Home Calcio Under 13 Fair Play Elite, Segato seconda nella fase finale nazionale di Tirrenia

Under 13 Fair Play Elite, Segato seconda nella fase finale nazionale di Tirrenia

6 min. di lettura
0
0

La fase finale della categoria Under 13 Fair Play Elite sorride ai sardi dell’Alghero, seconda la Segato: nel quadrangolare disputato al centro CONI di Tirrenia, i ragazzi sardi completano il proprio cammino stagionale con un percorso netto di tre successi su tre nelle ultime e decisive sfide, facendo proprio il torneo e mostrando con i loro sorrisi contagiosi la coppa appena conquistata. Nonostante il tris di vittorie fatto registrare questa mattina dai ragazzi in maglia rossoblù, la manifestazione in realtà ha vissuto nell’incertezza fino alle battute conclusive delle ultime gare.
Il format del torneo ha visto le quattro squadre arrivate alla fase finale di Tirrenia – ovvero Alghero, Reggio Calcio, San Michele Cattolica Virtus e Segato – affrontarsi in un girone all’italiana attraverso due modalità: 9 contro 9 (in una gara di due tempi da 15 minuti l’uno) e 7 contro 7 (in due partite in contemporanea della durata di un tempo da 20 minuti ciascuna), con gli allenatori che hanno dato ampio spazio a tutti i giocatori a loro disposizione. Il percorso dell’Alghero in questa fase finale è iniziato nella prima mattinata con la vittoria complessiva sul Reggio Calcio, arrivata grazie ai successi nei due tempi del 9 contro 9 (4-1 e 2-0) e in una delle due sfide a 7. Poi la gara che di fatto ha spianato la strada verso il successo ai ragazzi sardi: contro la formazione calabrese del Segato, le due sfide 7 contro 7 avevano visto un successo a testa (2-1 e 1-3) e quindi è risultata decisiva la partita a 9. Un match intenso, combattuto, che ha vissuto su un sottilissimo equilibrio. A decidere la sfida – completando la rimonta sul 2-1 definitivo, dopo l’immediato e momentaneo vantaggio dei calabresi – è stato Bitti, proprio pochi attimi prima che giungesse il triplice fischio finale.
A quel punto, allora, ai ragazzi di mister Peana bastava un pareggio complessivo contro la Cattolica Virtus per primeggiare nel quadrangolare. Nonostante il forcing dei giallorossi di Firenze, l’Alghero ha resistito e ha strappato uno 0-0 quantomai vitale nella gara 9 contro 9, ottenendo poi un doppio successo nelle sfide 7 contro 7 grazie alla doppietta di Sanna e al preziosismo di Pintus, che di tacco ha timbrato la rete e dato il la ai festeggiamenti di rito.

SEGATO: Addotta, Alessio, Arone, Callea, Celi, Collura, De Lorenzo, Fragale, Fusaro, Gattuso, Laganà, Le Rose, Lopreiato, Mazzeo, Provenzano, Puccio, Sapone, Sibio, Turiano, Zurzolo. Allenatore: A. Cassalia

Il dettaglio dei risultati
Alghero-Reggio Calcio 5-2
Segato-San Michele Cattolica Virtus 5-2
Segato-Alghero 2-5
San Michele Cattolica Virtus-Reggio Calcio 5-2
Reggio Calcio-Segato 2-5
Alghero-San Michele Cattolica Virtus 5-2
Classifica: Alghero 15 punti, Segato 12, San Michele Cattolica Virtus 9, Reggio Calcio 6

 

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

La Pro Pellaro conferma mister Verbaro

Ieri, nella nuova sede sociale. si sono riuniti i soci Pro Pellaro. Si è valutata l’…