Home Calcio a 5 Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, Nuova Rosarnese campione

Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, Nuova Rosarnese campione

10 min. di lettura
0
0
Ingresso in campo

Dopo tanti sacrifici e tante insidie la Nuova Rosarnese alza al cielo la sua prima Coppa Calabria, dopo aver perso la finale contro la Rendese nell’edizione 2000/2001 ai tempi della Polisportiva San Giuseppe, vincendo con un secco 4-1 il Futsal Fuscaldo formazione cosentina vincitrice del campionato di serie D nel girone A. Grazie a questa vittoria la Nuova Rosarnese entra nel ristretto gruppo delle squadre che è riuscita a vincere la Coppa Calabria e la Coppa Italia regionale insieme a Catanzarese e Polisportiva Futura. Nel corso dei 60 minuti giocati dalle due squadre senza dubbio non è mancato lo spettacolo e il tifo delle grandi occasioni , con oltre cento persone partite da Rosarno al “PalaGallo” per assistere a questa entusiasmante finale che ha dato molte emozioni ai presenti. Dopo una fase di studio da parte delle due squadre durante i primi minuti arriva il gol del vantaggio amaranto con il solito Carrozza che con un diagonale di elevata potenza trafigge il portiere biancoblu. Per il Fuscaldo questa sberla ricevuta dopo i primi minuti non riesce a far rialzare la squadra e dopo 3′ è sempre Carrozza che con un’altro siluro all’altezza del tiro libero insacca il pallone alle spalle del portiere ospite approfittando di un assist di Fazzari G., mandando completamente in tilt la difesa fuscaldese. Con il risultato in cassaforte la Nuova Rosarnese cerca di affondare sempre di più il coltello nella piaga, costringendo il Fuscaldo a velocizzare il gioco e provando da lontano ad impensierire l’insuperabile Marafioti G., ma solo al 20′ Stancati dimezza lo svantaggio riuscendo a stoppare il pallone e superare il portiere amaranto, e sperare di riacciuffare il risultato che termina per 2-1 nella prima frazione. Nella ripresa la Nuova Rosarnese prova in tutti i modi a chiudere la partita, e all’8′ Porretta recupera palla nella propria tre quarti campo e si invola come un razzo verso la porta avversaria e con un tiro micidiale supera per la terza volta l’incolpevole Filippo. Con il Fuscaldo alle corde dove si nota un calo evidente da parte dei cosentini non riesce a riaprire la partita, e gioca la carta del portiere di movimento ma senza ricevere risultati positivi, ed è proprio che su un errore in attacco da parte del Fuscaldo che il bomber Fazzari D. ruba il pallone e da metà campo, con la porta sguarnita mette la parola fine a questa partita dove a vincere è stato anche il fair-play dimostrato da entrambe le squadre e sopratutto dalla tribuna con entrambe le squadre applaudite dalle tifoserie avversarie. Al termine della gara avvengono le premiazioni ai due direttori di gara Mondilla e Colosimo di Catanzaro, seguiti dalla premiazioni ai genitori del compianto Stefano Gallo, all’altra finalista ed infine la premiazione dei vincitori con la consegna della Coppa da Giuseppe Della Torre, presidente della divisione calcio a 5 Calabria, nelle mani di capitan Cannizzaro.
A conclusione della festa per la conquista meritatissima di questa coppa, i protagonisti assoluti di questo cammino sono loro: i portieri Marafioti Giuseppe e Marafioti Annunziato che hanno garantito molta sicurezza alla squadre con le loro spettacolari parate durante tutta la competizione che si sono rivelate molto decisive nel corso di questa marcia trionfale da parte degli amaranto, i difensori Fazzari Girolamo e Costantino Cristian che hanno formato un muro indistruttibile sia per la loro stazza fisica sia per la loro esperienza che senza dubbio li ha resi invincibili partita dopo partita, ai laterali Cannizzaro Domenico, Porretta Biagio, Carrozza Marco, Francesco Fiumara, Girolamo Macrì, Tocco Vincenzo, Megna Antonio e Megna Francesco con un mix di velocità ed esperienza hanno messo a fuoco e fiamme le difese avversarie senza pietà con le loro giocate di altissimo livello risultando sempre decisivi come lo dimostrano i gol siglati in questa finale, e per finire ai due pivot Fazzari Fabio e al bomber Fazzari Domenico che li davanti hanno fatto sudare sette camice ai difensori avversari proprio per la loro capacita di far salire la squadra mantenendo il possesso palla e colpire a suon di gol nei momenti cruciali in ogni partita. Il merito di questa vittoria va anche al mister Rocco Macrì che insieme a capitan Cannizzaro hanno formato un gruppo forte e unito capace di realizzare oltre 150 gol tra Campionato e Coppa, costruendo una macchina da gol impressionante senza pietà. Di questo ottimo risultato si reputano molto soddisfatti gli sponsor Zungri e Costantino che non pensavano di centrare un obiettivo di grande spessore con una squadra creata solo per divertimento e che invece vince la Coppa Calabria e che ha le mani anche sul Campionato facendo il “doublete” e che con qualche rinforzo potrà puntare anche a fare bene in C/2 nella prossima stagione. (A.S. Nuova Rosarnese)

FUTSAL FUSCALDO – NUOVA ROSARNESE 1-4
FUTSAL FUSCALDO: Filippo, Quirino, Maio, Stancati, Formosa, Ceraldi, Louro, Martini, Mannarino, Trotta A. Allenatore: Abramo
NUOVA ROSARNESE: Marafioti G., Costantino, Fazzari G., Porretta, Fazzari D., Cannizzaro, Macrì, Costantino, Carrozza, Tocco, Fazzari F., Fiumara F, Marafioti A. Allenatore: Cannizzaro-Macrì
ARBITRI: Mondilla Pantaleone – Colosimo Fabrizio di Catanzaro
MARCATORI: 12′, 16′ Carrozza (NR), 25′ Stancati (FF), 38′ Porretta (NR), 58′ Fazzari D. (NR)
NOTE: Ammoniti Stancati (FF), Marafioti (NR)

Nuova Rosarnese
Futsal Fuscaldo
Futsal Fuscaldo premiazione
Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Colpo Carnuccio per la F.E. Soverato

L’ASD Futura Energia Soverato Calcio a 5 comunica di aver acquisito il diritto alle presta…