Home Calcio La Promosport chiude i giochi, manca solo la matematica per l’Eccellenza

La Promosport chiude i giochi, manca solo la matematica per l’Eccellenza

6 min. di lettura
0
0

Prosegue la corsa della Promosport, che ritorna alla vittoria nel migliore dei modi, tra le mura amiche del Rocco Riga e il pubblico di casa. Nulla può l’Amantea al cospetto dei biancoazzurri che sfoderano una delle migliori prestazioni della stagione e si confermano alla guida della classifica a quota 57 punti, con ben 11 punti dì distacco dal V.E. Rende, nostra diretta concorrente.
Una partita che come da pronostici si è rilevata intensa. Sin dal fischio d’inizio i bianco azzurri prendono le redini del gioco nonostante un’Amantea molto chiusa che cerca dì neutralizzare le iniziative.
Come si suol dire la pazienza è la virtù dei forti ed è stata proprio questa l’arma vincente dei ragazzi dì mister Morelli, bravi ad avere pazienza e a girare la palla con continui inserimenti e sovrapposizioni. Su un’ incursione dì Cosimo, Percia Montani mette la palla in mezzo e la appoggia per Azzinnaro che insacca, firmando la rete del vantaggio nonché il primo goal in bianco azzurro. Il raddoppio non tarda ad arrivare: cross di Schirripa, su rinvio prima del portiere ospite e poi di un difensore, la palla si impenna e Villella con un grandissimo tiro al volo sigla il 2-0. Sono numerose le occasioni in cui i bianco azzurri si rendono pericolosi: miracolo del portiere ospite su una conclusione di Villella a porta sguarnita. Dopo un eccezionale primo tempo, si va al riposo sul risultato di 2-0.
Nella ripresa i ritmi sono un po’ più lenti, ma squadra cosentina è proiettata in avanti ma concede molte ripartenze. Innumerevoli le occasioni con Colosimo, Percia Montani e Azzinnaro che per poco mancano la conclusione. Unica nota stonata della giornata una svista arbitrale del guardalinee: su una conclusione di Percia Montani, la palla entra in rete di almeno mezzo metro ma non viene assegnato il goal.
Grande prestazione della Promosport che ha dimostrato, ancora una volta, che il campionato è nelle proprie mani e che ora più che mai è fondamentale proseguire su questa strada. Nonostante la vittoria, non bisogna assolutamente pensare che sia finita perché mancano 8 partite per cui è importante stare sul pezzo fino alla fine, fin quando la matematica non ci darà ragione. Nella prossima giornata, i bianco azzurri saranno impegnati, fuori casa, con l’Atletico Maida.
Al termine della partita è intervenuto il centrocampista bianco azzurro Matteo Casella, il quale ha dichiarato: ”È stata una partita molto dura, ma fin dall’inizio abbiamo approcciato nel modo giusto. Siamo stati bravi a trovare subito i due goal nel primo tempo e poi a continuare a creare altre occasioni nella ripresa. Avevamo preparato bene la gara sotto tutti i punti di vista per cui siamo riusciti a gestirla bene. Non abbiamo tempo per pensare alla vittoria odierna, perché siamo già concentrati alla sfida di domenica con l’Atletico Maida. Ora più che mai dobbiamo continuare il nostro cammino per raggiungere l’obiettivo finale”.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…