Home Calcio Il derby Vigor 1919 – Sambiase raccontato dalle sponde opposte

Il derby Vigor 1919 – Sambiase raccontato dalle sponde opposte

7 min. di lettura
0
0

VIGOR 1919-SAMBIASE 1-0
VIGOR 1919: Colosimo (20’st Nascardi (2002), Gibin (2002) (20’st Calidonna), Cittadino (2000), Calomino, Gallo, Rizzuto, Foderaro, Perri, Scarpino (13’st Ortolini), Leta (45’st Scardamaglia (2001), Buccinnà. A disp. Bubba, Cossu, Sisca, Giudice (2001), Vecchio (2000). All. Perrone
SAMBIASE: Simonetta, Perri (2002) (26’st Russo), Miletta (35’st Cincotta (2001), Michienzi, Fortuna, Vasile, Plati (2001) (44’st Varrà (2000),Tallari (28’st Scarpino), Pellegrino, Liparota (2000) (1’st Costa), Angotti (2000). A disp. De Sibio (2004), Anello, Chirico, Marrello (2000). All. Gallo
RETE: 42’st Calomino
ARBITRO: Aureliano di Rossano
NOTE: Ammoniti: Michienzi, Angotti, Leta, Calomino, Gibin, Ortolini
Angoli: 8-3. Rec: 1’pt, 7’st

(Commento Vigor 1919) Pronto riscatto della Vigor 1919 che, al Rocco Riga, fa suo l’incontro con il Sambiase. Succede tutto nel secondo tempo, quando i tifosi biancoverdi esultano prima per lo scampato pericolo: il cucchiaio di Pellegrino su calcio di rigore finisce sulla traversa, poi per il colpo di testa vincente di Calomino a pochi minuti dal 90’.
PRIMO TEMPO
3′ primo squillo biancoverde, ma l’arbitro annulla per fuorigioco il gol di testa di Gallo.
20′ Leta serve Perri, ma è bravo Simonetta ad anticipare in uscita l’attaccante biancoverde.
31′ tentativo dalla distanza di Calomino senza troppe pretese, palla a lato
34′ Leta la mette in area, Scarpino non ci arriva e il numero uno ospite blocca senza problemi
SECONDO TEMPO
10′ Angotti dalla distanza, palla sopra la traversa
12′ Leta e Scarpino provano la conclusione a rete, ma prima Simonetta e poi Miletta respingono. L’ulteriore tentativo del numero 10 biancoverde termina fuori
15′ Ortolini, appena entrato, prova a rendersi pericoloso, ma la sua conclusione dal limite è da dimenticare.
20′ Gibin in scivolata atterra Platì poco dentro l’area. Il direttore di gara assegna il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Pellegrino che tenta il cucchiaio, la palla finisce sulla traversa, rientra in campo, ma il successivo tentativo ospite termina fuori.
24′ azione personale di Ortolini, ma in due tempi Simonetta riesce a salvare la propria porta e a deviare la palla in angolo.
37′ scambio Ortolini – Leta e tentativo di quest’ultimo che si stampa sull’incrocio dei pali.
42′ punizione, palla in area, che arriva a Calomino che, sotto porta, di testa, trova la deviazione che vale tre punti.

(Commento Sambiase) Il commento di mister Gallo a fine gara: “Partita non bella dal punto di vista tecnico, molto bella invece sugli spalti con tifosi di categorie superiore da una parte e dall’altra. Nel primo tempo la Vigor ci è stata superiore nei duelli e nel possesso palla, la Vigor ha condotto la gara. Poi nel secondo tempo l’inerzia è cambiata, abbiamo cominciato a prendere il pallino del gioco. Abbiamo creato, abbiamo avuto l’occasionissima del calcio di rigore che ci avrebbe permesso di passare in vantaggio e purtroppo l’abbiamo sprecata. Questa cosa un po’ ci ha tagliato le gambe. Poi prendere un gol al 90’, tra l’altro dopo aver rivisto le immagini in netto fuorigioco, fa ancora più male. Ora dobbiamo pensare a voltare subito pagina. Per noi non è cambiato nulla per quanto riguarda la classifica, dobbiamo lavorare in ottica play-off per proseguire il nostro percorso. Non dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti, essere qui oggi a lottare per qualcosa di importante contro una squadra come la Vigor è già una grande soddisfazione per noi. Dobbiamo cancellare subito questo ko e da martedì preparare la partita di domenica contro la Prasar e i successivi play-off in attesa di sapere chi incontreremo. Dobbiamo solo stare tranquillo e sereni, il nostro obiettivo resta quello che ci eravamo prefissati e lo inseguiremo fino alla fine”.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…