Home Calcio La Morrone espugna Praia a Mare e torna in semifinale di Coppa due anni dopo

La Morrone espugna Praia a Mare e torna in semifinale di Coppa due anni dopo

6 min. di lettura
0
0

La Morrone batte 3-2 il PraiaTortora in trasferta e, complice il 2-2 dell’andata, approda alle semifinali di Coppa Italia dove troverà la temibile Promosport di Allan Baclet. I granata di infusino hanno giocato la consueta partita votata all’attacco e alla ricerca di unu gioco corale che desse sbocchi offensivi. Dal campo sono arrivate le risposte che il tecnico cercava dopo la serie di sfide senza vittorie in campionato.
Il primo tempo si chiude con il punteggio di 1-1. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 15’ a margine di una prepotente incursione di Favieri che, complice una deviazione che conferisce una strana traiettoria alla palla, buca il pipelet cosentino. La reazione dei granata è veemente e il pareggio arriva al 20’. Nicoletti è abile a capitalizzare al massimo una punizione battuta a sorpresa da Misuri. Prima del break un’occasione per parte. Prima Raimondo va vicino al bersaglio grosso, poi evita che la sua squadra capitoli deviando un colpo di testa a botta sicura sulla traversa sugli sviluppi di un corner.
Nella ripresa è sempre il tuttocampista dei granata il protagonista, ma l’azione come al solito è bellissima. Ottima apertura di Pansera sulla destra per Nicoletti che dribbla secco il terzino tirrenico ed apparecchia per l’accorrente Raimondo che dimostra come gli inserimenti siano il suo piatto preferito. Al 23’ gli ospiti calano il tris. Break di Misuri a centrocampo e verticalizzazione improvvisa per Bilotta che, attirando su di sé l’avversario libera l’accorrente Nicoletti, abile a gonfiare la rete con un colpo sotto.
Il PraiaTortora ci prova senza darsi per vinto e al 30’ riapre il match. Poco prima Fiorino aveva chiuso la porta in faccia a Tagliapietra. Erano le prove generali del 3-2: Petrone scarta un paio di avversari e serve all’accorrente Franceschi che non si fa pregare e di piatto la piazza nell’angolino. La partita si chiude qua, ma poteva avere un epilogo da applausi se solo Tuoto avesse centrato il bersaglio grosso a margine di una strepitosa prodezza balistica.

Il tabellino di PraiaTortora-Morrone 2-3
PRAIATORTORA: Aurelio; Gabriele, Vodonovich I., Alercia (25’ st Franceschi), Crisciullo (1’ st Bertini); Tagliapietra, De Luca (25’ st Petrone), Massara; Rivadero, Capuano (7’ st Gallo), Favieri (1’ st Bert). A disp.: Vodonovich L., Limongi, Losardo, Pugliese. All.: Marino
MORRONE: Aiello F.; Iorio, Pansera, Barbieri N., Aiello G. (11’ st Salerno); Perrotta (11’ st Barbieri M.), Misuri, Raimondo (43’ st La Canna); Nicoletti, Carbone (11’ st Tuoto), Bilotta (35’ st Canonaco). A disp.: Vencia, Federico, Celestino, Galliano. All.: Infusino
ARBITRO: Basile Vibo Valentia
MARCATORI: 15’ pt Favieri (P), 20’ pt Nicoletti (M), 17’ st Raimondo (M), 23’ st Nicoletti (M), 30’ st Franceschi (P)
NOTE: Spettatori circa 150. Ammoniti: Vodonovich I. (P), Perrotta (M), Barbieri (M), Franceschi (P), Bilotta (M). Angoli: 6-3 per la Morrone. Recupero. 1’ pt – 4’ st.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Tre entrate e due uscite in casa Vigor Lamezia

Primi movimenti di mercato per la Vigor Lamezia. Alla corte di mister Saladino arrivano da…