Home Calcio La Cittanovese passa a Rende e vola in testa al girone I

La Cittanovese passa a Rende e vola in testa al girone I

6 min. di lettura
0
0

La Cittanovese sfrutta il recupero della seconda giornata per vincere al “Lorenzon” di Rende e volare in testa al girone I della serie D. Giornata negativa per il Rende, nonostante il ritorno sul proprio terreno di gioco dopo un anno e mezzo, che deve anche fare a meno di uno dei tre over, Miceli, out per squalifica. I giallorossi di Infantino chiudono la pratica nella prima frazione, con il delizioso cucchiaio di Viola, che sfrutta un errato disimpegno della difesa, la rete di Silenzi che capitalizza l’erroraccio del portiere di casa Quintiero, ed ancora Viola, che mette in rete una veloce ripartenza a seguito di una palla persa malamente da Castiglia. Al dodicesimo della ripresa, poi, il poker del subentrato Dorato, anche in questo caso dopo un errore del Rende, che perde un’altra palla con Castiglia e viene punito duramente. I giallorossi restano anche in dieci al sessantanovesimo, ma non subiscono nulla e portano a casa una vittoria facile.

Esultanza Cosenza e Viola

Di seguito le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore Pietro Infantino al termine della partita odierna: “Siamo contenti – ha esordito il tecnico giallorosso – perché oggi era importante allungare la striscia utile di risultati. Sulla prestazione non avevo dubbi, sapevo sarebbe arrivata. Così come non ho mai avuto dubbi sull’attaccamento, la concentrazione e la qualità dei miei calciatori. Alleno un gruppo di uomini veri, uniti e compatti che si confrontano quotidianamente e si aiutano l’uno con l’altro. Ovviamente – ha sottolineato ancora il trainer – fare punti ci dà modo di proseguire un cammino positivo e di rafforzare i nostri concetti e le nostre idee”.
“Corso ingenuo sull’espulsione? Ho la fortuna di avere un gruppo di qualità – ha chiosato Infantino – e quindi troveremo una soluzione per domenica prossima. Certo, dispiace per come si è arrivati al doppio giallo. Perché sul 4-0 ci si inventa un’ammonizione su una situazione dubbia. Non c’era cattiveria nel contrasto e l’arbitro aveva chiamato fallo laterale. Detto questo, i ragazzi sapranno dare risposte anche in questo senso. Domenica affronteremo un test difficile, contro un’avversaria imbottita di qualità e calciatori esperti. A Sant’Agata dovremo battagliare. Questa sera ci godiamo la vittoria – ha concluso il mister – e da domani mattina torniamo a lavorare sul campo”. (Sala stampa uff. stampa Cittanovese)

RENDE-CITTANOVESE 0-4
RENDE: Quintiero; M. Novello (72′ Casciaro), Cassaro, Brandi, Proto (66′ Garritano); Castiglia, Cipolla, Falzetta (46′ Greco); Palma, Mosciaro (56′ Boito), G. Novello (46′ Scarpelli). In panchina: Palermo, Regnante, Mazzotta, Riconosciuto. All. Caruso
CITTANOVESE: Latella; Scuderi, Corso, Fiumara; Miceli, Cosenza, Lo Nigro, Lo Sasso (76′ Isabella); Viola (53′ Dorato), Giorgiò (56′ Fuschi); Silenzi (72′ Meola). In panchina: La Cagnina, Petrucci, Criaco, Crucitti, Condomitti. All. Infantino.
ARBITRO: Julio Silvera di Valdarno (Consonni di Treviglio e Bernasso di Milano).
MARCATORI: 14′ Viola, 35′ Silenzi, 37′ Viola, 57′ Dorato
NOTE: Porte chiuse. Espulso al 69′ Corso (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Brandi (R); Cosenza (C). Angoli: 2-4. Recupero: 0’pt; 3’st.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…