrocio. Finisce il 1^tempo con gli ospiti sull’1-0. Nella ripresa Lo Gullo e compagni pressano gli avversari e trovano il gol del pareggio al 4^ minuto con Nudo dopo una respinta del portiere, continua il pressing della squadra normanna che dopo svariate occasioni trova la rete del 2-1 ancora una volta con Nudo. Passano 10 minuti e Pace trova la rete del pareggio dopo una bella azione, Cipolla fa di tutto toccando la palla ma non può nulla. Continua la super prestazione dei padroni di casa ma il portiere avversario e attento e respinge le conclusioni avversarie.. Al 26^ minuto dopo in azione su calcio d’angolo Arcidiacone da fuori trova la deviazione sfortunata di Occhiuto e insacca il gol del decisivo 2-3. Complimenti agli ospiti e anche ai padroni di casa per aver messo in difficolta la capolista, specie il portiere Cipolla per una super prestazione. (A.S. Prato SMA)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

B: Il Catanzaro Futsal corona il sogno e centra la promozione in A2

Giocato questo pomeriggio il recupero del ventiseiesimo ed ultimo turno del girone H di se…