Home Calcio Al Mirto Crosia il primo atto, Rangers Corigliano ancora in corsa

Al Mirto Crosia il primo atto, Rangers Corigliano ancora in corsa

5 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Gara d’andata del primo turno di coppa Calabria ad appannaggio del Mirto Crosia che in rimonta ma di misura batte il Rangers Corigliano. Crosioti in campo con uno schieramento tipo e coriglianesi, causa tanti assenti, con una formazione imbottita di under ma altrettanto volenterosa e spavalda che alla fine paga solo qualche ingenuità. Prima uscita ricca di gol, emozioni e qualche spunto interessante e con il discorso qualificazione comunque ancora aperto. Per la cronaca, dopo una prima fase di studio, al 10’ pt, viene assegnato un calcio di rigore a favore dei locali, causa fallo di mano di Maglione su tiro di D. Tedesco, che Zangaro trasforma. La reazione degli ospiti non tarda ad arrivare e Canotto, al 20’ e al 25’ si rende protagonista con due conclusioni finite sopra la traversa. Al 35’pt arriva il pareggio dei coriglianesi: De Caro imbecca Filadoro che elude la marcatura e insacca. Al 40’ lo stesso De Caro tira e grazie ad un rimbalzo maldestro la palla finisce in rete. Rangers Corigliano che vanno al riposo sul 2 a 1 mentre il Mirto Crosia nella ripresa si rigetta in avanti. Al 1’ st traversone di D. Tedesco, su corner, per Pugliese che di testa spedisce di poco alto. Al 10’ st, per i coriglianesi ci riprova Filadoro ma il portiere Inglese sventa con non poche difficoltà. Un minuto dopo Alf. De Vincenti sferra un secco diagonale e pareggia i conti per i padroni di casa. Il team di mister Apicella non si scoraggia e al 32’ st, da angolo Coppola serve De Caro che su inzuccata manda a lato. I crosioti, però, al 37’ trovano il definitivo sorpasso con un rasoterra di Faraco. Prima del triplice fischio, i locali tentano la sorte in altre due circostanze sempre con Alf. De Vincenti ma la sfera termina alta in entrambi i casi. Mirto Crosia che si impone 3 a 2 e discorso passaggio del turno rimandato a domenica prossima. Sfida d’esordio stagionale, tuttavia, risultata dopo oltre novanta minuti gagliarda, tirata e gradevole per il pubblico presente. In casa Rangers Corigliano, sceso in campo con nove under titolari e una panchina ridotta, dopo questa performance c’è soddisfazione e ottimismo in chiave futura. Nelle ore precedenti alla partita, inoltre, la società coriglianese ha chiuso altre nuovi ingaggi come Bruno e De Caro, già scesi in campo, nonché Filadoro e Sisca che annuncerà ufficialmente in questi giorni. Altre trattative, invece, sono al vaglio per completare la rosa del tecnico Apicella che attende anche i tanti assenti, fuori per diversi motivi. Return-match del primo turno di coppa, invece, fissato per domenica 25 settembre al “Città di Corigliano” con inizio fissato alle 15:30 e da non perdere. La vincente affronterà nel secondo turno (And. 19.10.22 – Rit. 16.11.22 in entrambi i casi alle 14:30) la vincitrice tra Spezzano Albanese e Trebisacce con il primo atto andato ai giallorossi dell’alto Jonio per 2 a 0.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della quarta giornata

Si sono disputate le gare della quarta giornata del massimo campionato regionale di eccell…