Home Calcio Bomber Martino subito decisivo, il Real Cerva battezza il “Filippis”

Bomber Martino subito decisivo, il Real Cerva battezza il “Filippis”

7 min. di lettura
0
0

Bagna con una bellissima vittoria la prima di campionato e il ritorno al “Raffaele Filippis” di Cerva, il Real di mister Fodero. Partono subito a razzo i biancorossi e già al terzo minuto di gioco si portano in vantaggio.
Bel tiro dal limite di Riey che trova un’attento Comito che nulla può sulla ribattuta di Martino che si avventa sul pallone come un falco. E’ 1 a 0 Real. Ci riprova al 10° Tomaselli ma il portiere manda in angolo. Il padroni di casa sembrano messi bene in campo ma al 18° minuto arriva la doccia fredda. Lucanto imbeccato bene dal suo centrocampista si infila tra le maglie della difesa e batte lezzi per l’1 a 1. La reazione del real però è repentina e da adesso in poi intensifica le trame di gioco. Sono diverse le occasioni per riportarsi in vantaggio. Tra il 25° e il 40° i biancorossi vanno vicini al gol in ben tre occasioni, rispettivamente con Marino, Martino e Canino. Il meritato vantaggio finalmente al minuto 43, ed è un’azione da manuale del calcio. Dopo un uno due Tomaselli galoppa sulla fascia e dal fondo trova Otman che con una meravigliosa semirovesciata insacca alle spalle dell’incolpevole Comito. Sottolineiamo che Otman è un classe ’99. Un minuto dopo è Martino a sfiorare il terzo gol con un tiro di punta che esce di poco a lato. Si va allora negli spogliatoi sul risultato di 2 a 1.
La ripresa sembra ripercorrere le trame del primo tempo. Già al 47° Martino con un bellissimo pallonetto manda di un soffio alto sopra la traversa. I bianco azzurri si fanno vedere dalle parti di Iezzi intorno al minuto numero nove con un bel tiro da fuori e al 59° si rendono pericolosi con un colpo di testa di Lucanto che però indirizza centralmente la sfera. I Real però continua a macinare gioco alla ricerca del terzo gol che viene mancato di un soffio al 62° sulla punizione defilata di Mercurio che fa ballare la palla sulla linea di porta, ma che non entra per pura sfortuna. Al minuto 65 sale in cattedra bomber Martino. Riceve palla direttamente da calcio d’angolo e al volo trafigge la porta ospite. E’ doppietta per il neo arrivato in casa biancorossa che non tradisce affatto le attese della vigilia, attaccante di categoria superiore. Due minuti dopo Canino mette in mostra le sue doti balistiche con un fantastico tiro a giro da fuori area che centra in pieno il palo. La squadra di mister Fodero gestirà la gara fino allo scadere. Da segnalare per lo Scandale un tiro da fuori al minuto 88 di Scalise che sfiora la traversa. Vittoria importante per i ragazzi del presidente Logozzo che hanno fatto vedere cose interessanti e ancora, molto più importante, la squadra sembra avere ampi margini di miglioramento. Dall’altra parte lo Scandale che si è dimostrato un’avversario molto ostico, che ha lottato fino alla fine senza mai arrendersi e che sicuramente dirà la sua in questo difficile campionato di prima categoria. Domenica prossima il Real sarà impegnato contro i Casali nella difficile trasferta di Serra Pedace.

Real Cerva – Scandale 3-1
Marcatori: 3°, 64° Martino; 43° Otman (RC) 18° Lucanto (S)

Uff. stampa Real Cerva

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Il torneo “Città dell’Aquila” alla Calabria

La Rappresentativa Femminile si aggiudica con ampio merito il Trofeo “Città dellR…