Home Calcio Real Montalto, le emozioni del DG Ferrante dopo l’approdo in finale di Coppa Calabria

Real Montalto, le emozioni del DG Ferrante dopo l’approdo in finale di Coppa Calabria

7 min. di lettura
0
0

Il Real Montalto approda in finale di Coppa Calabria. Felice tutta la squadra per la bellissima prestazione in terra crotonese, molto contento il bravissimo tecnico per questa meritata finale che la società voleva ad ogni costo, da disputare sia per eventuali punteggi di ripescaggio, che per la straordinaria visibilità che solo la Coppa riesce a dare, tifosi ovviamente molto soddisfatti e presidente molto contento.

Abbiamo sentito il DG Giovanni Ferrante: “Oggi è stata una splendida giornata, calcisticamente molto soddisfacente, all’andata abbiamo avuto il piacere di ospitarli, abbiamo accolto questa squadra con un piccolo segno d’affetto nei loro confronti vista la triste notizia che li aveva sconvolti per la perdita di una bambina, li avevamo visti provati e sofferenti con gli occhi lucidi, in campo molto molto bravi, con assenze importanti all’andata, noi avevamo sprecato moltissimo, ma il risultato di 2-0 ci ha consentito oggi di approdare in finale di Coppa, grazie ad una grandissima prestazione di tutto il gruppo, non è semplice uscire da questo campo imbattuti senza schierare calciatori come Perrone, Lamirata, Annone, Binetti, Caruso, Manes e Mosciaro. Abbiamo trovato un ambiente bellissimo, un’accoglienza migliore di come l’avevamo fatta noi in casa nostra, persone di sport che meritano, grandi appassionati di calcio che non smetteremo mai di ringraziare, un grandissimo in bocca al lupo per il prosieguo del campionato con la speranza che il prossimo anno entrambe disputeremo il campionato di Promozione. Voglio ringraziare il Presidente per la fiducia ed il mister insieme al suo staff per il grandissimo lavoro sin qui svolto, per i ragazzi non ci sono parole… stanno disputando un grandissimo campionato nonostante abbiano lavorato tra mille difficoltà di ogni genere, la speranza che il Real Montalto 2021/22 possa essere ricordato come una grandissima squadra sono sempre di più, il lavoro che è stato programmato in estate sta iniziando a dare i suoi frutti. I ragazzi conoscono benissimo il mio pensiero (non abbiamo vinto nulla, dobbiamo lavorare sempre di più, perché il calcio non regala nulla, se ci alleniamo tanto, con serietà, costanza e massimo impegno, alla fine i risultati arriveranno), vietato montarci la testa, pensiamo alla partita difficilissima di domenica, perché in campionato abbiamo sprecato molto e siamo ancora indietro, c’è chi ha fatto meglio di noi, anche perché non ha avuto impegni di coppa ed ha potuto preparare meglio le partite giocando una partita sola a settimana. Sono sicuro che questi ragazzi che stanno lavorando dal 16 agosto faranno una grandissima stagione calcistica. Ci tengo a precisare che un ringraziamento particolare va fatto anche ad i ragazzi che non sono più con noi (Piero Nicoletti, Fabio Esposito, Giovanni Rosi, Madeo) perché, se siamo in finale di coppa, il merito è anche loro che ci hanno consentito di lavorare al meglio, ma anche alla società dell’Acri (per le cessioni di Granata e Zangaro), della Morrone (prestito di Mattia Leone) ed al Villaggio Europa (prestito di Antonio Annone). I successi non sono mai casuali, ed è giusto ringraziare coloro i quali hanno contribuito, perché il calcio è un gioco di squadra, si vince, si perde e si pareggia tutti insieme. Grazie anche a voi tutti addetti ai lavori per le attenzioni che ci riservate”.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…