Home Calcio Finisce qui la favola del Parghelia

Finisce qui la favola del Parghelia

5 min. di lettura
0
0

Finisce qui la favola del Parghelia Calcio. Con grande tristezza e con grande rammarico vi diamo questa notizia, soprattutto per tutto quello che si è fatto in questi anni, per gli obbiettivi raggiunti e per le imprese impossibili portate a termine. Purtroppo in questo progetto che ha portato tante soddisfazioni a questo paese non crede più nessuno, ne gli imprenditori del luogo, ne i nostri concittadini stessi (ormai sono diventati ben altri gli interessi, la passione calcistica è morta). Ma soprattutto non ha creduto in noi il Comune di Parghelia dove noi a inizio anno avevamo chiesto un aiuto per non far morire questa realtà. Abbiamo creduto a false promesse non mantenute e sperato (come tutti gli altri paesi dove da spalla è sempre stato il comune) che anche noi potessimo arrivare a questa collaborazione. Un comune dove trova fondi per serate artistiche soporifere ma non ha i fondi per l’iscrizione e per mandare avanti un sogno calcistico che per anni ha elevato la classe sportiva di questo piccolo paese. Detto questo non possiamo altro che ringraziare il presidente Schiariti che quest’anno da solo per amore e per passione di questo sport si è accollato un enorme sforzo economico pur di mantenere il Parghelia sulla cresta dell’onda. A Pino Loiacono factotum di questa squadra, non facendo mancare mai nulla. Al vice presidente Vito Ceravolo sempre presente .Al cuore pulsante della dirigenza il Ds Salvatore Fazzari che è riuscito a coprire tutti i ruoli dirigenziali e a costruire negli ultimi anni una squadra sempre competitiva. Un ringraziamento speciale al mister Giuseppe Barbieri artefice della storico accesso al campionato di Promozione a cui saremo sempre grati e di cui il nome resterà negli annali di storia legati a questa squadra. E soprattutto un grandissimo grazie va ai calciatori-senatori e i giovani che hanno sposato anno dopo anno il progetto ASD Parghelia Calcio senza mai tirarsi indietro e facendoci divertire con i loro goal e le loro giocate. Purtroppo c’è tanta rabbia e tanto rammarico ma non ci sono più le condizioni per poter continuare.
Da qui la comunicazione di voler cedere il titolo per consentire, alle nuove forze del territorio vibonese e anche fuori che si proporranno, la continuazione dell’ esperienza sportiva, con la speranza di avere la nostra stessa passione e il nostro stesso orgoglio.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Bruno e Morrone nella rosa del VE Rende

La società Asd VE Rende è lieta di comunicare di aver acquisito le prestazioni sportive pe…