Home Calcio a 5 Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, semifinali: risultati e marcatori delle gare di ritorno

Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, semifinali: risultati e marcatori delle gare di ritorno

10 min. di lettura
0
0

Si sono disputate le gare di ritorno delle semifinali della Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”. Saranno Sporting Club Lamezia e Sporting Melicucco a contendersi il trofeo nella finale del 23 marzo, presumibilmente nello storico Palazzetto di Catanzaro intitolato a Stefano Gallo. Grande impresa dei neroverdi di mister Di Cello che sovvertono il pronostico ed espugnano il “Centro Sportivo Il Ragno” di Cariati andandosi a conquistare l’ambita finale. E’ la squadra di casa, però, a sbloccare il parziale con Gentile su calcio di rigore, ma ci pensa El Mir a ristabilire la parità con la quale le squadre vanno al riposo. Lucio Paola ribalta l’inerzia in avvio di ripresa, ma i ragazzi di Pignataro tornano subito in gara riequilibrando le sorti del match con Seccia. I neroverdi giocano la carta del portiere di movimento e vengono ripagati dal gol di Valia. La Folgore si getta in avanti sbattendo sull’ottima difesa ospite poi, nel finale, di Lucio Paola sposta definitivamente l’ago della bilancia a favore dei lametini che riescono a non subire più controllando il risultato e ribaltando così la sconfitta di misura patita nella sfida di andata.
Nella sfida di Mirabella, invece, lo Sporting Melicucco replica la vittoria di due settimane fa e batte per la terza volta in stagione l’Olimpia 2000. Qualificazione in cassaforte già dopo la prima frazione, conclusa con il parziale di 1-6 a favore dei biancorossi. Nella ripresa viene fuori l’orgoglio della squadra di casa che prova a rientrare in gara con la doppietta del solito Ferrato ed i gol di Vilardi e Vadalà, ma Varamo e due volte Taverna, mattatore con una tripletta, spengono qualsiasi velleità.

FOLGORE CARIATI-SC LAMEZIA (and. 5-4) 2-4
FOLGORE CARIATI: Tosto, Russo, Marino, Tundis, Greco, Seccia, Pignataro, Mussuto, Gentile. All. Pignataro
SC LAMEZIA: Molinaro, El Mir, Grande, Romano, P. Lucio, E. Paola, Feroleto, Valia, Cario, Puritano. All. Di Cello
MARCATORI: 9′ Gentile rig. (C) 11′ El Mir (L) 38′ L. Paola (L) 40′ Seccia (C) 57′ Valia (L) 59′ L. Paola (L)

Semifinale di ritorno amara per la nostra squadra. Usciamo sconfitti ed eliminati da una partita molto difficile, con un avversario tosto, ma anche molto fortunato. La partita inizia a nostro favore procurandoci un rigore, realizzato dal nostro solito Gentile, dopodiché la partita continua con un batti e ribatti e con il pareggio degli avversari. Il secondo tempo inizia sulla stessa onda con gli avversari che si portano in vantaggio 1-2, ma che sull’onda dell’euforia subiscono il nostro pareggio su un’ottima diagonale di Seccia che insacca in rete. Da lì, la nostra squadra prova a difendere il risultato, non riuscendoci, in quanto l’avversario inizia a giocare con il quinto uomo e dal continuo assedio trovano due gol con deviazioni. La nostra squadra prova in tutti i modi a segnare, ma non ci riesce. Usciamo a testa alta, ma senza buttare nulla di quello che abbiamo costruito, perché ci sono i play off da raggiungere e, perché no (la palla è rotonda, anche il primato del campionato. Un grosso in bocca al lupo agli avversari per la finale.

OLIMPIA 2000-SPORTING MELICUCCO (and. 3-5) 5-9
OLIMPIA 2000: Timone, Arcano, Malara, Zante, Caristi, Tommasello, Praticò, Ferrato, Vadalà, Marcelli, Vitale, Vilardi. All. Zumbo
SP. MELICUCCO: Lombardo, Chair, Auddino, Consiglio, Elia, Lombardo, A. Quaranta, C. Quaranta, Taverna, Ciano, Gargano, Varamo, Saraceno. All. Ciano
MARCATORI: 6′ Quaranta (SM) 8′ Varamo (SM) 11′ Auddino (SM) 13′ Elia (SM) 18′ Taverna (SM) 27′ Autogol (O) 31′ pt Quaranta (SM) 39′ Varamo (SM) 40′ Taverna (SM) 41′, 42′ Ferrato (O) 45′ Vilardi (O) 48′ Vadalà (O) 52′ Taverna (SM)
Sapevamo fin dall’inizio della stagione che la squadra costruita era meritevole di misurarsi con le più forti della regione: desideravamo la finale ed alla fine è arrivata, in maniera più che meritata. Con un emozionante 9 a 5 lo Sporting Melicucco ha battuto oggi fuori casa l’Olimpia 2000, acquisendo il diritto di accedere alla partita che deciderà la vincitrice della Coppa Calabria 2022. Nelle ore precedenti la gara si registrano i forfait di Simone Pettè e Orazio Gerbasi, che vanno ad aggiungersi a quelli di Salvatore Ciricosta, Domenico Marafioti e Gino Fazzari. Nonostante le pesantissime assenze il primo tempo è tutto biancorosso e si chiude con un sontuoso 6 a 1: con grande cuore i ragazzi scesi in campo si impegnano al massimo delle loro possibilità, non facendo rimpiangere i compagni impossibilitati a giocare. Nella ripresa i padroni di casa reggini scendono in campo con maggiore decisione, segnando quattro reti e subendone tre. Nel doppio confronto andata/ritorno sono 14 le reti del Melicucco, contro le otto degli sfidanti. Per lo Sporting Melicucco tripletta di Luca Taverna, doppiette di Angelo Quaranta ed Andrea Varamo, marcature singole di Simone Elia e Marco Auddino. Da evidenziare la grande accoglienza e sportività dell’ Olimpia2000, che esce dalla Coppa a testa alta e dimostrando ottime potenzialità.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PANCHINE 2022/2023, la situazione (in aggiornamento)

La situazione delle panchine nei campionati dilettantistici calabresi in costante aggiorna…