Home Calcio Brancaleone sconfitto di misura a Scalea

Brancaleone sconfitto di misura a Scalea

6 min. di lettura
0
0

A Scalea arriva la seconda sconfitta esterna consecutiva per il Brancaleone. Una gara decisa nel bene e nel male dai ragazzi di mr. Criaco e da un paio di episodi non certamente fortunati. La partenza è impressionante, con un’aggressione asfissiante che non lascia respiro allo Scalea e che si concretizza al 4’ con il bel gol di Dantraccoli. La reazione dello Scalea allo svantaggio c’è, ma sembra assolutamente controllabile, non riuscendo ad incidere pericolosamente. Dopo 15 minuti arriva l’inspiegabile, la linea difensiva del Brancaleone si rilassa e commette due grosse ingenuità. Al 16’ Nucera effettua un retropassaggio su cui si inserisce il veloce Sanna, mettendo agevolmente in rete e realizzando il pareggio. Nonostante il gol subito il Brancaleone reagisce e con Montero sfiora il gol, ma al 22’ ancora una volta la linea difensiva si fa superare da un lancio per Sanna che realizza il 2 a 1. Il primo tempo si conclude con il bellissimo ma sfortunato colpo di testa di Dantraccoli che si stampa sulla traversa a Calandra battuto. Nella seconda frazione di gioco non c’è partita, il Brancaleone attacca a testa bassa e lo Scalea si difende cercando di ripartire in contropiede, e proprio su una ripartenza al 47’ ottiene un rigore ma Sanna dal dischetto si fa ipnotizzare da Laganà che compie una pregevole parata, negando la gioia della tripletta al veloce attaccante. Il Brancaleone impone il proprio gioco sulle fasce con un Tripodi scatenato sulla sinistra, e Gligora e Dantraccoli che impegnano almeno per due volte Calandra in altrettante difficili parate. Una partita che ha visto un Brancaleone nettamente padrone del campo e del gioco, non aspettando gli avversari ma facendo la gara, purtroppo alcune leggerezze in Eccellenza non vengono perdonate, e rimane l’amaro in bocca per un risultato che era a portata di mano e che invece è sfuggito quasi incredibilmente. Dal canto suo lo Scalea ha dimostrato cinismo ed esperienza riuscendo ad approfittare degli episodi favorevoli, portando a casa i tre punti e confermandosi squadra sorniona ma sempre pronta alla zampata vincente.

Scalea: Calandra, Troncone, Cassaro, Llama, Grosso (55’ Voltasio), Bruzzese, Castellano, Caruso, Valente (80’ Cerrato), Perri (75’ Zanghi), Sanna. A disposizione: Landi, Chemi, Giannelli, Gaudio, Cicero, Mustafarai. All. Gregorace
Brancaleone: Laganà, Galletta D., Cimino (85’ Strati), Montero, Spitale, Nucera, Dantraccoli, Galletta S. (80’ Galletta G.), Gligora, Favasuli (75’ Trimboli), Tripodi. A disposizione: Mileto, Panzera, Morabito, Mariella, Amato. All. A. Criaco
Arbitro: Pasqua di Vibo Valentia 6 – Assistenti: Borrelli e Paonessa (CS)
Marcatori: 4’ Dantraccoli (BR) – 16’, 21’ Sanna (S)

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Tre entrate e due uscite in casa Vigor Lamezia

Primi movimenti di mercato per la Vigor Lamezia. Alla corte di mister Saladino arrivano da…