Home Calcio Giovani “D” valore: Rende primo nel girone I, secondo in Italia

Giovani “D” valore: Rende primo nel girone I, secondo in Italia

4 min. di lettura
0
0

Il progetto “Giovani D valore” istituito dal Dipartimento interregionale della LND premia le società che favoriscono l’inserimento dei giovani calciatori nelle proprie formazioni, tanto più se provenienti dai rispettivi settori giovanili.
Straordinario il risultato ottenuto in casa biancorossa nel campionato appena concluso: il Rende vince con distacco abissale il proprio girone. Sono, infatti, ben 620 i punti che dividono i ragazzi di De Rosa dalla seconda in classifica, il Santa Maria Cilento; doppio addirittura il distacco dal Cittanova terzo in classifica (1740 punti contro 872).
Ma c’è di più. Sul piano nazionale, tra le 166 compagini che hanno preso parte al campionato di serie D, il Rende è secondo in Italia solo al Gozzano, tenendo nella giusta considerazione il fatto che, per via della diversa composizione numerica dei vari gironi, mentre per i biancorossi il calcolo è stato fatto su 28 giornate, per i piemontesi lo stesso ha riguardato ben 32 giornate. Una differenza non da poco.
Tuttavia, forse ancor più rilevante e sorprendente risulta, sempre nell’ambito della valorizzazione dei giovani, un altro dato: nella stagione appena conclusa hanno esordito in D con la casacca biancorossa ben 24 giovani, il 90 per cento dei quali proveniente dal settore giovanile, tra cui 4 classe 2003 e ben 6 classe 2004.
Risultati che testimoniano il valore della programmazione e che sempre più ci convincono di quanto gratificante e importante, oggi più che mai, sia abbinare il bianco-rosso al …verde.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Le bandiere esistono ancora, Torchia firma il 18° rinnovo col Sersale

Altra importissima conferma in casa Sersale. Francesco Torchia vestirà ancora una volta la…