Home Calcio Gasperina, altro segno X: pari casalingo con doppietta di Staglianò

Gasperina, altro segno X: pari casalingo con doppietta di Staglianò

6 min. di lettura
0
0

“Papucci” come sempre gremito per il debutto casalingo dei gialloblu che pareggiano per la seconda volta in altrettante partite in questo avvio di stagione. Fodero schiera l’undici titolare con Stratoti tra i pali, Lupica, Truglia G., Corabi e Chiarelli formano il pacchetto arretrato, Truglia U., Palumbo e Agresta in mediana, Gualtieri e Fiorentino in appoggio a Staglianò in attacco.
Già dalle prime battute gli ospiti fanno valere la maggior esperienza nella categoria, e dopo una fase di studio delle prime battute del match, riescono a passare in vantaggio con un lancio che scavalca tutta la retroguardia dei locali e mette l’attaccante biancorosso a tu per tu con Stratoti e sigla il vantaggio. I padroni di casa cercano di reagire, ma non riescono a creare pericoli fin quando Fiorentino non mette al centro un cross sul quale Staglianò si fionda ed anticipa il portiere, prima marcatura con la casacca gialloblu per il centravanti dei padroni di casa. Le squadre combattono su ogni pallone e sono gli ospiti che maggiormente cercano di imporre il proprio gioco, ma la partita non si sblocca e le squadre vanno al riposo sul risultato di 1-1.
Nella ripresa Fodero manda in campo subito Pellicano per un acciaccato Palumbo ed i gialloblu sembrano avere un altra marcia e riescono a portarsi in vantaggio con Fiorentino, che aggancia un millemetrico lancio di Lupica, che mette il compagno a tu per tu con il portiere e non sbaglia, Gasperina 2 Amaroni 1. La partita sembra mettersi sul binario giusto, ma un vero e proprio pasticcio dei padroni di casa in fase difensiva regala un calcio di rigore agli ospiti, che trasformano il penalty e si portano sul 2-2. Il Gasperina cerca di riportarsi avanti e ha una ghiotta occasione con Teti che, da pochi passi, calcia a lato. L’Amaroni prende coraggio e passa in vantaggio con un gol molto simile al primo, lancio dalle retrovie che scavalca la difesa e mette a tu per tu l’attaccante ospite con Stratoti che accenna l’uscita e viene beffato con un pallonetto da fuori area. I locali attaccano a testa basta senza creare grandi pericoli, ma in pieno recupero Agresta calcia in area il pallone che un difensore ospite intercetta con la mano, è calcio di rigore. Staglianò calcia e sigla il 3-3. La partita, di fatto, finisce qui, Gasperina 2018 ed Amaroni si dividono la posta in pali. Appuntamento a domenica prossima dove i gialloblu saranno impegnati a Casabona.

Uff. stampa
ASD Gasperina

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Mirto, per i 25 anni di attività pronta la domanda di ripescaggio

La stagione calcistica è terminata ed è tempo di bilanci e ringraziamenti. I risultati spo…