Home Calcio a 5 Il Fabrizio ricarica le pile in vista di Crotone, Russo: “Testa al campionato”

Il Fabrizio ricarica le pile in vista di Crotone, Russo: “Testa al campionato”

5 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Prima pausa in questo week-end per il gir. A di C-2 futsal. La Nuova Fabrizio, dopo lo sfortunato exit dalla coppa Italia Calabria, potrà rifiatare, riordinare le idee e recuperare uomini ed energie. I coriglianesi, infatti, dopo il successo in campionato contro il Guardia, mercoledì scorso sono inciampati nel ritorno degli ottavi di finale della coccarda tricolore regionale. Contro la Sportiva Cariatese, nonostante una conduzione di gara positiva, è stata fatale l’ultima parte di incontro causa sia qualche carambola sfortunata di troppo che qualche discutibile decisione arbitrale. Partita in questione dove Rubino e compagni hanno poco da rimproverarsi. Frattanto, la comitiva bianconera, salutata l’avventura di coppa a cui tutto l’ambiente teneva in maniera particolare, ha ripreso le fatiche che proseguiranno anche nella prossima settimana. Nel prossimo e quinto turno d’andata di campionato, sabato 12 novembre alle 17, ad attendere la N. Fabrizio ci sarà la trasferta contro il Real Kroton. Avversario ostico quello pitagorico che precede i coriglianesi, a quota 6, di due unità in classifica e attuale vice-capolista insieme proprio alla S. Cariatese, entrambe a 9 punti. Nel mese corrente le sfide di C-2 saranno solo tre: oltre a quella di Crotone, quella interna contro il Giove, il 19 nov. alle 16, e quella fuori casa a Luzzi del 26 nov. alle 15. Dopo questo trittico di incontri, il torneo si fermerà nuovamente, per poi riprendere il 10 dicembre. Il tempo per predisporsi ad un appuntamento crocevia nonché scontro diretto d’alta classifica c’è tutto soprattutto in termini di recuperi, di amalgama e di perfezionamento condizione. Lavoro dettagliato quello predisposto dal tecnico Russo, coadiuvato dal nuovo vice nonché neo-scoutman e preparatore atletico Fusaro. Frattanto, il mister dei bianconeri in merito alla fatica di coppa e sul futuro prossimo ha sottolineato: «La partita di ritorno in coppa, a Cariati, è stata equilibrata come preventivato alla vigilia. Abbiamo disputato un buon primo tempo con un’ottima fase difensiva e creando tante occasioni che purtroppo non siamo riusciti a finalizzare. La ripresa, invece, a mio giudizio è stata molto condizionata sia da alcuni errori del secondo arbitro e sia da alcuni episodi sfortunati. Inoltre, siamo stati imprecisi e poco concreti sotto porta nonostante la mole di gioco edificata. E anche se ci tenevamo tanto a proseguire l’avventura in coppa, per provare a partecipare alle final four, da adesso in poi possiamo e dobbiamo concentrarci esclusivamente sul campionato, continuando a lavorare per crescere ed essere più continui e redditizi».

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Antonimina corsara a San Giorgio Morgeto

Una bella vittoria conquistata fuori casa che ci porta 3 punti e tanta soddisfazione. Una …