Home Calcio TDR2024, una Under 19 infinita porta la Calabria in semifinale

TDR2024, una Under 19 infinita porta la Calabria in semifinale

6 min. di lettura
0
0

Sul manto erboso dello stadio “Ligorna” di Genova la selezione Under 19 di mister Scorrano supera meritatamente l’Abruzzo dopo i calci di rigore ed approda in semifinale dove affronterà l’Emilia-Romagna che, a sua volta, ha avuto la meglio sul Piemonte. Una soddisfazione immensa che mancava dal 1978, quando poi ci aggiudicammo l’allora “Trofeo Barassi”, che conferma ancora una volta la crescita continua delle nostre Rappresentative. “Ho un grande gruppo di uomini – così Mister Umberto Scorrano a fine gara – ai quali va tutto il mio ringraziamento, ragazzi splendidi che hanno lottato con il cuore e con l’orgoglio di rappresentare la Calabria. Siamo questi, domani ci aspetta un’altra battaglia e, come sempre, ce l’andremo a giocare, perché undici sono loro ed undici siamo noi”.
La gara, dopo un clamoroso palo colpito da Costanzo che avrebbe legittimato la supremazia territoriale calabrese nei primi minuti, si sblocca al ventottesimo minuto quando Calabrò incorna un preciso cross di Furiato, proveniente dalla fascia destra, portando in vantaggio la Calabria. La squadra gioca bene, le occasioni per raddoppiare ci sarebbero, ma è l’Abruzzo a trovare il pari proprio allo scadere con Meola che scatta in profondità sorprendendo Mileto sul primo palo. All’intervallo il risultato è di 1-1. Nella ripresa, poi, botta e risposta con gli abruzzesi avanti al sessantatreesimo grazie Vespasiano, che ribalta il parziale, salvo poi essere immediatamente ripreso dopo nemmeno un minuto dal rocambolesco pari di Calabrò, abile ad entrare in area da posizione defilata e trovare il varco giusto per calciare verso la porta. A cinque minuti dal triplice fischio occasionissima calabrese, ma è la traversa a negare ai ragazzi la gioia del gol ad un instancabile Costanzo. Si va, quindi, ai calci di rigore in cui sale in cattedra Mileto che ne para tre, mentre segnano nell’ordine Billetta, Costanzo, Picone e quello decisivo di Michelli ad oltranza. Calabria nella storia, è semifinale, ad aspettarci troveremo l’Emilia-Romagna.

ABRUZZO-CALABRIA 5-6 dtr (pt 1-1, st 2-2)
ABRUZZO: Brassetti, Bozzolini, Corrado, Cutilli, D’Amore (45’ st Larivera), Di Giuseppe (43’ st Oddi), Meola (27’ st Faiella), Ricci, Tiberi (31’ st Damiani), Valerio, Vespasiano. All. Di Camillo
CALABRIA: Mileto, Scarcella (44’ st Grosso), Marino, Billetta, Michelli, Calabrò, Costanzo, Furiato (16’ st Silvagni), Frasson, Tutino, Sarpa (48’ st Picone). All. Scorrano
ARBITRO: Sig. Cazacu (sez. Albenga)
ASSISTENTI: Sig.ra Doci (sez. Savona) e Sig. Chamchi (sez. Savona)
MARCATORI: 28’ pt Calabrò (C), 45’ Meola (A), 63’ Vespasiano (A), 64’ Costanzo (C)
AMMONITI: Cutilli (A), D’Amore (A), Calabrò (C), Di Giuseppe (A)
SEQUENZA RIGORI: Billetta gol (C), Bozzolini gol (A), Frasson parato (C), Cutilli parato (A), Calabrò parato (C), Oddi parato (A), Costanzo gol (C), Faiella gol (A), Picone gol (C), Valerio gol (A), Michelli gol (C), Larivera parato (A)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Under 19 Regionale, risultati e marcatori delle semifinali

Il Sambiase supera nettamente il Cittanova sul neutro di Rosarno e raggiunge la quarta fin…