Home Calcio a 5 Massimo campionato regionale di Serie C1, la presentazione del quinto turno

Massimo campionato regionale di Serie C1, la presentazione del quinto turno

11 min. di lettura
0
0

Di Angelo Busa – La quarta giornata di campionato ha visto la frenata casalinga (quasi) a sorpresa della capolista Polistena, non a caso mister Spanó aveva messo in guardia i suoi, ad opera del Roccelletta ed il colpo esterno del Città di Fiore corsaro a Reggio Calabria, così come la Soccer Montalto opposta alla Maestrelli; infine, ci si aspettava una partita pirotecnica tra Sensation e Gallinese che non hanno disatteso le aspettative con un pareggio per 3-3.
Superato il giro di boa, la quinta giornata vede uno scontro ad alta quota per la vetta della classifica; a Montalto, infatti, la Soccer seconda ospita il Polistena primo: squadre divise da un punto e organici di assoluto valore lasciano presagire una partita aperta a qualunque risultato. Spettatori interessati Città di Fiore e Sensation, entrambe a 7 punti, e Reggio FC a 6, pronte ad approfittare del risultato di Montalto, ma che dovranno fare i conti rispettivamente con Maestrelli a San Giovanni in Fiore, Roccelletta che ospita la squadra di Gioiosa e Gallinese, che invece giocherà il derby in casa. Parola ai protagonisti in panchina!

Città di Fiore – Maestrelli
Dopo il successo esterno, i padroni di casa di mister Federico ospiteranno la squadra reggina di mister Iracà, con un occhio interessato alla gara di Montalto.
Umberto Federico: “Sabato contro la Maestrelli tornano in mente tanti ricordi, alcuni belli altri meno, ma il passato è passato e fortunatamente esiste il presente e domani contro la maestrelli sarà una gara corretta, all’insegna dello sport da parte nostra, sapendo che sarà difficile avere la meglio vista la lunga esperienza di questa società nel mondo del calcio a 5. Vinca il migliore sperando di essere noi”.
Diego Iracà: “Oltre alla difficoltà rappresentata dall’avversario, allenato da tempo da quello che considero un ottimo allenatore, che sta anche attraversando un momento molto favorevole, dovremo fare i conti con la difficoltà rappresentata dalla lunga trasferta: non avendo la possibilità di partire prima e riposare, spero che la stanchezza del viaggio non incida sui giocatori anche se so bene cosa vuol dire affrontare una gara dopo un lungo viaggio. Per questo credo che sia di fondamentale importanza l’approccio alla partita nei minuti iniziali. Purtroppo i risultati non ci dicono bene, ma il fatto che derivino da episodi mi lascia fiducioso e sono molto contento della crescita dei ragazzi, così come lo è la società: abbiamo tutti la piena fiducia sulla bontà del progetto che stiamo portando avanti. Detto questo, faremo il massimo in totale serenità”.

Gallinese DL – Reggio F.C.
Partita interessante tra due squadre che hanno dimostrato in più occasioni di conoscere il gioco, di essere ben messe in campo dai rispettivi allenatori e, per questo, di difficile previsione.
Walter Pellegrino: “Sabato ci aspetta un derby elettrizzante, che cercheremo di fare nostro attraverso una buona prestazione; siamo in crescita, i ragazzi si stanno applicando al massimo, serve una forte tenuta mentale e massima concentrazione per tutti i 60 minuti”.
Giuseppe Tamiro: “Purtroppo veniamo da due sconfitte, non ci gira bene in questo periodo: facciamo tanto gioco, ma concretizziamo poco e quando è così poi gli avversari ti puniscono. Proveremo in tutti i modi a invertire la tendenza sabato contro la Gallinese”.

Roccelletta – Sensation C5
Altra gara dall’alto grado di incertezza: dopo il pareggio contro Polistena la squadra di mister Lombardo cercherà la prima vittoria ospitando tra le “mura amiche” la Sensation di mister Piscioneri.
Andrea Lombardo: “Non inganni la partita di sabato scorso, c’era tanto entusiasmo e paradossalmente la partita di sabato contro la Sensation sarà più difficile da affrontare: è una squadra ostica, abituata al terreno, che gioca insieme da tanto e si conoscono bene ma ci stiamo preparando per affrontarla al meglio. Oltre a questo, le difficoltà per noi derivano dal fatto che siamo un gruppo nuovo, c’è tanto da lavorare ma siamo in costante crescita: sono contento del gruppo e di come risponde, si stanno impegnando moltissimo e questo ci porterà a migliorare sempre di più”.
Cosimo Piscioneri: “Il colpo Lombardo fa capire il progetto ambizioso di questa società, la storia è tutta dalla sua parte, sarà un onore affrontarlo. Per quanto riguarda la partita, penso sarà una partita molto fisica e soffriremo sia il campo che appunto la loro fisicità, avrei voluto giocarmela con tutta la mia squadra al completo, ma sono sicuro che chi entrerà in campo darà il suo contributo”.

Soccer Montalto – Polistena C5
Un match che non ha bisogno di presentazioni: seconda contro prima, l’una con l’obiettivo di tentare il sorpasso, l’altra per provare uno allungo.
Alessandro Basile: “La gara con il Polistena rappresenta una prova importante al cospetto di una grande del torneo. Il mio amico Spanò è un grande mister e sappiamo bene come fa giocare la sua squadra noi dal canto nostro ci siamo preparati bene a questa partita in settimana; sarà sicuramente una bella partita e speriamo alla fine di spuntarla noi e vincere”.
Michele Spanò: “Sabato, più che mai, sarà una partita anomala e atipica, in virtù del fatto che arriveremo decimati al cospetto di una grande squadra. Le assenze di Napoli, Cosoleto e Politanò sono una condizione obbligata delle scelte che andremo a fare per la partita di domani. Sicuramente non andremo a fare la vittima predestinata, ma sappiamo quanto sarà dura”.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sambiase promosso in serie D, Sersale battuto di rigore

Il Sambiase espugna il “Ferrarizzi” di Sersale, vince il campionato di Eccellenza e torna …