Home Calcio Ludos, Iatì torna nella dirigenza. Faraone è il nuovo allenatore

Ludos, Iatì torna nella dirigenza. Faraone è il nuovo allenatore

5 min. di lettura
0
0

Il comitato direttivo della Ludos Vecchia Miniera comunica che su espressa richiesta del proprio socio e dirigente Sig. Tommaso Iatì, a far data dal 27 settembre, lo stesso nell’ottica di una distribuzione dei compiti in seno al Comitato del Calcio a 11, tornerà a rivestire il suo originario ed apprezzato ruolo di dirigente: “Continuerò a profondere il medesimo impegno per il raggiungimento dei traguardi e per il perseguimento degli scopi sociali che la Ludos si è prefissata sin dalla propria nascita”. Queste le dichiarazioni dello stesso Iatì.

La Società Ludos Vecchia Miniera è lieta di annunciare di aver affidato la guida tecnica della prima squadra, per la stagione sportiva 2018/2019, al Sig. Antonello Faraone. Il nuovo mister sarà affiancato dal vice allenatore Giuseppe Foti. La conferma ufficiale è arrivata solo ieri sera anche se il nuovo allenatore era già a lavoro da alcune settimane. Il mister ha un curriculum che parla da solo: la sua carriera in panchina inizia nei settori giovanili lavorando come istruttore dei piccoli calciatori e vincendo con la Maestrelli anche dei campionati nelle categorie giovanissimi e allievi regionali. Nominato Osservatore del Torino calcio per la Calabria, ricopre questo ruolo per tre anni per poi pian piano avvicinarsi alla prima categoria, è Bertuca a volerlo alla Villese. Eufemiese, poi ancora Villese (con la trionfale cavalcata fino alla Promozione e qualche anno dopo una grande salvezza con una squadra composta per lo più da under), fino ad arrivare in eccellenza con il Catona Gallico anche se per soli due mesi per vedute differenti.
Esordio per il neo mister contro la capolista Pro Pellaro 1919 Soccer Lab. I neroarancio, dopo la prima vittoria stagionale, tenteranno di rendere dura la vita anche alla squadra allenata da mister Paolo Greco e capace, al pari di altre quattro compagini, di guidare la classifica anche se ancora sono passate solo tre giornate con 7 punti, frutto di 2 vittorie e 1 pareggio. Gara da non perdere, che metterà alla prova una Ludos desiderosa di punti salvezza. Dai componenti della rosa al pubblico, le motivazioni non mancheranno in casa miners.

Ufficio stampa
Ludos Vecchia Miniera

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie D, 20° turno: derby della locride al San Luca, pari esterni di Cittanovese e Castrovillari

Disputata la ventesima giornata nel girone I del campionato di serie D. SAN LUCA-ROCCELLA …