Home Calcio a 5 Città di Rende, il DS Serra: “Il nostro è un progetto a lungo termine”

Città di Rende, il DS Serra: “Il nostro è un progetto a lungo termine”

5 min. di lettura
0
0

Le nostre interviste ai protagonisti continuano e, dopo mister Carnuccio, è la volta di ascoltare una delle voci della società Città di Rende Futsal, nella persona del direttore sportivo Antonio Serra. La sua figura è molto vicina alla squadra, che accompagna in panchina ad ogni partita. Il ds Serra è fiducioso sul prosieguo del campionato, con un occhio già alla nuova stagione. Andiamolo a scoprire.

Parliamo di una squadra già ben formata dall’inizio, quella del Città di Rende, con calcettisti di qualità e d’esperienza. Nella sessione invernale del futsal mercato avete messo a segno un solo ma mirato colpo, quello di Pugliese. Intanto complimenti, non è stato facile portarlo in biancorosso. Cosa vi ha spinto a non demordere?
Abbiamo cercato fin dall’ inizio di creare un gruppo di giovani e di calcettisti con esperienza anche in prospettiva futura. Il nostro è un progetto a lungo termine. Siamo una società giovane ma con esperienza. Abbiamo perso qualche pedina importate per strada ma fa parte del gioco. In questa sessione abbiamo cercato quello che ci mancava, sempre sotto le direttive del mister. Pensiamo che Pugliese faccia al nostro caso per le sue caratteristiche tecniche.
Lei che ha sicuramente visto tanti giocatori, crede che questa squadra sia ora completa e pronta a riprendersi quel posto perso, in fin dei conti, solo nelle ultime due giornate?
Penso che questo gruppo abbia tutte le caratteristiche per fare un campionato di vertice, poi sarà il campo a dare le dovute sentenze.
A livello societario, immagino che ci siano progetti che guardano al futuro. State lavorando già su qualcosa di concreto, di nuovo, nel caso dovesse arrivare quel traguardo, che è meglio ancora non pronunciare?
Stiamo lavorando già per il futuro su diversi aspetti, sia logistici, legati alla struttura, che ci ha penalizzati non poco ma che per fortuna abbiamo temporaneamente risolto, sia societari per allargare la famiglia. A fine stagione si tireranno le somme con molta serenità affinché questa società possa diventare una bella realtà, in cui oltre a parlare di calcio/c5 giocato si possano anche trasmettere valori importanti. Il mister ha speso belle parole nei confronti della società, si nota un’intesa non indifferente, una società stretta attorno alle esigenze della squadra. Ringrazio il presidente, il mister, il quale sta facendo un lavoro importante e i giocatori tutti per quello che stanno facendo per i colori biancorossi.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sant’Onofrio: “Adesso parliamo noi”

L’Asd Sant’Onofrio è una Associazione sportiva che basa le proprie attività sui fondamenta…