Home Calcio a 5 Coppa Della Divisione, Traforo beffato a 50 secondi dalla fine

Coppa Della Divisione, Traforo beffato a 50 secondi dalla fine

5 min. di lettura
0
0

Il Traforo Spadafora esce dalla coppa della Divisione, perdendo in casa a 50” dalla fine del secondo tempo supplementare. Una gara dispendiosissima per entrambi i team, che hanno dovuto ricorrere ai tempi supplementari per superarsi. Il Cataforio inizia il match schierando il portiere di movimento, mossa attuata da Praticò più che per attaccare, per controllare gli avversari. I padroni di casa però prendono subito le misure e spingono alla ricerca del gol, che non arriva grazie soprattutto alla buona difesa dei reggini. Al 7’ però la prima grande occasione per i rossanesi, Cofone da due passi a colpo sicuro colpisce il palo. La squadra di Madeo sfiora il vantaggio in altre tre circostanze, sventate dal portiere ospite. Al 15’ Cilione s’inventa un gol incredibile. Sfugge a De Luca sulla fascia e mette un pallone nell’incrocio dei pali opposto al portiere Caruso, che nulla può fare. La reazione dei padroni di casa è veemente, ma non sortisce gli esiti sperati. Nella ripresa Pressione costante e occasioni per il Traforo Spadafora, che però non trova la lucidità per trovare la rete del pari. Dopo la metà del secondo tempo iniziano i problemi per i rossanesi, che perdono capitan Cosentino, espulso per fallo di reazione. La squadra di casa difende però bene la superiorità degli avversari. A 5’ dalla fine Madeo gioca la carta del portiere di movimento. La scelta viene premiata a 3’ dalla fine, con il gol di Salerno. Nel primo tempo supplementare altra espulsione per il Traforo Spadafora, questa volta però la decisione degli arbitri appare esagerata, in quanto il secondo giallo per il 7 locale è sembrato non esserci. Nonostante tutto la squadra di Madeo resiste e anzi riesce clamorosamente a segnare con Cofone la rete del 2-1. Nel secondo tempo supplementare il Cataforio gioca ancora con il quinto e riesce ad impattare il match con Labate, che sorprende Bisignano alle spalle. La squadra di casa accusa in maniera evidente la stanchezza e a 50” dalla fine cede al gol di Cilione, che regala vittoria e qualificazione ai suoi.

TRAFORO SPADAFORA – CATAFORIO 2-3 dts
Traforo Spadafora Games C5: Gallon, De Luca, Schiavelli, Dentini, Salerno, Cofone, Lento, Caruso, Cosentino, Bisignano. All Madeo
Cataforio: Parisi, Labate, Giriolo, Martino, Laganà, Cilione, Sarica, Campolo, Mancuso. All. Praticò
Marcatori: 15’30” pt Cilione (Ca), 17’40” pt Salerno (Tr), 4’30” pts Cofone (Tr), 2’50” sts Labate (Ca), 4’10” sts Cilione (Ca)

Uff. stampa
Traforo Spadafora Games C5

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

La DB Rossoblu richiama Tignanelli in panchina

La società annuncia di aver richiamato in panchina Vittorio Tignanelli. L’allenatore…