Home Calcio a 5 Massimo campionato regionale di Serie C1, la presentazione del sesto turno

Massimo campionato regionale di Serie C1, la presentazione del sesto turno

11 min. di lettura
0
0

Di Angelo Busa – A due giornate dal termine del torneo le squadre si preparano per il rush finale che determinerà la griglia delle gare play off. Ricordiamo, infatti, che quest’anno vige il nuovo format secondo cui le partecipanti al torneo si incontreranno nei play off per determinare la vincente promossa, poi, al campionato nazionale di serie B.
Dopo la scorsa entusiasmante giornata, quella che ci apprestiamo a presentare vede la nuova capolista Soccer Montalto impegnata a mantenere il primato in trasferta, a Gioiosa, contro la Sensation, così come Città di Fiore e Polistena C5, impegnate rispettivamente contro Gallinese e Reggio F.C., in quelle che rappresentano le gara di cartello di questa giornata. Chiude il programma l’altra partita, che si giocherà a Reggio Calabria, tra Maestrelli e Roccelletta.

Gallinese – Città di Fiore
Fino ad ora, entrambe le squadre hanno affrontato le gare a viso aperto e con un piglio propositivo: di certo ci sarà da aspettarsi un match di alto livello competitivo, aperto ad ogni pronostico.
Walter Pellegrino: “Sabato ci aspetta una gara ostica, contro una squadra che sta facendo molto bene, che per tipologia di gioco potremmo soffrire e che annovera nel roster a mio avviso uno dei migliori (se non il migliore) giocatori che è Barillari. Sicuramente la partita sarà decisa da come saremmo capaci di bloccarlo e dalla nostra bravura nel difendere le palle inattive, loro punto di forza. Noi dal canto nostro, dobbiamo approcciare a questo incontro con maggiore grinta ed intelligenza”.
Umberto Federico: “Sabato contro la Gallinese sarà una gara davvero difficile sicuramente per il campo ma soprattutto per la forza dell’avversario. Ripeterò fino alla fine che ogni partita di questo torneo è una finale e come tale va preparata e giocata perché le squadre sono tutte sullo stesso livello, la Maestrelli affrontata sabato ne è un esempio lampante viste le difficoltà avute per piegarla. Inoltre, ogni volta che torno a Reggio è un grande piacere soprattutto quando rincontro dopo tanti anni una persona che ricordo con tanto affetto ovvero mister Cutrupi, persona splendida. Come sempre vinca il migliore, sperando di essere noi”.

Maestrelli – Roccelletta
Due squadre impegnate nei rispettivi percorsi di crescita, due squadre che non si risparmieranno di certo, con la voglia di dimostrare il loro valore e la bontà del loro gioco, a dispetto della classifica.
Diego Iracà: “Il nostro intento sarà sicuramente quello di smuovere la classifica cerando di fare bottino pieno contro una squadra che abbiamo affrontato nella prima parte del campionato prima dell’interruzione. Ovviamente sarà una partita molto diversa considerando i vari cambiamenti dell’organico che è stato rivoluzionato anche nella guida tecnica. Noi affronteremo la partita cercando come sempre di dare il massimo e sperando di non commettere le solite ingenuità che fino ad ora hanno compromesso sistematicamente i risultati”.
Andrea Lombardo: “Sarà una partita difficile, lo di dice sempre ma non è una frase fatta, è così. Stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita che è difficile da ottenere in così poco tempo, tant’è che nella prima parte di gara i ragazzi rispondo bene, poi però non si riesce a tenere per tutta la partita ed il secondo tempo si soffre. Prevedo una partita tosta, anche più della precedente perché la Maestrelli vorrà vincere e smuovere la classifica e se non andremo col piglio giusto rischiamo grosso: spero che la squadra percepisca questa difficoltà e arrivi concentrata. Mi auguro che vada bene”.

Reggio F.C. – Polistena C5
Il match clou di giornata vede impegnate due squadre che, ad inizio torneo, erano e sono considerate tra le candidate alla vittoria finale, ed il loro percorso e la posizione in classifica lo dimostra.
Giuseppe Tamiro: “Sabato ci aspetta la partita più importante della stagione, con una delle squadre più forti del campionato. Ci sono tutte le condizioni per una splendida battaglia sportiva, noi stiamo cercando di prepararci al meglio: io e i ragazzi vogliamo fortemente questa vittoria, ma come ogni sabato, accetteremo serenamente il verdetto del campo”.
Michele Spanò: “

Sensation C5 – Soccer Montalto
La neo capolista impegnata nella trasferta di Gioiosa vorrà confermare il trend delle ultime settimane, così da rafforzare la propria posizione; per contro, però, troverà sulla sua strada una Sensation tutt’altro che rinunciataria.
Cosimo Piscioneri: “A Gioiosa arriva il Montalto, noi arriviamo con la coperta non corta, cortissima, con Frascà, Martino e Battaglia squalificati e qualcuno fermo ai box; diciamo che non ci arriviamo nelle migliori condizioni, ma ieri i ragazzi si sono presentati anzitempo al campo con la voglia di tutti a dare una mano, con il dispiacere di chi non può giocarla, con la voglia di chi può farlo e la determinazione nei loro occhi di dare il massimo. Penso che sabato non sarà messa in discussione la prestazione”.
Alessandro Basile: “La partita di Gioiosa Jonica non è per nulla facile. Affronto un amico, mister Piscioneri, che ha saputo plasmare una squadra che sta dimostrando tutto il suo valore. Dal canto nostro dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo intrapreso per non vanificare quanto fatto fino adesso: sarà sicuramente una partita combattuta che come sempre cercheremo di portare a casa”.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie C Femminile, 22° turno: l’ultima del Crotone con sconfitta in pieno recupero

Termina con la sconfitta in pieno recupero l’avventura del Crotone femminile in seri…