Home Calcio Eccellenza Femminile: Goleada della Promosport, non si giocano le altre due gare

Eccellenza Femminile: Goleada della Promosport, non si giocano le altre due gare

5 min. di lettura
0
0

Al via nel fine settimana il torneo di Eccellenza femminile che, però, non parte sotto i migliori auspici. Il Melito non si presenta sul campo del Rende, mentre viene rinviata per lutto la gara di Castrolibero tra Coscarello e Reggina. Scendono in campo soltanto Siderno e Promosport e le campionesse in carica di Coppa vanno in rete ben tredici volte mettendo subito in chiaro le cose. Turno di riposo per il VE Rende.

RENDE-MELITO non disputata per assenza ospiti
E. COSCARELLO-REGGINA rinviata per lutto

POL. SIDERNO-PROMOSPORT 0-13
POLISPORTIVA SIDERNO: Commisso, Albanese, Cusato, Nicita, Alvaro, Mazzaferro, Vallelonga, Sansalone, Simari, Piscioneri, Galluzzo. A disp. Gimondo, Parrelli. All. Piscioneri
PROMOSPORT: Calí (Aprile, 6′ st), De Marco (Nicoletta, 23′ st), Ceravolo, Stranieri, Mancuso, Criseo, Ariobazzone (Pisano, 35′ st), Maisano (Tomulescu, 20′ st), Colonna (Iaria, 11′ st), Cardamone, Misyur. A disp. Cavaliere, Tibullo, Marino, Cognetto. All.Crupi
MARCATORI: Cardamone 8′, 30′, 53′, 81′, Colonna 9′, 21′, 46′, Ariobazzone 20′, 68′, Misyur 23′, 67′, Stranieri 51′, 56′.
NOTE: ammonita Iaria (P)
Dopo il successo in Coppa Italia Femminile, il campionato inizia con una grande vittoria. A Siderno le ragazze di Mister Crupi vincono e si divertono: la partita termina, infatti, 13-0.
Al Comunale Grotteria non c’è storia: una sola squadra in campo e il risultato lo dimostra ampiamente. Ad aprire le danze ci pensa la solita Cardamone, al minuto 8. Non passano nemmeno 60 secondi ed ecco il raddoppio, questa volta firmato Colonna. Sulle ali dell’entusiasmo le biancoazzurre dal 20′ al 23′ ne fanno altri 3, con Ariobazzone, Colonna e Misyur. A chiudere poi il primo tempo, con il risultato tennistico di 6-0, è sempre Cardamone. Nella ripresa, il canovaccio della partita non cambia. Passa appena un giro di lancette e Colonna firma la tripletta personale. 5 minuti più tardi, c’è gioia anche per il capitano, Stranieri. Complice l’ampia distanza tra le due squadre, mister Crupi decide di lasciar spazio a chi ha giocato meno nel corso della stagione: nonostante ciò il risultato non cambia, anzi aumenta sempre più. Cardamone, Stranieri, Misyur, Ariobazzone e ancora Cardamone chiudono il match con il risultato super di 13-0.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

I provvedimenti del Giudice Sportivo riguardante i campionati dilettantistici di calcio e …