Home Calcio Esordio imperfetto per il Rangers Corigliano, vince il Rota Greca

Esordio imperfetto per il Rangers Corigliano, vince il Rota Greca

6 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Prima di campionato scoppiettante, ricca di gol ma dal risultato avverso per il Rangers Corigliano. Allo stadio “Città di Corigliano”, infatti, passa il Rota Greca che si porta a casa l’intera posta in palio. La formazione coriglianese paga le tante assenze e la linea verde a cui va comunque riconosciuta la volontà e la spregiudicatezza. La squadra di mister Apicella, infatti, sarà giudicabile quando sarà al gran completo e con una migliore condizione. Unica nota positiva lo schieramento del riconfermato attaccante G. De Giacomo dal primo minuto che ha firmato negli ultimi giorni. Di contro, la compagine rotese alla lunga fa valere il maggiore tasso d’esperienza chiudendo a proprio favore la contesa meritatamente. Per la cronaca, dopo una prima fase propedeutica, sono i padroni di casa ad andare al tiro proprio con la punta G. De Giacomo che, al 5’, direttamente su punizione impegna il portiere Fabiano. Al 10’, ancora occasione per i locali con il centrocampista G. De Giacomo ma la sfera veniva deviata in angolo. Al 13’, coriglianesi in vantaggio: azione manovrata tra Bianchi e l’attaccante G. De Giacomo che mette in condizione Montalto di finalizzare. Al 18’, la risposta ospite è nel tiro di Baulè con palla che termina a lato. Al 23’, il Rota Greca pareggia con Zicarelli insaccando la palla su assist di Lanzilotta. Sull’altro fronte bomber G. De Giacomo, al 34’, prova un tiro a scavalcare ma l’estremo Fabiano intercetta. Un minuto dopo, però, i rotesi trovano il gol del sorpasso grazie ad un diagonale di Lanzilotta con la palla che carambola prima sul palo e poi in rete. Al 40’, i coriglianesi riportano il risultato in parità con Bianchi ben assistito dall’attaccante G. De Giacomo. Si va al riposo sul 2 a 2 mentre nella ripresa il primo spunto è di F. Filadoro, al 5’, ma Fabiano blocca. Al 10’, mentre i padroni di casa lamentano una punizione dal limite dell’area a proprio favore non accordata, gli avversari si distendono e realizzano il nuovo vantaggio ancora con Zicarelli, autore di una doppietta. Passano due minuti, il centravanti G. De Giacomo prova una conclusione sbieca che il portiere Fabiano controlla senza problemi. Al 25’, il Rota Greca porta a quattro le proprie marcature su azione fotocopia rispetto al terzo gol: mentre i locali protestano per un nuovo mancato penalty dal limite, gli ospiti producevano un contropiede vincente confezionato dal piede di Fardello. Nell’ultima parte del match, a nulla sono valsi i timidi tentativi dei coriglianesi ben controllati dai rotesi abili nell’amministrare il risultato di 4 a 2 finale. Aldilà della valutazione sul direttore di gara, soprattutto sui due calci di punizione non assegnati e sulle successive ripartenze costate care ai locali, il team di mister Apicella, oltre che recuperare i tanti giocatori fuori per diversa natura, dovrà lavorare su molti aspetti tra cui anche quello di badare più allo sviluppo e all’andamento del gioco in qualunque circostanza, come capitato nella gara di questa domenica, specie sul proseguimento di azioni non fermate dall’arbitro di turno per supposti falli. Beninteso, nella seconda d’andata del gir. A di Prima categoria, domenica prossima gli jonici saranno attesi dalla trasferta di Malvito mentre il Rota Greca ospiterà il Fuscaldo. In settimana, Bianchi e compagni torneranno al lavoro per giungere ben predisposti e concentrati alla prima esterna del torneo.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Antonimina corsara a San Giorgio Morgeto

Una bella vittoria conquistata fuori casa che ci porta 3 punti e tanta soddisfazione. Una …