Home Calcio a 5 La Royal Lamezia porta a casa il derby, ko a sorpresa per Segato e CUS Cosenza

La Royal Lamezia porta a casa il derby, ko a sorpresa per Segato e CUS Cosenza

6 min. di lettura
0
0

Ventesima giornata nel girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile. La Royal Team Lamezia vince con autorità il derby a San Giovani in Fiore e conferma la seconda piazza ormai stabile. Sorprendenti, invece, i ko di Segato e CUS Cosenza, che cedono la posta in palio a due squadre in lotta per la salvezza e scivolano al sesto e settimo posto.

SANGIOVANNESE-ROYAL TEAM LAMEZIA 3-9
SANGIOVANNESE: Dragan, Perrucci, Audia, Dardano, Muci, Belcastro, Carida, Squillacioti, Castrovilli, Cali. Allenatore: Audia
ROYAL TEAM LAMEZIA: Toledo, Marin, Branca, Arzente, Perri, Ferreira, Capuano, Aliotta, Angotti, Calendi, Villagra, Fakaros, De Sarro. All. Giorgi
MARCATRICI: Aliotta (R) 4 Ferreira (R) Marin (R) Calendi (R) Audia (S) Ferreira (R) Castrovilli (S) Audia (S) Aliotta (R)
Nella ventesima giornata del campionato di A2 di calcio a 5 femminile la Royal Team Lamezia è impegnata in trasferta nel derby con la Sangiovannese. Parte subito forte la squadra biancoverde che dopo un minuto si porta in vantaggio con Aliotta che di destro batte Dragan. A questo punto inizia lo show di Julia Ferreira che segna 4 reti in 8 minuti. Poi Marin e Calendi con belle azioni manovrate portano a 7-0 il risultato. Un errore di Marin consente alla Sangiovannese di segnare il primo gol con Audia. Tempo ancora per Ferreira che sigla l’8-1. Si chiude così il primo tempo. A questo punto mister Giorgi fa riposare tutta la squadra dando molto spazio alle giovanissime Perri, Arzente e Branca. Al rientro in campo la squadra di casa accorcia le distanze con Castrovilli e poi ancora con Audia. Nel mezzo rigore assegnato alla Sangiovannese su un banale fallo di Marin che però Fakaros neutralizza. Porta a 9 il bottino della Royal Aliotta che, dopo il solito dribbling di Ferreira, mette in rete da distanza ravvicinata. Ora testa a mercoledì dove alle ore 20 ad Ariano Irpino la Royal Team Lamezia affronterà l’Irpinia per l’accesso alle final four di Coppa Italia del 1 e 2 Aprile. Domani riprendono gli allenamenti in vista di questo importantissimo incontro.

SEGATO-WOMAN NAPOLI 4-6
SEGATO: Cacciola, Spanò, Fontela, Romola, Manti, Loprevite, Florio, Foti, Ardizzone, Alessi, Dominici. All. Mardente
MARCATRICI: 18’32” Rapuano, 4’28” Foti (S), 2’34” Razza, 2’06” Loprevite (S) st 19’16” Giannoccoli, 9’38” Razza, 9’19” Manti (S), 7’00” Rapuano, 1’26” Cacciola (S), 1’11” Rapuano
La Segato Woman non riesce a superare la Woman Napoli che si impone con il punteggio di 6-4. Avrebbero sicuramente meritato di più le ragazze di mister Mardente che avevano chiuso sul 2-2 la prima frazione, nella ripresa non è bastato tanto cuore alle bianconere che, nonostante le reti di Manti e Cacciola, non riescono ad evitare una sconfitta che lascia tanto amaro in bocca. Concludiamo sottolineando la sensibilità delle due squadre che prima dell’incontro hanno voluto fare una foto tutte insieme in favore della pace per il conflitto che si sta, purtroppo, svolgendo in questi giorni sotto i nostri occhi.

TEAM SCALETTA-CUS COSENZA 8-2
Marcatrici: 2 Stuppino (CS)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…