Home Calcio Eccellenza Femminile: Coscarello, il destino è nelle tue mani; Cosenza vince e spera

Eccellenza Femminile: Coscarello, il destino è nelle tue mani; Cosenza vince e spera

7 min. di lettura
0
0

Si è disputata l’ottava giornata del massimo campionato regionale di Eccellenza femminile. Due gare al termine, entrambe le battistrada dovranno effettuare il rispettivo turno di riposo ed all’Eugenio Coscarello basta un punto per festeggiare la promozione in serie C. La squadra di mister Greco vince anche a Saline Joniche contro il Borgo Grecanico Melitese ed ha il destino nelle proprie mani. Siciliano, Rizzatello e Vigna a segno nella prima frazione; nella ripresa, in seguenza, reti di Rizzatello, Siciliano (rigore), Marrone, Siciliano e Fortino su rigore. Nell’anticipo di sabato, invece, il Cosenza aveva espugnato il “Lorenzon” di Rende con uno squillante 9-0: Perrotta e Mauro in gol nel primo tempo; due volte Caruso, Esposito,  Otranto, ancora Esposito, Domma e nuovamente Esposito nel secondo tempo.

CLASSIFICA: E. Coscarello 19, Cosenza 16, Cittanovese 7, Borgo Grecanico Melitese 4, Rende 0.

BORGO GRECANICO MELITESE-EUGENIO COSCARELLO 0-8
B.G. MELITESE: Pugliese, Giordano, Denaro, Agostino, Capogreco, Ferrante, Abbate, Meduri, Lizzi, Marulla, Taverniti. A disp.: Cartiere, Crea, Iaria, Palumbo, Pulitanò, Tripodi, Zinnato, Sorrenti, Manganaro. All. Cormaci
E. COSCARELLO: Greco, Donato, Sacco, Cavaliere (4′ st Pascuzzo), Facchineri (10′ st Gatto), Orefice (20′ st Marrone), Vigna (12′ st Fortino), Tramacere, Rizzatello, De Luca (17′ st Rizzo), Siciliano. A disp.: Curcio. All. S. Greco
MARCATRICI: pt 26′ Siciliano (EC) 32′ Rizzatello (EC) 40′ Vigna (EC) st 1′ Rizzatello (EC) 19′ Siciliano rig. (EC) 28′ Marrone (EC) 32′ Siciliano (EC) 35′ Fortino rig. (EC)

RENDE-COSENZA 0-9
RENDE: Bajraktari,  Filippelli, Perrotta (1’st Cefalà F.M., 17′ st Bruno), Scornaienchi (Cefalà S.M.), De Giacomo, Maletta, Morgante, Orlando, Paris, Ramundo Molinaro. A disposizione: Mendicino. All. Morrone
COSENZA: Valente, Cariati 19′ st Spizzirri), Romano Bellotti, Pietrucci (1’st Otranto), Eusebio, Paura (14′ st Arturi), Cinque (14’st Domma), Esposito, Perrotta, Mauro (1′ st Caruso). A disposizione: Carelli,  Rossi, Commisso, Leale. All. Orlando
ARBITRO: Matteo Zappa di Cosenza
MARCATRICI: 4′ pt Perrotta (C), 35′ pt Mauro (C), 3′ st e 13′ st Caruso (C) 16′ st Esposito (C), 23′ st  Otranto, 35′ st Esposito (C), 39′ st Domma, 40′ st Esposito (C)

Il turnover forzato non ha frenato le ragazze di Luisa Orlando, al Marco Lorenzon è arrivato un successo limpido al termine di una gara piacevole e ben giocata dalle rossoblù. Nove reti di scarto sul Rende di Pina Morrone, nonostante molte delle calciatrici silane sedessero in tribuna ad osservare le giovani compagne impegnarsi sul prato contro le biancorosse. Vantaggio quasi immediato delle ospiti con Perrotta che dopo quattro minuti conclude dal limite dell’area superando l’ex Bajraktari. Prima del raddoppio ben tre legni colpiti dalle rossoblù, due pali colti da Perrotta e Cariati, su punizione, e la traversa di Mauro, a segno al 35′ con una conclusione dalla destra. Nella ripresa al 3′ in gol la neoentrata Caruso, molto ispirata, e dopo pochi minuti l’occasione sprecata dal dischetto  da Esposito, conclusione lenta neutralizzata da Bajraktari. Dopo la bella rete da posizione defilata della Caruso, il riscatto e la gioia incontenibile di Esposito in gol al 16′. Al termine della gara saranno tre le reti della numero 9, di Otranto e Domma le altre marcature. Nel prossimo turno le lupacchiotte affronteranno il Borgo Grecanico nell’ultima gara della stagione. (Commento Cosenza)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Italia Dilettanti, semifinali: risultati e marcatori delle gare di ritorno

Si sono disputate le gare di ritorno delle semifinali della Coppa Italia Dilettanti, di se…