Home Calcio Campo al limite della praticabilità, finisce in parità tra Nuova Valle e Marcellinara

Campo al limite della praticabilità, finisce in parità tra Nuova Valle e Marcellinara

6 min. di lettura
0
0

Termina in parità l’incontro della diciassettesima giornata tra la Nuova Valle ed il Marcellinara. Le due squadre si dividono la posta in palio, al termine di una gara condizionata dal maltempo e dal campo in pessime condizioni, causa l’abbondante pioggia caduta copiosamente. Un risultato che non può andar bene a nessuna delle due contendenti, in virtù del contemporaneo successo del Cerva (che nel recupero di mercoledì affronterà proprio il Marcellinara tra le mura amiche) e dello stop forzato della capolista San Mauro che, di conseguenza, scenderà in campo consapevole del risultato delle rivali. Il Marcellinara approccia meglio la gara e si rende subito pericoloso quando Giuseppe Rotella viene messo giù in area di rigore, l’arbitro concede il penalty (il settimo stagionale contro la squadra di mister Cossari), lo stesso attaccante si presenta sul dischetto calciando malamente e la sfera finisce fuori. Scampato il pericolo, la squadra di casa trova la forza per ribaltare l’inerzia trovando il vantaggio con Agresta che, sugli sviluppi di un calcio da fermo, ribatte in rete una respinta della traversa battendo l’incolpevole Sorrentino. La Nuova Valle, sbloccato il parziale, gioca meglio creando i presupposti per raddoppiare senza, però, riuscirci nonostante, a fine gara, il tecnico Cossari si riterrà molto soddisfatto del gioco espresso (la miglior prestazione dei suoi, specie nel primo tempo), fatto di rapidità e verticalizzazioni, con la difficoltà ulteriore di un terreno di gioco pesante che ha limitato l’espressione delle qualità dei calciatori in campo. La reazione del GS, comunque, non si fa attendere e, prima del riposo, è il solito Paone che, abile come sempre in area di rigore, approfitta di un rimpallo per infilare la rete del pari. La seconda frazione, complice il cattivo tempo ed un campo in peggioramento, è avaro di emozioni e nessuna delle due riesce a trovare il guizzo giusto per portare a casa i tre punti. Finisce 1-1 una sfida che, sicuramente, con una situazione climatica diversa, avrebbe potuto dare tanti spunti in più rispetto a quelli offerti. Padroni di casa che toccano quota 31 punti rimanendo il quinta piazza, ospiti che restano al secondo posto con 35 punti grazie alla sconfitta dell’inseguitrice Verzino. Adesso, fari puntati sul “Filippis” di Cerva dove, mercoledì pomeriggio, si giocherà una delle gare più importanti del girone C di Seconda Categoria.

Nuova Valle-Marcellinara 1-1
N. Valle: Screnci, Vatrella (1′ st Sestito), Merenda, Diakitè (25′ st Defilippo), Maida, Montirosso, Agresta (35′ st Barbieri), Riey, G. Lioi, Koiotè, Vaccaro. A disposizione Mazzotta, A. Lioi, Mollica. All. Cossari
Marcellinara: Sorrentino, Greco F., Perri, Ugrinov, Tallarico, Muraca, Nisticò, Greco R., Rotella G., Molinaro, Paone (35′ st Scerbo). A disposizione: Rotella M., Caroleo, Samà, Cannistrà, Roseno. All. Lanciano
Marcatori: Agresta (NV) Paone (M)
Note: G. Rotella manda fuori un calcio di rigore.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Si separano la Segato Women e mister Morabito

La Società Segato Women Melicucco annuncia che per motivi personali mister Santo Morabito …