Home Archivio Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della sedicesima giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della sedicesima giornata

21 min. di lettura
0
0

Si è disputata la sedicesima giornata di campionato in serie C2 girone A, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Cristian Simari

CITTA’ DI FIORE-LM MIRTO C5 2-2
Marcatori: 15’ Pace (M) 22’ Cordua (CF) 50’ Arcidiacone (M) 58’ Simari (CF)
Era già prevedibile che la gara odierna sarebbe stata senza risparmio di energie. Mirto sempre in fase offensiva, Città di Fiore ad aspettare e colpire. Quattro goal, due a testa, quattro pali due a testa. Il Mirto al 20′ colpisce dalla distanza anche perché impossibile supetare l’attenzione difensiva del Città. Passano 4′ e su punizione dal limite, Cordua non perdona. Si va a riposo sul punteggio di parità (1-1). Secondo tempo con due squadre pronte a ferire. Il gioco è agonisticamente accettabile a volte spigoloso ma sempre nel rispetto delle regole. Al 15′ st passa di nuovo il Mirto naturalmente con tiro da fuori. Il Città di.Fiore cerca il.pari e lo trova immediatamente alzando il baricentro e con la spinta del quinto uomo. Il goal lo realizza Simari con una spettacolare semirovesciata. Pari che accontenta due formazioni in crescendo. Al Città di Fiore manca un po di fortuna, colpisce troppi pali come successo a Bisignano addirittura anche all’ultimo secondo sul punteggio di 4-3. Comunque complimenti a tutte e due squadre.che non devono recriminare di nulla. (A.S. Città di Fiore)

Potestio

CONTESSA C5-SILVER CITY 6-5
Marcatori: 3 Potestio, Arlotta, De Rose, Galiano (C) 2 De Gori, G. Argento, Esposito, De Luca (SC)
Il Contessa di mister Cimino vince ancora rimanendo in scia alla capolista Mirto fermata sul pari a San Giovanni in Fiore. Tre punti pesanti per i cosentini, arrivati al cospetto di una buona Slver City che non ha mollato un centimentro sfiorando l’impresa di giornata. Padroni di casa che approcciano meglio la gara trovando tre reti con il bomber Potestio principale protagonista della prima frazione. I tirrenici, però, non demordono riuscendo ad accorciare le distanze prima del riposo. La ripresa si apre con la grande rimonta della Silver City, che spinta da mister Torneo e mister Arcuri, riagguanta gli avversari forse già convinti di aver portato a casa la posta in palio. I padroni di casa si svegliano e con De Rose e Galiano allungano nuovamente nel parziale per poi subire una nuova amnesia che costa le reti del nuovo pari firmate da Esposito e De Luca. Nel finale ci pensa ancora Potestio a trovare la zampata che vale il 6-5 finale per la seconda forza del campionato.

De Cicco

CRESCENDO-CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL 3-1
Marcatori: Crugliano, De Cicco, Romano (CR) A. Bisignano rig. (CB)
Si rialzano i ragazzi del presidente Lauro dopo due sconfitte consecutive e dove si è dovuto giocare oltre che contro gli avversari, contro la dea bendata. Mister De Santis ritrova in panchina dopo 7 giornate di assenza la coppia d’attacco Crugliano-Scerbo. La gara è molto equilibrata agli attacchi avversari risponde una sontuosa difesa e quando necessario uno straordinario De Luca tra i pali. Dall’altra parte l’ottimo Scrivano ribatte le iniziative locali. Il primo tempo finisce a reti bianche. Ne secondo tempo mister De Santis decide di far provare il campo al bomber Crugliano, che dopo soli 10 minuti su girata insacca alla destra del portiere. I locali continuano a difendere perfettamente agli attacchi dei fratelli Bisignano, un indemoniato De Santis guida la carica e su azione di calcio d’angolo De Cicco realizza una rete da cineteca “bomba al volo di sinistro” e due a zero. A questo punto mister Pellegrino decide di giocare la carta del quinto uomo ma la difesa crotonese è troppo attenta e su tiro di Antonio Cavallaro, in questa gara in versione assist man, la palla si stampa sul palo ma un inesauribile Romano seguendo l’azione, chiude la gara. Sul finale un calcio di rigore da la gioia del goal agli ospiti. “Ottima prova di carattere contro una delle migliori squadre viste fin ora. I complimenti agli avversari, ma un elogio particolare ai miei ragazzi perchè hanno dimostrato di avere un cuore immenso. Sono felice per loro. adesso spero di recuperare al meglio i due rientranti Scerbo e Crugliano per dare loro più minutaggio”. Queste le parole di mister De Santis a fine gara. (A.S. Crescendo)

Selfie vittoria Energetiche

ENERGETICHE C5-REAL LUZZESE 6-4
Marcatori: Durante (E) Ventre (E) Lopetrone (RL) Federico (RL) Molinari (E) Federico (RL) Molinari (E) Lopetrone (RL) Cofone (E) Ventre (E)
Tornano al successo le Energetiche di mister Ventre, che passato il periodo nero, battono la Real Luzzese lasciando l’ultimo posto della classifica. La squadra di casa, rivitalizzata dal rientro in campo, parte forte andando velocemente sul doppio vantaggio grazie alle reti di Durante e Ventre. Gli ospiti, però, non si danno per vinti riuscendo a riequilibrare la gara con Lopetrone e Federico. Prima del riposo, ennesimo botta e risposta con Molinari che riporta avanti i coriglianesi, poi ripresi ancora dal solito Federico. La ripresa scorre via sulla stessa lunghezza d’onda della prima frazione con le Energetiche in gol con Molinari e Lopetrone che sigla l’ennesimo pari di giornata per i suoi. Nel finale, i padroni di casa giocano con orgoglio cercando maggiormente una vittoria fondamentale che arriva grazie a Cofone e Ventre che chiudono il discorso sul 6-4.

Mister Raso

FLORENTIANA-FUTSAL KROTON 1-4
Marcatori: 24’ Graziani, 29’ Arcuri, 36’ Basile, 39’ C. Rocca (FL) 61’ Zanda
Seconda vittoria esterna consecutiva per il Futsal Kroton che dopo aver battuto il Silver City batte anche la Florentiana in trasferta, a Catanzaro per 4-1. Vittoria fondamentale per i pitagorici che rimangono al quarto posto in classifica dopo questi due successi esterni su due campi dove d’ora in poi poche squadre riusciranno a fare punti. La partita è stata dominata dai ragazzi di mister Raso che riescono però a sbloccarla solo al 24 minuto con Graziani che sfrutta al meglio una ripartenza. Nei primi minuti solo la bravura del portiere ospite aveva impedito ai crotonesi di portarsi in vantaggio. Al 29 minuto raddoppio dei crotonesi con Arcuri che con un tiro di punta ha fulminato l’incolpevole estremo ospite, 0-2 con il quale le due squadre vanno al riposo. Nella ripresa il Futsal Kroton si porta subito sullo 0-3 con Basile che batte ancora il portiere ospite con un forte tiro da fuori aria. I crotonesi abbassano un po’ i ritmi e rifiatano ma i locali riaprono il match con Rocca che al 9 minuto segna la rete dell’1-3, gol che riapre il match, il mister dei locali schiera il portiere di movimento che però non riesce a impensierire la granitica difesa crotonese anzi nel primo dei due minuti di recupero concessi dal signor Scaramuzzino di Locri, Zanda con un tiro dalla propria aria di rigore insacca la palla nella porta lasciata libera dai locali lanciati in avanti. Al triplice fischio finale grande gioia di tutto il gruppo del Futsal Kroton per l’importantissima vittoria esterna e grande gioia anche dei tifosi crotonesi al seguito. Sabato prossimo il Futsal Kroton sarà impegnato al PalaMilone alle ore 15:00 in uno scontro di vertice contro la seconda in classifica Contessa di Montalto Uffugo. La dirigenza crotonese coglie l’occasione per invitare tutti gli appassionati di futsal a seguire la difficilissima partita che metterà difronte due squadre protagoniste di questo girone. (A.S. Futsal Kroton)

Malena

HELLAS CIRO’ MARINA-POLISPORTIVA ICARO 7-3
Marcatori: 1′ e 9′ L. Potrone (H) 21′ Mummolo (H) 27′ Malena (H) 36′ Malena (H) 40′ Pirito (H) 44′ Pestich (I) 61′ e 62′ Esposito (I) 62′ Malena (H)
Partita senza storia quella fra Hellas Cirò Marina e polisportiva Icaro, nemmeno il tempo di battere il calcio d’inizio che la compagine di casa trova il vantaggio con Potrone bravo a trovarsi al posto giusto nel momento giusto ed a ribattere alle spalle del portiere avversario, la partita è un monologo dela squadra di casa che trova il raddoppio sempre con Potrone al nono del primo tempo, il primo tempo finisce 4:0 grazie ai goal di mignolo e malena che capitalizzato parte delle numerose azioni da goal create dalla squadra di casa, il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo tempo con il Cirò che cerca la via del gol e la compagine catanzarese che cerca di limitare i danni, l’hellas Cirò Marina porta a 6 i goal grazie alla rete di Malena ed alla punizione battuta in modo magistrale da Pirito, arrivati a questo punto la compagine di casa sembra essersi accontentata del risultato ed abbassa la guardia mentre la Polisportiva Icaro gioca con il portiere di movimento cercando la superiorità numerica ed un maggior possesso palla, possesso palla che si concretizza al 14^ quando pestich trova il primo goal della sua squadra, la squadra ospite continua con il portiere di movimento ma il Cirò Marina si difende bene e prova a ripartire, solo alla fine la squadra ospite trova i goal per il 2:6 ed il 3:6 al 61^ ed il 62^ con il portiere Esposito bravo a concretizzare le azioni dei compagni di squadra, partita chiusa definitivamente un minuto dopo grazie al goal di Malena, triplice fischio e saluti di rito. (A.S. Hellas Cirò Marina)

Lo Gullo

PRATO SAN MARCO ARGENTANO-SPORTING CLUB CORIGLIANO 12-6
Marcatori: 5 Lo Gullo, 2 Nudo, D’Agostino, 3 Andropoli, Provenzano (PSM) 2 Bianco, 2 De Simone, Madeo, De Luca (SC)
Si rialza il Prato San Marco dopo le 3 sconfitte consecutive contro Bisignano, Mirto e Luzzese battendo una grande squadra come lo Sporting Club Corigliano. Il Sig. Vieytes di Cosenza fischia il calcio d’inizio con gli ospiti subito ad aggredire i padroni di casa, difatti passano solo 6 minuti e si portano in vantaggio con un tiro sul secondo palo respinto da Scilinguo e gol sulla ribattuta… All’ 11^minuto l’arbitro fischia un calcio piazzato per i padroni di casa, Lo Gullo realizza trafiggendo il portiere del Corigliano. Metà primo tempo e gli ospiti passano di nuovo in vantaggio con Madeo, con un azione sulla fascia destra palla al centro per il n.10 che insacca il gol del 1-2. Al 20^ minuto e di nuovo Lo Gullo a portare la sua squadra al gol del pareggio, passano 2 minuti e Nudo che dopo una deviazione porta la squadra normanna in vantaggio. A fine primo tempo Il Prato San Marco aumenta il proprio vantaggio con Andropoli chiudendo la prima frazione sul 4-2. Nella ripresa Lo Gullo e compagni partono subito aggressivi e trovano il gol del 5-2 con una grande azione di Cimino che mette D’Agostino a porta vuota e realizza. Ma gli uomini del Corigliano non si danno per spacciati e accorciano in 5 minuti due gol portandosi sul 5-4.. Da lì alla fine il Corigliano stacca la spina e concede ai padroni di casa di dilagare con Lo Gullo, Andropoli e Provenzano. Risultato finale di 12-6. Complimenti agli ospiti per la sportività! (A.S. Prato SMA)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…