Home Calcio a 5 La Futura chiude la stagione con il Triplete, vinta anche la Supercoppa della Regione

La Futura chiude la stagione con il Triplete, vinta anche la Supercoppa della Regione

7 min. di lettura
0
0

La Polisportiva Futura si aggiudica l’ottava edizione del Memorial “Davoli” e centra il triplete dopo aver vinto anche campionato e Coppa Italia Regionale. Five Soccer Catanzaro secondo e Cataforio, ormai in vacanza e pieno di infortuni, si piazza al terzo posto. L’impresa della Polisportiva Futura era già riuscita nel 2006/07 al San Giuseppe Rosarno e nel 2007/08 al Città di Cosenza.

FIVE SOCCER CZ-POL. FUTURA 0-4
MARCATORI: 3’ Gil, 12’, 14’, 25’ Votano
Successo netto e mai in discussione quello della squadra vincitrice del girone B della C2. Come da pronostico la compagine reggina ha da subito messo in chiaro i rapporti di forza aggredendo gli avversari sin dalle battute iniziali tant’è che Gil, dopo avere colpito una traversa al 3′ su assist di Rappocciolo, sblocca il risultato. La Five prova a reagire con qualche timido tiro verso il rientrante portiere Spanti che, dimostra di non essere per nulla arrugginito dalla lunga inattività. La Futura ha un tasso tecnico molto più alto ed al 12’ materializza la propria superiorità raddoppiando il punteggio con Votano su assist di Gil. Il capocannoniere della C2 B blinda la vittoria realizzando 2’ dopo il terzo goal con un delizioso pallonetto. La gara è virtualmente chiusa e Votano la sigilla al 25’ con la personale tripletta.

CATAFORIO-FIVE SOCCER CZ 3-4
MARCATORI: 1’ Alampi (FS), 5’ Cilione (C), 7’ Praticò (C), 8’ Molinaro (FS), 21’ Zurlo (FS), 24’ Lorenti (C), 25’ Posella (FS)
Nel secondo match la Five Soccer riscatta la scialba prestazione battendo la squadra di casa con un esaltante 4-3. I catanzaresi partono bene sbloccando il risultato con il reggino Alampi. Il Cataforio prende le misure e perviene al pareggio con Cilione. La Five, però, è più viva che mai al punto di replicare immediatamente la rete del provvisorio vantaggio degli avversari. La partita s’infiamma con occasioni da rete da ambo le parti che, diventano realtà dal 21’ al 25’ quando Zurlo e Posella aprono e chiudono la serie di tre reti intervallate da quel del giocatore di casa Lorenti. Nel concitato finale il Cataforio prova a raddrizzare la gara ma, la Five si difende con ordine fallendo in pieno recupero un tiro libero che avrebbe dato maggiore risalto alla vittoria.

POL. FUTURA-CATAFORIO 5-4
MARCATORI: 3’ Votano (F), 9’ Gil (F), 10’ Rappocciolo (F), 19’ Postilotti (F), 21’, 24’, 25’ Praticò (C), 26’ Gil (F), 30’ Aut. Gil (C)
La Futura si conferma squadra più forte del calcio a 5 regionale conquistando anche l’ultimo trofeo stagionale la supercoppa di lega. Pur potendo contare su due risultati su tre la Futura, senza fare calcoli di sorta impone al match un frenetico ritmo travolgendo l’esterrefatto Cataforio che, dopo soli 10’ ritrovandosi sotto di tre reti, capisce che, contro simili avversari non ha nessuna speranza di successo. Da evidenziare la terza marcatura di Rappocciolo straordinario nel saltare due avversari e con un colpo sotto infilare il portiere Mastroianni. La quarta rete della Futura segnata da Postilotti rende ancora più ampio il divario inducendo gli uomini di mister Alfarano a rallentare la morsa. Con orgoglio il Cataforio trascinato da P. Praticò autore di tre reti in 4’ torna in partita ma, la successiva segnatura di Gil ne svilisce le aspettative di pareggio anche se a chiudere il computo delle nove reti è ancora Gil ma, nella propria porta. Al termine della manifestazione il delegato regionale Giuseppe Della Torre alla presenza dei vertici provinciali della FIGC e soprattutto del figlio del compianto G. Davoli premiano le squadre partecipanti.

Premiazione Futura
Premiazione Five Soccer CZ
Premiazione Cataforio
Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sporting Catanzaro Lido, rinnovo per le due frecce giallorosse

Davide Fulciniti e Matteo Mancuso saranno ancora due calciatori dello Sporting Catanzaro L…