Home Calcio Il commissario straordinario Ciraudo apre la strada, Real Sant’Agata iscritto alla Prima Categoria

Il commissario straordinario Ciraudo apre la strada, Real Sant’Agata iscritto alla Prima Categoria

6 min. di lettura
0
0

Alla luce dell’assemblea pubblica del 25 agosto u.s., che ha visto riunirsi le persone che hanno raccolto l’invito del sottoscritto, quale Commissario incaricato, per cercare di evitare di disperdere quanto di buono si è fatto in questi anni per il calcio dilettantistico a Sant’Agata, comunico che «nonostante le difficoltà e le pressioni avverse subite, superate brillantemente grazie all’aiuto concreto di persone coerenti e soprattutto innamorate del calcio “puro” come dovrebbe essere quello delle categorie dilettanti, sono riuscito nell’intento di formare un nuovo direttivo che ha iscritto il Real Sant’Agata al Campionato di Prima categoria 2021-22».
Intanto, preme sottolineare che va ringraziata la vecchia gestione a partire dal presidente uscente Stefano Quintieri fino a tutta la dirigenza dimissionaria per quanto fatto in questi anni. È vero che il titolo sportivo di Promozione è stato consegnato all’Amministrazione Comunale che non ha avuto né il tempo, né le condizioni di riscriversi alla stessa categoria, ma ha permesso, comunque, pur ridimensionando il progetto non più fattibile per una serie di motivazioni, di nominare un Commissario che, coadiuvato da persone che vogliono solo il bene “calcistico” di questa Comunità, hanno reso possibile il risultato raggiunto. Ciò è stato possibile anche grazie al lascito economico in attivo presente sul
conto di credito a nome della F.C.D. Real Sant’Agata che consentirà di ripartire tranquillamente almeno da questo punto di vista. Per il resto, alla luce delle adesioni avute, la riunione costitutiva tenutasi dopo diverse assemblee pubbliche per eleggere il nuovo Consiglio direttivo, ha deciso di nominare – per acclamazione ed all’unanimità dei presenti – la seguente dirigenza individuata nei signori: Nocito Francesco (presidente); Iovino Emanuele (vice presidente); Nocito Bruno (cassiere); Bufano Mattia (segretario); Nocito Luciano (addetto alle trasferte); Spinelli Aldo (dirigente); Nocito Andrea (dirigente accompagnatore).
Il sopra menzionato è il cosiddetto Direttivo “operativo” che viene completato da quello inteso come “allargato” al quale hanno aderito sotto forma di “soci-sostenitori” i signori: Di Franco Nicola; Fasano Giovanni; Lucchino Gianfranco; Martello Patrizio; Roberti Filippo; Scilingo Bruno; Sirimarco Angelino; Surace Antonio e Tarantino Marco.
«Confesso di aver tentato di far costituire un “direttivo” più completo in tutte le sue componenti cittadine, ma resta ben inteso che la nuova dirigenza è aperta a quanti – senza alcun pregiudizio – hanno “a cuore” la prosecuzione del calcio dilettantistico in maniera spassionata e senza remore e/o fini diversi dal solo obiettivo e scopo che s’impone questa nuova dirigenza».
Nel ringraziare l’Amministrazione Comunale per la vicinanza data e per quanto potrà fare in futuro in aiuto a questa Società, si ribadisce che il Campionato sarà giocato puntando sui giovani santagatesi che sono da valorizzare, su alcuni cosiddetti “senatori” che ne hanno ancora voglia e capacità tecniche e su qualche elemento esterno che potrà essere utile alla rosa.

Il Commissario incaricato
Emiliano Mario Ciraudo

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 2° giornata

Si è disputata la seconda giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risu…