Home Calcio a 5 Coppa Della Divisione, la L.S. Traforo elimina i cugini del Real Rogit

Coppa Della Divisione, la L.S. Traforo elimina i cugini del Real Rogit

6 min. di lettura
0
0

Dopo aver superato il turno preliminare contro il Bisignano, il Traforo Spadafora si prende il lusso di eliminare i più quotati avversari del Real Rogit. Un derby molto equilibrato risolto ad un minuto e mezzo dalla fine del secondo tempo supplementare, da capitan Cosentino. Inizio di gara blando, con le due squadre che provano a studiarsi senza prendersi dei rischi. La prima grande occasione la crea la squadra di casa con Chiappetta, che si presenza a tu per tu con Soso, facendosi ipnotizzare. Sapinho e compagni alzano i ritmi, creando qualche difficoltà ai cugini, che però approfittando di una ripartenza, passano con Bavaresco. La reazione del Traforo Spadafora è immediata e con Chiappetta pareggiano dopo un minuto. La gara cresce di intensità e e le occasioni da gol non mancano. Sul finire della prima frazione, in seguito ad un calcio d’angolo, dopo una serie di rimpalli, Silon si ritrova la palla sulla testa e non deve fare altro che appoggiarla in rete. Nella ripresa la squadra di Madeo va subito alla ricerca del gol del pari, che trova grazie ad un missile di Sapinho, che non da scampo a Soso. La gara è bellissima e le azioni da gol si susseguono, clamorosa è quella di De Luca che si presenta davanti a Soso da solo ma spara incredibilmente a lato. Anche Gallon si fa trovare pronto su Bavaresco e Menini. A meno di 4’ dalla fine, inserimento perfetto di capitan Cosentino che con il destro con da scampo a Soso. La squadra di Tuoto continua a giocare con il quinto senza impensierire gli avversari, che però iniziano ad accusare la stanchezza. A 20” dalla fine, quando l’impresa sembrava a portata di mano del team di Madeo, Bavaresco prova il tiro della disperazione, che infila Gallon. Tempi supplementari e Traforo che deve rinunciare a Sapinho affaticato. Il primo tempo passa senza troppi sussulti. Negli ultimi 5’ due ottime occasioni da una parte e dall’altra. A poco più di un minuto dalla fine la stoccata vincente ancora di capitan Cosentino, che imbeccato da Chiappetta fulmina Soso per il 4-3 che regala una meritata qualificazione ai ragazzi dei presidenti Santoro e Spadafora. Avversario del prossimo turno il Cataforio.

Traforo Spadafora Games – Real Rogit 4-3
Traforo Spadafora: Gallon, De Luca, Schiavelli, Sapinho, Salerno, Chiappetta, Cofone, Lento, Graziano, Caruso, Cosentino, Bisignano. All. Madeo
Real Rogit: Soso, Campana G., Campana D., Arcidiacone, Menini, Silon Junior, Bavaresco, Bassani, Bracci, Panarotto, Milito. All. Tuoto
Marcatori: 13′ pt Bavaresco (Ro), 13’20” pt Chiappetta (Tr), 14′ pt Silon (Ro), 4’30” st Sapinho (Ro), 17’20” Cosentino (Tr), 19’40” st Bavaresco (Ro, 3’20” 2°ts Cosentino (Tr)

Ufficio stampa
Traforo Spadafora Games C5

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

La DB Rossoblu richiama Tignanelli in panchina

La società annuncia di aver richiamato in panchina Vittorio Tignanelli. L’allenatore…